Birgeria

genere di pesci
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Birgeria
Birgeria.JPG
Fossile di Birgeria acuminata
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Famiglia Birgeriidae
Genere Birgeria

La birgeria (gen. Birgeria) è un pesce osseo estinto, vissuto nel Triassico (250-200 milioni di anni fa). I suoi resti fossili sono stati ritrovati in molti giacimenti d'Europa, Cina, America del Nord e Groenlandia.

DescrizioneModifica

Lungo anche due metri, questo pesce era un grande predatore dotato di una bocca ampia; le mascelle erano armate con una fila di lunghi denti simili a zanne, affiancati da altri denti più corti. Tutti gli elementi erano di forma conica, con un cappuccio di smalto traslucido e una radice a pareti ondulate e base striata. Il corpo della birgeria era eccezionalmente robusto e praticamente nudo ad esclusione di una piccola area coperta da minute scaglie ganoidi, che irrigidiva la regione caudale e il lobo dorsale della coda, che era eterocerca, con il lobo superiore retto dalla colonna vertebrale.

Stile di vitaModifica

 
Fauci di Birgeria

La birgeria doveva essere uno dei pesci più grandi del suo ecosistema; insieme ad altri grandi predoni quali Saurichthys si muoveva in acque costiere alla ricerca di cibo, che doveva essere costituito quasi essenzialmente da altri pesci più piccoli. Resti fossili di birgeria si rinvengono con una certa frequenza nei terreni triassici d'Europa, ma sono per lo più frammentari. Nei giacimenti italo-svizzeri di Besano e Monte San Giorgio si rinvengono tali resti. Le specie più note sono Birgeria acuminata, B. mougeoti e B. stensioei dell'Europa, B. americana dell'America del Nord, mentre in Cina è stata rinvenuta B. liui e in Groenlandia B. groenlandica.

BibliografiaModifica

 
Ricostruzione di Birgeria
  • E. A. Stensiö. 1921. Triassic Fishes from Spitzbergen, Part I 1-307
  • E. Stensiö. 1932. Triassic Fishes from East Greenland collected by the Danish expeditions in 1929-1931. Meddelelser om Grønland 83(3):1-305
  • T. Bürgin and H. Furrer. 1992. Zähne und Kieferreste der Gattung Birgeria (Osteichthyes, Actinopterygii) aus der ostalpinen Obertrias der Bergüner Stöcke (Kanton Graubünden, Schweiz). Eclogae Geologicae Helvetiae 85:931-946
  • F. Jin. 2001. Notes on the Discovery of Birgeria in China. Vertebrata PalAsiatica 39(3):168-176
  • Romano, C; Brinkmann, W (2009). Reappraisal of the lower actinopterygian Birgeria stensioei Aldinger, 1931 (Osteichthyes; Birgeriidae) from the Middle Triassic of Monte San Giorgio (Switzerland) and Besano (Italy). Neues Jahrbuch für Geologie und Paläontologie, 252(1):17-31.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica