Bitto (torrente)

fiume italiano

Il Bitto è un torrente che scorre nella valle omonima, all'interno del parco delle Orobie Valtellnesi, in provincia di Sondrio. È composto da due rami, detti Bitto di Gerola e Bitto di Albaredo, che si uniscono circa 3.5 km prima di sfociare nel fiume Adda presso Morbegno.

Bitto
Gerola Alta a e Fiume Bitto.jpg
Il Bitto di Gerola scorre nel paese di Gerola Alta
StatoItalia Italia
Regioni  Lombardia
Lunghezza16,5 km (Bitto di Gerola)[1]
Altitudine sorgente1 920 m s.l.m. (Bitto di Gerola)[1]
Altitudine foce221 m s.l.m.[1]
SfociaAdda presso Morbegno
46°08′40.92″N 9°33′26.9″E / 46.1447°N 9.557472°E46.1447; 9.557472

Dà il suo nome all'omonimo formaggio che viene prodotto in estate nelle sue valli.

Bacino IdrograficoModifica

Il Bitto di Gerola è il ramo più lungo, considerato il principale. Scorre in val Gerola per circa 13 km, nei territori comunali di Gerola Alta, Bema, Pedesina e Rasura. Nella parte superiore del suo bacino idrografico si trovano diversi laghi alpini che lo alimentano, come quelli di Pescegallo, Trona, Rotondo e Inferno.[2]

Il Bitto di Albaredo è lungo circa 10 km e scorre nella valle di Albaredo, attraversando i comuni di Albaredo per San Marco e Bema.[2] Il dosso di Bema fa da spartiacque dei due rami del Bitto.

NoteModifica

  1. ^ a b c Morbegno fiumi e torrenti, su provincia.so.it, tabella allegata alla Carta Ittica sul sito istituzionale della Provincia di Sondrio, 18 luglio 2008. URL consultato il 28 settembre 2011 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2018).
  2. ^ a b Carta Ittica provincia di Sondrio, su provincia.so.it. URL consultato il 28 gennaio 2021 (archiviato dall'url originale l'11 ottobre 2018).

Voci correlateModifica

  Portale Lombardia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Lombardia