Apri il menu principale

Biotopo Sorgente Resenzuola

Biotopo Sorgente Resenzuola
Tipo di areaBiotopo
Codice WDPA178821
Codice EUAPEUAP0506
Class. internaz.SIC IT3120029
StatiItalia Italia
RegioniTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
ProvinceTrento Trento
ComuniGrigno
Superficie a terra4,34 ha
Provvedimenti istitutiviD.G.P. 278, 18.01.94
GestoreProvincia Autonoma di Trento
Mappa di localizzazione

Coordinate: 46°00′26.2″N 11°39′31.5″E / 46.007278°N 11.65875°E46.007278; 11.65875

Il Biotopo Sorgente Resenzuola è un'area naturale protetta del Trentino-Alto Adige istituita nel 1994. Occupa una superficie di 4,34 ha nella Provincia Autonoma di Trento.[1]

Il Biotopo Sorgente Resenzuola è considerato Sito di Importanza Comunitaria (codice: IT3120029) in quanto esempio di relitto di ontaneta di fondovalle solcato da una risorgiva, il rio Resenzuola. L'area è di rilevante importanza per la riproduzione di anfibi e rettili e per la nidificazione, sosta e /o svernamento di specie di uccelli protette o in forte regresso, e/o a distribuzione localizzata sulle Alpi.[2][3]

FaunaModifica

Nel biotopo è presenta la tipica fauna legata agli ambienti umidi a cominciare dai pesci con la trota fario, la trota marmorata, lo scazzone e tra gli anfibi va segnalata la raganella. Rilevante è anche il valore ornitologico dell'area, ove sono presenti specie tipiche degli ambienti umidi, quali il germano reale, la gallinella d'acqua, il martin pescatore e il merlo acquaiolo.

FloraModifica

L'area protetta presenta al suo interno un consistente numero di specie vegetali, alcune delle quali di importanza comunitaria secondo la Direttiva Habitat. La tipologia ambientale è caratterizzata dalla presenza di una vegetazione molto varia che comprende, lungo il rio Resenzuola, dei lembi di prato umido e dei canneti di cannucce di palude, ai quali si aggiungono boschi ripariali di ontano nero, ontano bianco e frassino maggiore.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica