Apri il menu principale

Bill Nighy

attore cinematografico inglese

BiografiaModifica

Cattolico di madre irlandese, Nighy ha conferito i movimenti in digitale ed interpreta il malvagio Davy Jones nella famosa saga cinematografica Pirati dei Caraibi, partecipando inoltre ai primi tre film della saga Underworld, nei panni di Viktor, il crudele re dei vampiri. Ha prestato la sua voce per il film d'animazione della DreamWorks Giù per il tubo. Nel 2010 ha recitato nel film Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1 nel ruolo di Rufus Scrimgeour.

Vita privataModifica

È stato legato dal 1980 al 2008 all'attrice Diana Quick, da cui ha avuto una figlia, Mary (1984). Nel 2015 ha annunciato la sua relazione con l'editrice Anna Wintour. Nighy è affetto dal morbo di Dupuytren;[1] infatti in ogni suo film è possibile notare la costante e forzata flessione delle ultime due dita delle mani.

RiconoscimentiModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiatoreModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Bill Nighy è stato doppiato da:

  • Gianni Giuliano in State of Play, Guida galattica per autostoppisti, Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma, Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, Operazione Valchiria, I Love Radio Rock, G-Force - Superspie in missione, Page Eight, Total Recall - Atto di forza, Questione di tempo, Turks & Caicos, L'esercito di papà, The Limehouse Golem - Mistero sul Tamigi, La casa dei libri, Pokémon: Detective Pikachu
  • Luca Biagini in Favole, Still Crazy, The Constant Gardener - La cospirazione, Marigold Hotel, Ritorno al Marigold Hotel
  • Michele Gammino in Underworld, Underworld Evolution, Underworld: La Ribellione dei Lycans
  • Ennio Coltorti in Alex Rider: Stormbreaker, Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 1
  • Mino Caprio in Blow Dry, Love Actually - L'amore davvero
  • Luciano Roffi in Lucky Break
  • Roberto Del Giudice in Agatha Christie: 13 a tavola
  • Enzo Avolio ne L'amore fatale
  • Gino La Monica in Diario di uno scandalo
  • Oliviero Dinelli in Hot Fuzz e in Doctor Who
  • Gaetano Lizzio in Wild Target
  • Ugo Maria Morosi ne La furia dei titani
  • Mario Cordova in I, Frankenstein
  • Pietro Biondi in Pride
  • Stefano De Sando ne Le due verità

Da doppiatore è sostituito da:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nigel Farndale, Bill Nighy: ‘I’m greedy for beauty’, su theguardian.com, 8 febbraio 2015. URL consultato il 5 luglio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN28247889 · ISNI (EN0000 0001 2125 5780 · LCCN (ENno2003006041 · GND (DE133006506 · BNF (FRcb15076060m (data) · WorldCat Identities (ENno2003-006041