Blindspot

serie televisiva statunitense
Blindspot
Blindspot serie TV.jpg
Titolo originaleBlindspot
PaeseStati Uniti d'America
Anno2015-2020
Formatoserie TV
Generepoliziesco, thriller, azione
Stagioni5
Episodi100
Durata42 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreMartin Gero
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheBlake Neely, Sherri Chung (st. 3)
ProduttoreHoward Griffith, Harvey Waldman, Ryan Linderberg, Ryan Johnson, Peter Lalayaimis, Chad McQuay
Produttore esecutivoSarah Schecter, Martin Gero, Greg Berlanti, Mark Pellington (st. 1-2), Marcos Siega (st. 1-2)
Casa di produzioneBerlanti Productions, Quinn's House, Warner Bros. Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal21 settembre 2015
Al23 luglio 2020
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Dal10 maggio 2016[1]
Alin corso
Rete televisivaItalia 1 (st. 1)
Premium Crime (st. 2-5)

Blindspot è una serie televisiva statunitense creata da Martin Gero con protagonisti Jaimie Alexander e Sullivan Stapleton e trasmessa per cinque stagioni sulla NBC.

In Italia, la prima stagione viene trasmessa in prima visione su Italia 1,[2] il primo episodio debutta il 10 maggio 2016, trasmesso in contemporanea anche su Italia 2, TOP Crime, La 5 e Mediaset Extra; la seconda stagione è trasmessa in prima visione e in contemporanea U.S.A sul canale pay Top Crime dal 28 settembre 2016.[3] La terza stagione viene trasmessa dal 21 febbraio 2018 su Premium Crime[4], mentre in chiaro sul 20 dal 7 giugno 2019.

TramaModifica

Un borsone viene lasciato incustodito nel centro di Times Square. L'anomalo episodio fa scattare un allarme bomba con evacuazione immediata della piazza. Durante l'intervento di una squadra artificieri si scopre che al suo interno si cela una donna spaesata, priva di vestiti, con il corpo coperto da misteriosi tatuaggi e senza alcun ricordo. Uno dei tanti tatuaggi la collega all'FBI e ad un agente in particolare, Kurt Weller, di cui ha tatuato il nome sulla schiena. La donna, chiamata Jane Doe in assenza della sua reale identità, viene affidata ad una squadra speciale dell'FBI composta dagli agenti Kurt Weller, Edgar Reade, Tasha Zapata e Patterson. Da subito risulta evidente la natura enigmatica dei tatuaggi, nonostante non si sia a conoscenza di chi li abbia realizzati, che condurrà la squadra ad indagare su crimini misteriosi e di elevata importanza.

Personaggi e interpretiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Jane Doe (stagioni 1-5), interpretata da Jaimie Alexander[5], doppiata da Federica De Bortoli.
    Misteriosa ragazza dal corpo interamente tatuato, ritrovata all'interno di un borsone abbandonato a Time Square dopo aver perso totalmente la memoria. Sulla schiena si fa spazio il tatuaggio dalle dimensioni maggiori, quello che riporta il nome dell'agente Kurt Weller. Il test del DNA conferma la corrispondenza con quello di Taylor Shaw, amica di infanzia di Weller scomparsa 25 anni prima, mentre altre prove fanno pensare al contrario. Elemento chiave della saga, con le fondamentali informazioni riportate sul suo corpo aiuta la squadra ad indagare su crimini particolarmente importanti. Ma nella seconda stagione si scoprirà che il suo vero nome è Alice Kruger detta Remi.
  • Kurt Weller (stagioni 1-5), interpretato da Sullivan Stapleton[6], doppiato da Marco Vivio.
    Agente speciale e vice direttore dell'FBI Critical Incident Response Group.
  • Patterson (stagione 1-5), interpretata da Ashley Johnson[7], doppiata da Domitilla D'Amico.
    Agente dell'FBI a capo del settore informatico del distretto. Grazie alle sue intuizioni e alla sua estrema conoscenza nell'ambito della programmazione, risulterà un elemento fondamentale per la squadra nella risoluzione degli enigmi dei tatuaggi di Jane.
  • Natasha "Tasha" Zapata (stagioni 1-5), interpretata da Audrey Esparza[8], doppiata da Perla Liberatori.
    Agente dell'FBI ed ex ufficiale del NYPD. Membro della squadra di Weller, ha un forte rapporto di amicizia e complicità con Reade e Patterson.
  • Edgar Reade (stagioni 1-4, guest stagione 5), interpretato da Rob Brown[9], doppiato da Gianfranco Miranda.
    Agente dell'FBI, membro della squadra di Weller, con grandi capacità di combattimento, è il membro della squadra che più si oppone all'inserimento e utilizzo di Jane nella stessa. Dopo l'abbandono di Weller diventerà direttore del FBI Critical Incident Response Group.
  • Dr. Robert Borden / Nigel Thornton (stagioni 1-2, ricorrente stagioni 3-4), interpretato da Ukweli Roach, doppiato da Fabrizio Manfredi.
    Psicologo dell'FBI con l'incarico di prestare sostegno professionale ai membri del dipartimento che si trovano in difficili situazioni. Si rivela essere una delle talpe di Shepherd che ha il compito di informarla sulla fedeltà di Jane. In passato lui e sua moglie facevano parte di un gruppo di "medici senza frontiere" che aiutò Jane quando venne ferita; dopo che sua moglie venne uccisa Jane lo assoldò affinché entrasse nell'FBI.
  • Bethany Mayfair (stagione 1, guest stagione 2), interpretata da Marianne Jean-Baptiste, doppiata da Anna Cesareni.
    Vicedirettore dell'FBI. È l'agente con maggiore esperienza all'interno del distretto, riveste principalmente ruoli burocratici e di coordinamento della squadra, per questo non prende mai parte alla vera azione con la sua squadra.
  • Nas Kamal (stagione 2, guest stagione 3), interpretata da Archie Panjabi, doppiata da Antonella Baldini.
    Capo della Divisione Zero, un dipartimento segreto della NSA che inizierà a lavorare con la squadra di Kurt.
  • Ian "Roman" Kruger (stagioni 2-3, ricorrente stagione 4), interpretato da Luke Mitchell[10], doppiato da Emiliano Coltorti.
    Uno dei principali membri dell'organizzazione Sandstorm, secondo solo a Shepherd, e il fratello minore di Remi, alla quale era rimasto molto legato dopo la morte dei genitori. Lo si vede agire principalmente come sicario di Sheperd, che lo aveva adottato assieme alla sorella, e mostra estreme abilità nel combattimento.
  • Ellen "Shepherd" Briggs (stagione 2, guest stagione 3, ricorrente stagione 4), interpretata da Michelle Hurd, doppiata da Tiziana Avarista.
    Leader dell'organizzazione terroristica Sandstorm, su di lei si sa poco o nulla, in quanto anche attraverso falsi documenti riesce a celare sempre la sua vera identità. Dopo aver liberato l'orfanotrofio dove Alice e Ian venivano addestrati in Sud Africa, è lei stessa ad adottarli, in quanto sarebbero stati considerati troppo pericolosi per essere affidati a qualcun altro.
  • Gord Enver / Rich.com (ricorrente stagioni 1-3, stagioni 4-5), interpretato da Ennis Esmer, doppiato da Roberto Gammino.
    Eccentrico programmatore di computer divenendo in seguito uno dei migliori hacker e coinvolto in vari commerci illegali. Dopo i successi avuti in passato diventa un collaboratore dell'FBI. Insieme a Patterson e a un'altra hacker erano diventati un gruppo di "Robin Hood" del darkweb che rivelavano le azioni dei corrotti, per poi decidere di smettere.
  • Madeline Burke (ricorrente stagione 4, stagione 5), interpretata da Mary Elizabeth Mastrantonio, doppiata da Laura Boccanera.
    Importante azionista della compagnia di Crawford la quale prende in mano il controllo della società dopo aver avvelenato Blake e tutti gli altri dirigenti. Inizia a lavorare con Zapata contro l'FBI.

Personaggi ricorrentiModifica

  • Sarah Weller (stagione 1), interpretata da Jordana Spiro, doppiata da Chiara Gioncardi.
    Sorella di Kurt, separata con un figlio, Sawyer.
  • Sawyer (stagione 1), interpretato da Logan Schuyler Smith.
    Figlio di Sarah e nipote di Kurt.
  • Thomas "Tom" Carter (stagione 1), interpretato da Michael Gaston, doppiato da Massimo Lopez.
    Vice Direttore della CIA. È un uomo crudele e spietato che non si fa problemi a sporcarsi le mani pur di ottenere ciò che vuole. In passato ha avuto dei rapporti lavorativi con la direttrice Mayfair, di cui però non si sa nulla. Rapisce Jane torturandola per farsi dire tutto ciò che riguarda l'operazione Orione ma viene ucciso da Oscar.
  • David Wagner (stagioni 1, guest stagione 3), interpretato da Joe Dinicol, doppiato da Davide Perino.
    Fidanzato di Patterson, è intelligente e perspicace quanto lei. Resto coinvolto nel caso dei tatuaggi che lo porteranno a morire per mano di una spia russa.
  • Bill Weller (stagione 1), interpretato da Jay O. Sanders, doppiato da Luca Biagini.
    Padre di Kurt e Sarah. Da sempre accusato dal figlio di aver ucciso Taylor Shaw. Verso la fine della serie mentre sta morendo confessa al figlio di averla davvero uccisa rivelandole il posto dove ha nascosto il corpo.
  • Oscar (stagione 1, guest stagione 5), interpretato da François Arnaud, doppiato da Daniele Raffaeli.
    Uomo misterioso collegato al passato di Jane. Era il suo fidanzato ma quando Jane capisce che è stato lui a uccidere Markos e non Cade lo uccide prima che gi cancelli nuovamente la memoria.
  • Markos (stagione 1), interpretato da Johnny Whitworth, doppiato da Massimo De Ambrosis.
    Criminale legato al passato di Jane.
  • Saúl Guerrero (stagione 1), interpretato da Lou Diamond Phillips, doppiato da Sandro Acerbo.
    Pericoloso gangster nonché il secondo criminale più ricercato dell' FBI coinvolto nell'operazione Daylight. Carter lo fa uccidere per eliminare ogni prova dell'operazione.
  • Allison Knight (stagioni 1-2, 4), interpretata da Trieste Kelly Dunn, doppiata da Paola Majano.
    Agente degli U.S. Marshal ed ex-ragazza di Kurt, che ama ancora e spera in una riconciliazione tra i due. Resterà incita della figlia di Kurt andando poi a vivere in Colorado dopo aver capito che tra loro non potrà essere come prima, ma restano amici.
  • Jonas Fischer (stagione 1), interpretato da John Hodgman, doppiato da Mauro Gravina.
    Ispettore capo dell'Office of Professional Responsibility. Puntava a prendere il posto di Mayfair per poi scoprire che era corrotto.
  • Boston Arliss Crab (stagioni 1-in corso), interpretato da Josh Dean, doppiato da Daniele Giuliani.
    Abile hacker partner di Rich.com a cui è legato anche sentimentalmente. Oltre a essere un hacker è anche un esperto truffatore d'arte.
  • Sophia Varma (stagione 1), interpretata da Sarita Choudhury, doppiata da Roberta Greganti.
    Direttore delle relazioni interne della Casa Bianca, è connessa con l'operazione Daylight, essendo l'ex-fidanzata di Mayfair. Suicidatasi dopo la rottura del rapporto con Mayfair. Si scopre essere ancora viva, salvata da Jane quando lavorava ancora con Shepherd.
  • Donna Hollaran/Alexandra Harrison (stagione 1), interpretata da Eisa Davis, doppiata da Tiziana Avarista
    Una donna di cui Mayfair si innamora follemente. Si rivela essere una giornalista investigativa assoldata da Oscar per incastrare Mayfair.
  • Matthew Weitz (stagioni 1-in corso), interpretato da Aaron Abrams, doppiato da Davide Lepore.
    Ambizioso procuratore distrettuale che indaga segretamente su Mayfair per negligenza. Nella quarta stagione, diventa il nuovo capo dell'FBI.
  • Oliver Kind (stagione 2), interpretato da Jonathan Patrick Moore, doppiato da Lorenzo De Angelis.
    Specialista di conservazione dell'acqua e interesse amoroso di Jane. Dopo un'esperienza pericolosa lui e Jane si lasciano.
  • Sam Pellington (stagioni 1-2, guest stagione 3), interpretato da Dylan Baker, doppiato da Ambrogio Colombo.
    Direttore dell'FBI, dalla morale incorruttibile e dalla estrema disciplina. Viene ucciso da Shepherd durante l'attacco a l'FBI.
  • Jake Keaton (stagioni 2-in corso), interpretato da Chad Donella, doppiato da Alberto Bognanni.
    Membro della CIA, spesso in contrasto con Weller e l'FBI. Dopo la morte di Carter diventa il nuovo Vide Direttore della CIA e successivamente il Direttore.
  • Dr. Karen Sun (stagione 2), interpretata da Li Jun Li, doppiata da Valeria Vidali.
    Psichiatra che Nas fa entrare nell'FBI per analizzare la psiche di Roman. Fin dalla sua prima seduta con Roman è contraria a lasciarlo a l'FBI e consiglia di rinchiuderlo in una struttura psichiatra.
  • Eleanor Hirst (stagioni 2-3, guest 4), interpretata da Mary Stuart Masterson, doppiata da Barbara Castracane.
    Nuovo assistente direttore dell'FBI. Si rivela una persona corrotta a pericolosa che arriva ad uccidere chiunque cerchi di ostacolarla. Era una delle pedine di Crawford.
  • Blake Crawford (stagioni 3-4), interpretata da Tori Anderson, doppiata da Valentina Favazza.
    Una ricca mondana impegnata in organizzazioni di beneficenza e aiuti umanitari che attira l'attenzione di Roman a Barcellona.
  • Avery (stagione 3), interpretata da Kristina Reyes, doppiata da Roisin Nicosia.
    Figlia di Jane, frutto di una gravidanza avuta da ragazza. Shepherd l'ha strappata a Jane quando era neonata dandola in adozione ma cresciuta scoperte le sue origini inizia a cercare la madre. Incontra Kurt a Berlino, mentre è alla ricerca di Jane.
  • Hank Crawford (stagione 3), interpretato da David Morse, doppiato da Roberto Chevalier.
    Uomo d'affari a capo di una cospirazione criminale, nonché padre di Blake Crawford. Roman si avvicina alla figlia per arrivare a lui.
  • Megan Butani (stagione 3), interpretata da Reshma Shetty, doppiata da Francesca Manicone.
    Giornalista investigativa e fidanzata di Reade.
  • Padre di Patterson (stagione 4-in corso), interpretato da Bill Nye
    Egli è il padre di Patterson ed membro del gruppo di studio della figlia. Egli aiuterà la figlia a decifrare i tatuaggi di Jane e, in questa occasione, Patterson svelerà ai suoi amici il suo vero nome.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 23 2015-2016 2016
Seconda stagione 22 2016-2017 2016-2017
Terza stagione 22 2017-2018 2018
Quarta stagione 22 2018-2019 2019
Quinta stagione 11 2020 2020

