Apri il menu principale
Blue Lines
ArtistaMassive Attack
Tipo albumStudio
Pubblicazioneaprile 1991
Durata45:02
Dischi1
Tracce9
GenereTrip hop
Musica elettronica
Rock alternativo
Alternative dance
EtichettaCirca/Virgin Records
ProduttoreMassive Attack, Jonny Dollar
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi di platinoRegno Unito Regno Unito (2)[2]
(vendite: 600 000+)
Massive Attack - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1994)

Blue Lines è l'album d'esordio dei Massive Attack, uscito nell'agosto 1991.

Viene considerato il primo album di genere trip hop, nonostante questo termine dovesse essere ancora coniato e poi codificato. La canzone Unfinished Sympathy compare anche nella colonna sonora del film Sliver.

Indice

Il DiscoModifica

Blue Lines è la "scintilla" che accende l'epoca del "Bristol sound" o "trip hop" (definizione che non è mai andata del tutto a genio a chi veniva classificato in quel filone musicale: Tricky o Portishead, ad esempio), è il risultato di innumerevoli "scorribande musicali" del The Wild Bunch, il sound system composto dal nucleo dei Massive Attack che si divertiva ad improvvisare serate nella città portuale.

È un disco pressoché unico e segna l'inizio di un percorso, un inizio principalmente soul intrecciato con il reggae, il dub e un'elegante elettronica; a generare questo bel suono concorrono la meravigliosa voce di Shara Nelson, il canto "unico" di Horace Andy e Tricky, tutti supportati dal terzetto base (Mushroom, il componente più soul del collettivo lascerà i compagni dopo il terzo disco e da quel momento i suoni diverranno molto più cupi, minimali, distorti ma egualmente potenti in diverso modo).

La rivista Rolling Stone l'ha inserito al 395º posto della sua lista dei 500 migliori album.

TracceModifica

  1. Safe from Harm - 5:16
  2. One Love - 4:48
  3. Blue Lines - 4:21
  4. Be Thankful for What You've Got - 4:09
  5. Five Man Army - 6:04
  6. Unfinished Sympathy - 5:08
  7. Daydreaming - 4:14
  8. Lately - 4:26
  9. Hymn of the Big Wheel - 6:36

FormazioneModifica

GruppoModifica

Altri artistiModifica

  • Horace Andy - Voce in One Love, Five Man Army e Hymn Of The Big Wheel
  • Shara Nelson - Voce in Safe From Harm, Unfinished Sympathy, Daydreaming e Lately
  • Tricky - Voce in Blue Lines, Daydreaming e Five Man Army
  • Tony Bryan - Voce in Be Thankful for What You've Got

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica