La blusa (dal francese blouse) è un tipo di camicia di tela, particolarmente ampia e spesso trattenuta in vita da una cintura o una fascia, usata da operai, artigiani, pittori e simili durante il lavoro.[1][2].

Blusa bianca con decorazione floreale
Disegno di una blusa.

Il senso moderno del termine che spesso è inteso come camiciotto femminile, inizialmente nasce dall'indumento da lavoro d'ufficio delle donne alla fine dell'epoca vittoriana. All'inizio del ventesimo secolo la blusa si evolve a capo d'abbigliamento più elaborato e raffinato ed entra a far parte del guardaroba casual di molte persone.

Camicia da notteModifica

È costituita da un blusa allungata utilizzata dalle donne come pigiama.

CuriositàModifica

  • È l indumento del personaggio dei fumetti Paperino.

NoteModifica

  1. ^ bluṡa, su dizionari.corriere.it.
  2. ^ blusa, su treccani.it.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85015046 · GND (DE4250469-7
  Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moda