Anagrammi, palindromi ed enigmiModifica

I titoli degli episodi in lingua originale sono anagrammi, palindromi e codici che danno vita ad un messaggio nascosto, in linea con la natura enigmatica e misteriosa della serie.[11]

Per la prima stagione tutti i titoli degli episodi sono anagrammi che compongono il seguente messaggio:

(EN)

«Who is Jane Doe? Taylor Shaw, the missing girl. Or maybe not. The past will cloud our eyes. Trust no one, suspect everyone, lift the curtain and unveil the mastermind. In case of emergency, follow these instructions:

Stay where you are. Find a secure line to contact your handler. Find what you need in almost the last place you look. To begin the sequence, focus on the time, then wait for the address to your new safehouse. The final order will be revealed when it's filed away.»

(IT)

«Chi è Jane Doe? Taylor Shaw, la ragazza scomparsa. O forse no. Il passato ci annebbia la vista. Non fidarti di nessuno, sospetta di tutti, solleva il sipario e rivela il burattinaio. In caso di emergenza, segui queste istruzioni:

Resta dove sei. Trova una linea sicura per contattare il tuo responsabile. Troverai l'occorrente nell'ultimo posto in cui guarderesti. Per avviare la sequenza, concentrati sul tempo, poi aspetta l'indirizzo verso il tuo nuovo nascondiglio. L'ordine finale verrà rivelato ad archiviazione avvenuta.»

