Blues (rugby a 15)

franchise neozelandese di rugby a 15
Blues
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Auckland Blues rugby logo.svg
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colori 600px Blu e Azzurro con striscetta celeste.svg Blu
Simboli Rangitoto
Dati societari
Province Auckland
North Harbour
Northland
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Sede Auckland
Federazione Flag of New Zealand.svg  Nuova Zelanda
Campionato Super Rugby
Fondazione 1996
Presidente Nuova Zelanda Gary Whetton
Allenatore Nuova Zelanda Leon MacDonald
Palmarès
3 Super Rugby
Stadio
Eden Park.jpg
Eden Park
Auckland
(60 000 posti)

I Blues (in precedenza noti come Auckland Blues) sono una squadra professionistica neozelandese di rugby a 15 che rappresenta la regione di Auckland: hanno sede nell'omonimo capoluogo.

Istituita nel 1996 con il passaggio al professionismo del rugby a 15, i Blues sono espressione della Auckland Rugby Football Union, la federazione rugbistica provinciale cui afferiscono tutti i club della zona di Auckland e che costituiscono il serbatoio della squadra.

La squadra partecipa al Super Rugby, competizione interconfederale che vede in gara quindici squadre di club equamente ripartite tra la federazione australiana, sudafricana e neozelandese. I Blues si sono aggiudicati tre edizioni del torneo, nel 1996, 1997 e nel 2003.

La squadra disputa i suoi incontri interni all'Eden Park di Auckland.

StoriaModifica

Quando nel 1995 la NZRFU decise la composizione delle squadre che avrebbero preso parte al torneo Super 12, fu giudicato inopportuno basare la formazione dei Blues su una selezione di giocatori delle squadre di Auckland, Counties Manukau, Northland e North Harbour, in ragione della forte proporzione di All Blacks provenienti da queste squadre. Di fatto, i Blues avrebbero potuto schierare la squadra degli All Blacks a tutti gli effetti.

Questo portò a schierare i giocatori di Northland e North Harbour con la squadra vicina: i Waikato Chiefs. Di conseguenza, gli Auckland Blues non rappresentarono totalmente Auckland dato che North Harbour corrisponde alla parte nord dell'area urbana di Auckland. Invece venne inclusa nella franchigia Thames Valley, località in realtà più vicina a Hamilton (sede dei Chiefs) che ad Auckland.

Verso la fine degli anni '90, il numero di All Blacks provenienti da queste squadre diminuì e questo portò i Blues e i Chiefs ad accordarsi per uno scambio nel quale i Chiefs si presero le zone di Counties Manukau e Thames Valley mentre i Blues recuperarono Northland e North Harbour.

Lo scambio fu considerato iniquo perché, in quegli anni, le prestazioni di Northland e North Harbour in NPC erano migliori di quelle di Counties Manukau e Thames Valley, però permise alle franchigie di rappresentare aree geografiche più vicine.

Ironicamente comunque, i Blues persero in questa occasione il territorio comunemente chiamato Auckland-Sud, che fa parte dell'area urbana di Auckland. Si può dire che i Blues scambiarono Auckland-Sud in cambio di Auckland-Nord, e che di conseguenza, anche oggi i Blues non rappresentano totalmente la regione di Auckland come suggerirebbe il loro vecchio nome. Nel 2000, le rappresentative neo-zelandesi del Super 12 abbandonarono l'indicazione della regione di provenienza nel nome della squadra.

La squadra di Auckland, che fornisce la maggioranza dei giocatori dei Blues, è una delle squadre più blasonate dell'NPC: il campionato nazionale neo-zelandese. Dall'inaugurazione di questa competizione nel 1976 Auckland ha infatti conquistato per ben 14 volte il titolo di campione.

CronologiaModifica

Cronistoria dei Blues
  • 1995 · Costituzione della franchigia dei Auckland Blues
  • 1996 · 2º Super 12
    Campione del Super 12 (1º titolo)
  • 1997 · 1º Super 12
    Campione del Super 12 (2º titolo)
  • 1998 · 1º Super 12
    (sconfitta in finale per il titolo)
  • 1999 · 9º Super 12
  • 2000 · Cambio denominazione in Blues
  • 2000 · 6º Super 12
  • 2001 · 11º Super 12
  • 2002 · 6º Super 12
  • 2003 · 1º Super 12
    Campione del Super 12 (3º titolo)
  • 2004 · 5º Super 12
  • 2005 · 7º Super 12
  • 2006 · 8º Super 14
  • 2007 · 4º Super 14
    (sconfitta in semifinale)
  • 2008 · 6º Super 14
  • 2009 · 9º Super 14
  • 2010 · 7º Super 14
  • 2011 · 2º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
    (sconfitta in semifinale)
  • 2012 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2013 · 3º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2014 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2015 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2016 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2017 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2018 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2019 · 5º Conference Nuova Zelanda Super Rugby
  • 2020 · Conference Nuova Zelanda Super Rugby

AllenatoriModifica

Allenatori

Albo d'oroModifica

Rosa 2021Modifica

Avanti
PL    Alex Hodgman
PL    Nepo Laulala
PL    James Lay
PL    Marcel Renata
PL    Karl Tu'inukuafe
PL    Ofa Tu'ungafasi
TL    Kurt Eklund
TL    Ray Niuia
TL    James Parsons
TL    Soane Vikena
SL    Gerard Cowley-Tuioti
SL    Sam Darry
SL    Josh Goodhue
SL    Jacob Pierce
SL    Taine Plumtree
SL    Patrick Tuipulotu
FL    Blake Gibson
FL    Dillon Hunt
FL    Dalton Papali'i
FL    Tom Robinson
N8    Akira Ioane
N8    Hoskins Sotutu
Tre quarti
MM    Finlay Christie
MM    Sam Nock
MM    Jonathan Ruru
MA    Otere Black
MA    Stephen Perofeta
MA    Harry Plummer
CE    Tj Faiane
CE    Rieko Ioane
CE    Tanielu Tele'a
TQ    Caleb Clarke
TQ    AJ Lam
TQ    Jone Macilai
TQ    Emoni Narawa
TQ    Jacob Ratumaitavuki-Kneepkens
TQ    Mark Telea
ES    Zarn Sullivan
Staff tecnico
Allenatore:    Leon MacDonald
Ass. allenatore:    Ben Afeaki
All. attacco:    Daniel Halangahu
All. difesa:    Tana Umaga
All. avanti:    Tom Coventry


Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby