Blanche Marchesi

Blanche Marchesi (Parigi, 4 aprile 1863Londra, 15 dicembre 1940) è stata un mezzosoprano e insegnante francese di canto.

Blanche Marchesi (tra il 1895 e il 1914)

Fu nota per le sue interpretazioni delle opere di Richard Wagner.

BiografiaModifica

 
Schizzo di Marchesi di John Singer Sargent (1910 circa)

Marchesi nacque a Parigi nel febbraio 1863, figlia di Mathilde Graumann Marchesi, un'istruttrice di canto tedesca[1] che insegnò a diversi cantanti d'opera famosi, tra cui Emma Eames, Nellie Melba ed Emma Calvé.[2]. Per la sua istruzione, frequentò collegi a Francoforte, in Germania e poi a Parigi. Sebbene inizialmente fosse stata istruita come violinista, decise di intraprendere la carriera di cantante nel 1881. Il suo primo concerto si tenne alla Queen's Hall nel 1896.[3] I critici lirici dell'epoca criticarono le sue abilità tecniche ma elogiarono le sue capacità interpretativa.

Durante la sua carriera di insegnante di canto, Marchesi istruì cantanti come i contralti britannici Muriel Brunskill e Astra Desmond. Presentò per la prima volta un'opera di Cécile Chaminade in Inghilterra negli anni 1890.[4]

A lei fu dedicata la canzone di Martin Shaw Heffle Cuckoo Fair. Tenne un concerto di addio nel 1938, due anni prima della sua morte.[5]

Vita privataModifica

Marchesi ebbe due sorelle, Teresa e Stella. I suoi genitori furono Mathilde Graumann Marchesi di Francoforte e Salvatore de Castrone (Marchese di Palermo, da cui il nome d'arte Marchesi), anch'egli cantante d'opera e insegnante di canto.[6] Fu anche coinvolto come figura chiave nel Risorgimento italiano nei moti del 1848 dove diede inizio alla rivolta a Palazzo Raimondi a Milano. Fu sposata per la prima volta con il barone Alexander Popper von Podhragy, di Vienna, dal quale ebbe 3 figli: Leopold, Fritz ed Ernst. Leopold fu dichiarato nemico dello Stato dai nazisti e dalla Repubblica Democratica d'Austria e gli furono espropriati i beni. Fritz fu ucciso dai nazisti austriaci nel 1948 in Austria. Ernst fu deportato a Dachau; dopo esser stato liberato, fuggì negli Stati Uniti.

Il barone André Anzon-Caccamisi fu il secondo marito di Blanche Marchesi dal 1894; ebbero un figlio, il barone Jérôme Anzon-Caccamisi, assassinato dai nazionalsocialisti nel febbraio 1945 come ufficiale della Resistenza e dei servizi segreti francesi nel Campo di concentramento di Mauthausen in Austria.

NoteModifica

  1. ^ Kaikhosru Shapurji Sorabji, Mi Contra Fa: The Immoralisings of a Machiavellian Musician, Da Capo Press, 1986, p. 133.
  2. ^ Music Heard Yesterday.; Miss Blanche Marchesi's First Song Recital at Mendelssohn Hall., su nytimes.com. URL consultato il 28 gennaio 2009.
  3. ^ Joseph Henry Wood, My Life of Music, Ayer Publishing, 1871, p. 148, ISBN 0-8369-5820-9.
  4. ^ Cècile Chaminade, su naxos.com. URL consultato il 26 febbraio 2014.
  5. ^ Blanche Marchesi, in Opera News, vol. 37, n. 19, 1973.
    «Blanche Marchesi gave her farewell concert in 1938, aged seventy-five...».
  6. ^ John Aikman Hetherington, Melba: a Biography, Faber & Faber, 1967, p. 62.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37182532 · ISNI (EN0000 0000 7973 6109 · Europeana agent/base/26788 · LCCN (ENn50041813 · GND (DE116760052 · BNF (FRcb124044962 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n50041813