Nella seconda stagione invece solo i primi nove episodi sono anagrammi che celano il seguente messaggio:

(EN)

«Nothing is more Dangerous. They invoke fear for their moment is near. The FBI defends the constitution. Shepherd's army only serve themselves. When the soldiers attack, we fight on. We shall protect your freedom.»

(IT)

«Non c'è nulla di più pericoloso, invocano la paura perché il loro momento è vicino. L'FBI difende la Costituzione. L'esercito di Sheperd agisce solo per i suoi interessi. Quando i soldati attaccheranno, noi combatteremo. Proteggeremo la tua libertà»

Mentre tutti i restanti episodi sono dei palindromi la cui lettera centrale compone il messaggio "Kurt weller SOS"

ProduzioneModifica

Il 28 agosto 2014, la NBC ha acquistato il progetto di una serie sviluppata da Greg Berlanti e Martin Gero.[12] Il 23 gennaio 2015 è stato ordinato l'episodio pilota diretto da Mark Pellington, che figura tra i produttori esecutivi della serie.[13] La prima stagione è stata ufficialmente ordinata il 1º maggio 2015.[14] Nell'ottobre 2015 la NBC ha ordinato nove ulteriori episodi, portando la prima stagione a un totale di 23 episodi.[15] La serie è prodotta dalla Greg Berlanti Television e Warner Bros. Television.

Il 9 novembre 2015 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, il cui debutto è fissato per il 14 settembre 2016.[16] Il 10 maggio 2017 NBC rinnova la serie per una terza stagione.[17] Il calo di ascolti della terza stagione, per lo spostamento della messa in onda al venerdì sera, non ha compromesso il rinnovo per una quarta stagione annunciato il 10 maggio 2018 sull'account twitter di NBC.[18] Quest'ultima vede il proprio debutto fissato per il 12 ottobre 2018.[19] Il 10 maggio 2019, viene rinnovata per una quinta e ultima stagione.[20]

PromozioneModifica

Il 14 aprile 2016, alle 17:30 viene girato a Milano un flashmob che simula la prima scena della serie[21]. Giorgia Bellanova, dopo 13 ore di trucco realizzato dal professore Leonardo Giacomo Borgese e dalla assistente Linda Aliprandi per emulare al meglio i tatuaggi della serie[22], viene lasciata in un borsone in Corso Vittorio Emanuele. Ne uscirà nuda e spaesata nel ruolo di Jane Doe, recandosi fino a piazza San Babila, scortata da fittizi agenti e infine soccorsa.[23]

AccoglienzaModifica

La serie è stata accolta positivamente dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes la serie ha una percentuale di gradimento del 67% basata su 57 recensioni, con un voto medio di 6.4 su 10. Il commento del sito recita: "Blindspot si distingue per un mistero intrigante e una sufficiente quantità d'azione da portare lo spettatore a una necessaria sospensione dell'incredulità".[24] Su Metacritic ha un voto di 65 su 100 basato su 32 recensioni.[25]

Il primo episodio della serie è stato visto da 10.61 milioni di telespettatori con un rating 3.1 e uno share del 10%, risultando uno dei migliori debutti della stagione.[26][27]

Home VideoModifica

Edizioni in DVD e Blu-ray DiscModifica

In Italia l'edizione Home Video viene distribuita dalla Warner Bros. Entertainment Italia. Dal 6 dicembre 2016 è disponibile per il mercato digitale la prima stagione completa raccolta in cofanetto, sia in DVD, edizione da 5 dischi, che in Blu-Ray, edizione da 4 dischi.[28] La seconda stagione viene rilasciata esattamente un anno dopo, il 6 dicembre 2017 sempre sia in versione DVD, da 5 dischi, che in Blu-Ray, da 4 dischi.[29]

