Black Mirror (serie televisiva)

serie televisiva britannica

Black Mirror è una serie televisiva britannica, ideata e prodotta da Charlie Brooker per Endemol Shine Group. Si tratta di una serie antologica, in quanto scenari e personaggi sono diversi in ogni episodio. La fiction, ambientata nel futuro (talvolta nel passato), ma in realtà ispirata al mondo di oggi, è incentrata sui problemi di attualità e sulle sfide poste dall'introduzione di nuove tecnologie, in particolare nel campo dei media (il titolo infatti si riferisce allo schermo nero di ogni televisore, computer o smartphone). È stata trasmessa in prima visione su Channel 4 dal 4 dicembre 2011 e in Italia su Sky Cinema 1 dal 10 ottobre 2012. Dalla terza stagione è trasmessa a livello internazionale sulla piattaforma streaming Netflix.[1]

Black Mirror
Immagine della sigla della serie televisiva
Titolo originaleBlack Mirror
PaeseRegno Unito
Anno2011 – in produzione
Formatoserie TV
Generefantascienza, drammatico, thriller, antologico, satira, distopico
Stagioni6
Episodi28
(al 15 giugno 2023)
Durata41-89 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreCharlie Brooker
ProduttoreCharlie Brooker
Casa di produzioneEndemol Shine Group
Prima visione
Distribuzione originale
Dal4 dicembre 2011
Alin corso
DistributoreChannel 4 (st. 1-2)
Netflix (st. 3+)
Distribuzione in italiano
Dal10 ottobre 2012
Alin corso
DistributoreSky Cinema 1 (st. 1-2)
Netflix (speciale di Natale, st. 3+)

Trama modifica

Ogni episodio della serie è autoconclusivo, e il filo conduttore di ognuno è l'incedere e il progredire delle nuove tecnologie, l'assuefazione ad esse e i loro rischi ed effetti collaterali. Vengono immaginate e ricreate diverse situazioni del recente passato, presente o futuro in cui una nuova invenzione tecnologica o un'idea paradossale ma realistica ha, in qualche modo, reso instabili la società e i sentimenti umani.

Episodi modifica

Stagione Episodi Distribuzione UK Distribuzione Italia
Prima stagione 3 2011 2012
Seconda stagione 3 2013 2013
Terza stagione 6 2016 2016
Quarta stagione 6 2017 2017
Quinta stagione 3 2019 2019
Sesta stagione 5 2023 2023

Produzione modifica

Il 12 luglio 2012 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione,[2] composta da 3 episodi, come già la prima.

Il 9 gennaio 2014 il produttore Charlie Brooker ha annunciato l'intenzione di realizzare una terza stagione.[3] Nell'agosto del 2014 è stato annunciato che un episodio speciale di Black Mirror sarebbe stato trasmesso durante il periodo natalizio.[4]

Nel settembre 2015 Netflix ha acquistato i diritti della serie, annunciando una terza stagione di 12 episodi,[5] in seguito divisa in due stagioni da sei episodi.[6][7] La terza stagione è stata pubblicata globalmente il 21 ottobre 2016.[8]

La quarta stagione è disponibile sulla piattaforma di streaming dal 29 dicembre 2017.[9]

Il 28 dicembre 2018 è stato pubblicato il film interattivo Bandersnatch.

La quinta stagione, composta da tre episodi, è disponibile sulla piattaforma di streaming dal 5 giugno 2019.[10]

Il 17 maggio 2022 la serie viene ufficialmente rinnovata per una sesta stagione.[11]

Il 14 marzo 2024 viene annunciata la settima stagione per il 2025.[12]

Spin-off modifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Czarne Lusterko.

Czarne Lusterko (in italiano Piccolo schermo nero) è il primo spin-off di Black Mirror, realizzato in Polonia. La serie è una produzione ufficiale del dipartimento polacco di Netflix: la direzione del progetto è stata affidata a Jacek Ambrosiewicz, il quale ha affidato la realizzazione dei 4 episodi a diversi YouTuber polacchi. Gli episodi sono disponibili sia su Netflix in Polonia, sia su YouTube, a partire dal 19 gennaio 2018.[13][14]

Titolo originale Titolo italiano Youtuber
Rozstanie Separazione Krzysztof Gonciarz [15]
Suma szczęścia Calcolo della felicità Martin Stankiewicz [16]
1% 1% G.F. Darwin [17]
69.90 69.90 emce□ [18]

Stories From Our Future (in italiano Storie dal nostro futuro) è il secondo spin-off di Black Mirror, realizzato in America Latina. I tre episodi sono disponibili su YouTube a partire dal 10 giugno 2019.[19][20]

Episodio Durata Youtuber
Getting to Know You 6:47 Lele Pons [21]
The Healthy Alternative 8:18 Juanpa Zurita [22]
Cure for Loneliness 9:23 Rudy Mancuso [23]

Riconoscimenti modifica

Nel 2012, Black Mirror ha vinto un International Emmy Award come miglior miniserie televisiva, e nel 2017 l'episodio San Junipero della terza stagione ha vinto l'Emmy Award come "miglior film per la televisione".[24] L’episodio USS Callister della quarta stagione si è invece aggiudicato quattro premi Emmy.

Note modifica

  1. ^ Schermo delle mie brame, su guidatv.sky.it, Sky, 18 settembre 2012. URL consultato il 18 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2012).
  2. ^ (EN) Black Mirror gets second series, su bbc.co.uk, BBC, 12 luglio 2012. URL consultato il 18 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Black Mirror will be back... eventually, su chortle.co.uk, Chortle, 1º gennaio 2014. URL consultato il 26 aprile 2014.
  4. ^ (EN) Ben Dowell, Charlie Brooker's Black Mirror to return for a Christmas special on Channel 4, Radio Times, 20 agosto 2014. URL consultato il 22 agosto 2014.
  5. ^ Black Mirror: in arrivo la terza stagione su Netflix, su serialclick.it. URL consultato il 25 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2015).
  6. ^ (EN) Charlie Brooker, Two seasons of six, su Twitter, 3 agosto 2016. URL consultato il 9 ottobre 2016.
  7. ^ (EN) Scott Wampler, It’s Official: BLACK MIRROR Is Getting A Fourth Season On Netflix, su Birth.Movies.Death., 7 ottobre 2016. URL consultato il 9 ottobre 2016.
  8. ^ Black Mirror: Netflix annuncia quando vedremo la terza stagione!, su BadTV.it, 28 luglio 2016.
  9. ^ Black Mirror, la quarta stagione esce il 29 dicembre: i trailer di tutti gli episodi, in Tvzap, 6 dicembre 2017. URL consultato il 6 dicembre 2017.
  10. ^ Alessandra Motisi, Black Mirror 5: a sorpresa, Netflix Rilascia il Trailer della tanto attesa Stagione e Annuncia la Data della Premiere, su madforseries.it, 15 maggio 2019.
  11. ^ Condé Nast, Black Mirror tornerà con una sesta stagione, su Wired Italia, 17 maggio 2022. URL consultato il 19 maggio 2022.
  12. ^ BLACK MIRROR 7 USCIRÀ NEL 2025! CI SARÀ ANCHE IL SEQUEL DI UN EPISODIO, su serial.everyeye.it.
  13. ^ (EN) Hanna Hanra, Richard Greenhill, la versione polacca di 'black mirror' potrebbe essere meglio dell'originale, su I-D, 3 aprile 2018. URL consultato il 15 giugno 2019.
  14. ^ (EN) There’s A Polish Version Of ‘Black Mirror’ To Keep You Busy Until Season Five, su ladbible.com, 6 aprile 2018. URL consultato il 15 giugno 2019.
  15. ^   (PL) Krzysztof Gonciarz, Separazione, su YouTube, 19 gennaio 2018. URL consultato il 12 agosto 2022.
  16. ^   (PL) Martin Stankiewicz, Calcolo della felicità, su YouTube, 19 gennaio 2018. URL consultato il 12 agosto 2022.
  17. ^   (PL) G.F. Darwin, 1%, su YouTube, 19 gennaio 2018. URL consultato il 12 agosto 2022.
  18. ^   (PL) emce□, 69.90, su YouTube, 19 gennaio 2018. URL consultato il 12 agosto 2022.
  19. ^ (EN) Stephanie Dube Dwilson, Watch ‘Little Black Mirror’ Short Films: Stories From Our Future, su Heavy.com, 12 giugno 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.
  20. ^ (EN) ‘Little Black Mirror’ Renamed ‘Stories From Our Future’ By Netflix, su Decider, 2 giugno 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.
  21. ^ Lele Pons, Getting to Know You | Stories From Our Future, 10 giugno 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.
  22. ^ Juanpa Zurita, The Healthy Alternative | Stories From Our Future, 10 giugno 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.
  23. ^ Rudy Mancuso, Cure for Loneliness | Stories From Our Future, 10 giugno 2019. URL consultato il 15 giugno 2019.
  24. ^ New York, le star per International Emmy Awards, su lastampa.it, La Stampa, 20 novembre 2012. URL consultato il 26 aprile 2014.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN18150868194422072077 · LCCN (ENno2017134709 · GND (DE1174852623 · BNE (ESXX5764232 (data) · BNF (FRcb17827069k (data) · J9U (ENHE987007419141205171