Apri il menu principale

Bob ai XXIII Giochi olimpici invernali - Bob a due femminile

Bandiera olimpica Bobsleigh pictogram.svg
Bob a due femminile
Pyeongchang 2018
Informazioni generali
Luogo Daegwallyeong
Periodo 20 e 21 febbraio
Partecipanti 40 da 12 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Mariama Jamanka
Lisa Buckwitz
Germania Germania
Medaglia d'argento Elana Meyers-Taylor
Lauren Gibbs
Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Kaillie Humphries
Phylicia George
Canada Canada
Edizione precedente e successiva
Soči 2014 Pechino 2022

Nel bob ai XXIII Giochi olimpici invernali la gara del bob a due maschile si è disputata nelle giornate del 20 e 21 febbraio nella località di Daegwallyeong sulla pista dell'Alpensia Sliding Centre.

Il titolo olimpico uscente apparteneva alla coppia canadese composta da Kaillie Humphries e Heather Moyse, vinto sopravanzando quella statunitense formata da Elana Meyers e Lauryn Williams e l'altra compagine statunitense costituita da Jamie Greubel e Aja Evans. Le detentrici del titolo mondiale di Schönau am Königssee 2017 erano la stessa Elana Meyers con la frenatrice Kehri Jones.

La medaglia d'oro è stata conquistata dall'equipaggio tedesco formato da Mariama Jamanka e Lisa Buckwitz, giunte al traguardo con 7 centesimi di secondo davanti alla formazione statunitense composta da Elana Meyers-Taylor e Lauren Gibbs che hanno quindi vinto la medaglia d'argento, precedendo sul podio la compagine canadese costituita da Kaillie Humphries e Phylicia George, staccate di 44 centesimi dalle vincitrici. Per la Meyers-Taylor e per la Humphries si trattò della terza medaglia vinta in tre edizioni dei Giochi, con la statunitense già argento a Soči 2014 e bronzo a Vancouver 2010 (in quell'occasione nel ruolo di frenatrice) mentre la canadese aveva vinto gli ultimi due titoli olimpici[1]. La Germania torna a vincere i Giochi olimpici nel bob femminile a 12 anni di distanza dal successo di Sandra Kiriasis e Anja Schneiderheinze, ottenuto a Torino 2006.

Il 24 febbraio il Tribunale Arbitrale dello Sport ha squalificato l'equipaggio russo composto da Nadežda Sergeeva e Anastasija Kočeržova in quanto la Sergeeva è stata trovata positiva alla trimetazidina durante un controllo antidoping; la stessa atleta ha ammesso di aver fatto uso della sostanza incriminata[2].

Sistema di qualificazioneModifica

In base a quanto previsto dal regolamento di qualificazione ai Giochi, possono partecipare alla competizione al massimo 20 equipaggi suddivisi secondo le seguenti quote: 2 nazioni potranno schierare tre equipaggi, 4 nazioni potranno schierarne due e altre 2 potranno schierarne soltanto uno. I rimanenti tre posti sono riservati eventualmente ai continenti che non hanno una rappresentativa inclusa nella graduatoria dei primi 16 equipaggi di cui sopra, inoltre è garantito un posto per una compagine sudcoreana, in qualità di nazione ospitante i Giochi. Tenendo conto di questo sistema di selezione, la quota dei piloti schierabili da ogni comitato olimpico nazionale è calcolata in base alla graduatoria dell'IBSF Ranking (classifica a punti comprendente le gare di Coppa del Mondo, Coppa Europa e Coppa Nordamericana, con pesi differenti) al 14 gennaio 2018. Eventuali ulteriori posti avanzati verranno assegnati scorrendo il suddetto Ranking IBSF. La scelta delle atlete vere e proprie è tuttavia a discrezione di ogni comitato nazionale, a patto che essi soddisfino determinati requisiti di partecipazione a gare internazionali disputatesi nella stagione pre-olimpica e sino al 14 gennaio 2018.[3]

Equipaggi qualificatiModifica

Il 22 gennaio 2018 la IBSF aveva diramato i comunicati ufficiali in merito ai 20 equipaggi qualificati ai Giochi. In data 28 gennaio 2018 la rappresentativa dell'Australia, che aveva qualificato un equipaggio in quanto unica rappresentante il continente dell'Oceania, rinunciò a partecipare alla competizione e pertanto la sua quota fu riassegnata alla Romania.[4]

Record del tracciatoModifica

Prima della manifestazione i record del tracciato dell'Alpensia Sliding Centre erano i seguenti:

Partenza 5"23 Elana Meyers-Taylor / Lolo Jones
  Stati Uniti
18 marzo 2017
Pista 51"71 Elana Meyers-Taylor / Lolo Jones
  Stati Uniti
18 marzo 2017

Durante la competizione sono stati battuti i seguenti record:[8]

Record Data Evento Atleta Nazione Tempo
Partenza 20 febbraio manche 1 Elana Meyers-Taylor / Lauren Gibbs   Stati Uniti 5"22
Pista 20 febbraio manche 1 Elana Meyers-Taylor / Lauren Gibbs   Stati Uniti 50"52
Partenza 20 febbraio manche 2 Elana Meyers-Taylor / Lauren Gibbs   Stati Uniti 5"21
Pista 21 febbraio manche 3 Elana Meyers-Taylor / Lauren Gibbs   Stati Uniti 50"46

Classifica di garaModifica

Pos. Nazione Atlete 1ª manche 2ª manche 3ª manche 4ª manche Totale Distacco
01     Germania Mariama Jamanka
Lisa Buckwitz
50"54 50"72 50"49 50"70 3'22"45
02     Stati Uniti d'America Elana Meyers-Taylor
Lauren Gibbs
50"52 50"81 50"46 (TR) 50"73 3'22"52 +0"07
03     Canada Kaillie Humphries
Phylicia George
50"72 50"88 50"52 50"77 3'22"89 +0"44
04 4   Germania Stephanie Schneider
Annika Drazek
50"63 50"93 50"71 50"70 3'22"97 +0"52
05 5   Stati Uniti d'America Jamie Greubel-Poser
Aja Evans
50"59 50"99 50"59 50"85 3'23"02 +0"57
06 6   Canada Alysia Rissling
Heather Moyse
50"81 50"95 50"83 51"04 3'23"63 +1"18
07 7   Canada Christine de Bruin
Melissa Lotholz
50"94 50"91 50"75 51"29 3'23"89 +1"44
08 8   Gran Bretagna Mica McNeill
Mica Moore
50"77 50"95 51"16 51"19 3'24"07 +1"62
09 9   Svizzera Sabina Hafner
Rahel Rebsamen
50"86 51"16 51"07 51"21 3'24"30 +1"85
10 10   Austria Christina Hengster
Valerie Kleiser
51"23 51"04 51"00 51"24 3'24"51 +2"06
11 11   Belgio Elfje Willemsen
Sara Aerts
51"03 51"27 51"10 51"21 3'24"61 +2"16
12 12   Belgio An Vannieuwenhuyse
Sophie Vercruyssen
51"24 51"28 51"53 51"20 3'25"25 +2"80
13 13   Germania Anna Köhler
Erline Nolte
51"21 51"20 51"46 51"41 3'25"28 +2"83
14 14   Corea del Sud Kim Yoo-ran
Kim Min-seong
51"24 51"20 51"32 51"55 3'25"31 +2"86
15 15   Romania Maria Adela Constantin
Andreea Grecu
51"17 51"40 51"39 51"57 3'25"53 +3"08
16 16   Atleti Olimpici dalla Russia Aleksandra Rodionova
Julija Belomestnych
51"29 51"47 51"41 51"55 3'25"72 +3"27
17 17   Austria Katrin Beierl
Victoria Hahn
51"49 51"41 51"51 51"43 3'25"84 +3"39
18 18   Giamaica Jazmine Fenlator-Victorian
Carrie Russell
51"29 51"50 51"83 51"32 3'25"94 +3"49
19 19   Nigeria Seun Adigun
Ngozi Onwumere
52"21 52"55 52"31 52"53 3'29"60 +7"15
20 -   Atleti Olimpici dalla Russia Nadežda Sergeeva[2]
Anastasija Kočeržova
DQB[2]

Data: Martedì 20 febbraio 2018
Ora locale 1ª manche: 20:50
Ora locale 2ª manche: 22:45
Data: Mercoledì 21 febbraio 2018
Ora locale 3ª manche: 20:40
Ora locale 4ª manche: 23:00
Pista: Alpensia Sliding Centre

Legenda:

  • DNS = non partite (did not start)
  • DNF = prova non completata (did not finish)
  • DSQ = squalificate (disqualified)
  • DQB = squalifica per comportamento antisportivo (disqualified for unsportsmanlike behavior)
  • Pos. = posizione

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mariama Jamanka of Germany claims Olympic victory in the women’s bobsleigh, su ibsf.org, IBSF, 21 febbraio 2018 (archiviato il 21 febbraio 2018).
  2. ^ a b c (EN) CAS anti-doping division olympic winter games Pyeongchang 2018 - Nadezhda Sergeeva is found guilty of an anti-doping rule violation with trimetazidine (PDF), su tas-cas.org, TAS, 24 febbraio 2018. URL consultato il 24 febbraio 2018.
  3. ^ (EN) Qualification system for the XXIII Olympic Winter Games Pyeongchang 2018 - Bobsleigh (PDF), su ibsf.org, IBSF, 18 maggio 2016. URL consultato il 16 gennaio 2018 (archiviato il 19 giugno 2017).
  4. ^ (EN) XXIII Olympic Winter Games PyeongChang 2018 - Bobsleigh - Participation (PDF), su ibsf.org, IBSF, 28 gennaio 2018. URL consultato il 22 gennaio 2018 (archiviato il 31 gennaio 2018).
  5. ^ Quota riservata in qualità di nazione ospitante i Giochi.
  6. ^ Unica rappresentativa per l'Africa.
  7. ^ Quota riassegnata in seguito alla rinuncia dell'Australia.
  8. ^ (EN) Bobsleigh - 2-man - Records as of Wed 21 Feb 2018 (PDF), su pyeongchang2018.com, PyeongChang2018. URL consultato il 21 febbraio 2018.

Collegamenti esterniModifica