NoteModifica

  1. ^ Blindspot Informazioni, su video.mediaset.it. URL consultato il 14 aprile 2016.
  2. ^ Mediaset, Blindspot Informazioni | MEDIASET ON DEMAND, su Video Mediaset. URL consultato il 20 giugno 2018.
  3. ^ Mediaset, BLINDSPOT II - 1^TV, in Mediaset. URL consultato il 20 giugno 2018.
  4. ^ Mediaset, Blindspot 3, in Mediaset Premium. URL consultato il 20 giugno 2018.
  5. ^ Jane Doe - NBC.com, su NBC. URL consultato il 20 giugno 2018.
  6. ^ Kurt Weller - NBC.com, su NBC. URL consultato il 20 giugno 2018.
  7. ^ Patterson - NBC.com, su NBC. URL consultato il 20 giugno 2018.
  8. ^ Tasha Zapata - NBC.com, su NBC. URL consultato il 20 giugno 2018.
  9. ^ Edgar Reade - NBC.com, su NBC. URL consultato il 20 giugno 2018.
  10. ^ Roman - NBC.com, su NBC. URL consultato il 20 giugno 2018.
  11. ^ (EN) Blindspot: The Season's Secret Episode Title Code Got Cracked Already, in TVGuide.com, 30 novembre 2017. URL consultato il 14 giugno 2018.
  12. ^ (EN) NBC Buys Conspiracy Drama From Greg Berlanti & Martin Gero, in deadline.com. URL consultato l'11 maggio 2015.
  13. ^ (EN) Mark Pellington To Direct NBC’s ‘Blindspot’, Matt Shakman Helming ‘Heroes Reborn’, in deadline.com. URL consultato l'11 maggio 2015.
  14. ^ (EN) NBC Picks Up Dramas ‘Blindspot’, ‘Chicago Med’ & ‘Heartbreaker’ To Series, in deadline.com. URL consultato l'11 maggio 2015.
  15. ^ Blindspot: la NBC conferma la prima stagione e ordina altri nove episodi! - BadTv.it, su BadTv.it, 10 ottobre 2015. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  16. ^ Blindspot ufficialmente rinnovato per una seconda stagione dalla NBC!, in badtv.it, 9 novembre 2015. URL consultato il 10 novembre 2015.
  17. ^ Blindspot rinnovato per una terza stagione!, su talkyseries.it. URL consultato l'11 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2017).
  18. ^ Blindspot on Twitter, in Twitter. URL consultato il 13 giugno 2018.
  19. ^ (EN) NBC Announces Fall 2018 Premiere Dates for 'This Is Us,' 'The Voice,' More, in Moviefone. URL consultato il 20 giugno 2018.
  20. ^ (EN) Nellie Andreeva, Nellie Andreeva, ‘Blindspot’ Renewed For Fifth & Final Season By NBC, su Deadline, 10 maggio 2019. URL consultato l'11 maggio 2019.
  21. ^ Mediaset, Video Blindspot: Blindspot, flashmob a Milano - ESCLUSIVE WEB | MEDIASET ON DEMAND, su Video Mediaset. URL consultato il 13 giugno 2018.
  22. ^ Mediaset, Video Blindspot: Blindspot: il backstage del flashmob - ESCLUSIVE WEB | MEDIASET ON DEMAND, su Video Mediaset. URL consultato il 13 giugno 2018.
  23. ^ Getta scompiglio a Milano uscendo da un borsone: la protagonista è una ragazza di Peveragno, in Targatocn.it, 21 aprile 2016. URL consultato il 13 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 13 giugno 2018).
  24. ^ (EN) Blindspot: Season 1, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 29 settembre 2015.
  25. ^ (EN) Blindspot: Season 1, su Metacritic. URL consultato il 29 settembre 2015.
  26. ^ (EN) Amanda Kondolojy, Monday Final Ratings: 'The Big Bang Theory' Adjusted Up; 'Significant Mother', 'Life in Pieces' & 'Penn & Teller' Adjusted Down, su TVbythenumbers.com, 22 settembre 2015. URL consultato il 29 settembre 2015.
  27. ^ Ascolti USA della settimana: Blindspot il miglior drama, The Muppets la miglior comedy - BadTv.it, su badtv.it. URL consultato il 29 settembre 2015.
  28. ^ Blindspot - La Prima Stagione Completa finalmente in Home Video, in Warner Bros. Entertainment Italia, 5 dicembre 2016. URL consultato il 20 giugno 2018.
  29. ^ Blindspot -La Seconda Stagione Completa della serie Tv ora in edizioni Blu-ray e DVD, in Warner Bros. Entertainment Italia, 6 dicembre 2017. URL consultato il 20 giugno 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione