Apri il menu principale

Bob ai XXIII Giochi olimpici invernali - Bob a quattro maschile

Bandiera olimpica Bobsleigh pictogram.svg
Bob a quattro maschile
Pyeongchang 2018
Informazioni generali
Luogo Daegwallyeong
Periodo 24 e 25 febbraio
Partecipanti 116 da 18 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Francesco Friedrich
Candy Bauer
Martin Grothkopp
Thorsten Margis
Germania Germania
Medaglia d'argento Nico Walther
Kevin Kuske
Alexander Rödiger
Eric Franke
Germania Germania
Medaglia d'argento Won Yun-jong
Jun Jung-lin
Seo Young-woo
Kim Dong-hyun
Corea del Sud Corea del Sud
Edizione precedente e successiva
Soči 2014 Pechino 2022

Nel bob ai XXIII Giochi olimpici invernali la gara del bob a quattro maschile si è disputato nelle giornate del 24 e 25 febbraio nella località di Daegwallyeong sulla pista dell'Alpensia Sliding Centre.

Il quartetto tedesco composto da Friedrich, Margis, Grothkopp e Bauer, medaglia d'oro

Il titolo olimpico uscente era vacante, poiché il quartetto russo composto da Aleksandr Zubkov, Dmitrij Trunenkov, Aleksej Negodajlo e Aleksej Voevoda, vincitore nell'edizione di Soči 2014, era stato squalificato dal Comitato Olimpico Internazionale, che aveva accertato una violazione delle normative antidoping in seguito allo scandalo doping della delegazione russa ai Giochi di Soči, annullando i risultati ottenuti dai quattro bobbisti russi.[1][2][3][4] Al secondo posto si era piazzata la compagine lettone formata da Oskars Melbārdis, Arvis Vilkaste, Daumants Dreiškens e Jānis Strenga e al terzo quella statunitense costituita da Steven Holcomb, Steven Langton, Curtis Tomasevicz e Christopher Fogt.

Sistema di qualificazioneModifica

In base a quanto previsto dal regolamento di qualificazione ai Giochi, potevano partecipare alla competizione al massimo 30 equipaggi suddivisi secondo le seguenti quote: 3 nazioni potevano schierare tre equipaggi, 6 nazioni potevano schierarne due e altre 5 soltanto uno. I rimanenti tre posti erano riservati eventualmente ai continenti che non avevano una rappresentativa inclusa nella graduatoria dei primi 26 equipaggi di cui sopra, inoltre venne garantito un posto per una compagine sudcoreana, in qualità di nazione ospitante i Giochi. Tenendo conto di questo sistema di selezione, la quota dei piloti schierabili da ogni comitato olimpico nazionale venne calcolata in base alla graduatoria dell'IBSF Ranking (classifica a punti comprendente le gare di Coppa del Mondo, Coppa Europa e Coppa Nordamericana, con pesi differenti) al 14 gennaio 2018. Eventuali ulteriori posti avanzati sarebbero stati assegnati scorrendo il suddetto Ranking IBSF. La scelta degli atleti veri e propri era tuttavia a discrezione di ogni comitato nazionale, a patto che essi soddisfacessero determinati requisiti di partecipazione a gare internazionali disputatesi nella stagione pre-olimpica e sino al 14 gennaio 2018.[5]

Equipaggi qualificatiModifica

Il 22 gennaio 2018 la IBSF diramò i comunicati ufficiali in merito ai 30 equipaggi qualificati ai Giochi. Le rappresentative dei Paesi Bassi e della Slovacchia, che avevano qualificato un equipaggio ciascuna, rinunciarono a partecipare alla competizione e pertanto le loro quote vennero riassegnate a Romania e Polonia.[6]
Differente invece era la situazione della squadra russa, che in base ai criteri di qualificazione aveva diritto a schierare due equipaggi, ma poiché il CIO aveva squalificato il loro comitato olimpico a causa delle vicende relative al doping di Stato venute alla luce negli ultimi anni, la partecipazione degli atleti venne garantita, sotto le insegne olimpiche, a tutti coloro che avevano rispettato una serie di rigidi criteri e che risultarono al di sopra di qualunque sospetto doping da parte di una apposita commissione del CIO stesso[7][8]; conseguentemente a ciò, in data 28 gennaio 2018, il Comitato Olimpico Russo decise di portare in gara un solo equipaggio. La quota non venne riassegnata ad alcuno in quanto la Serbia rinunciò mentre il Principato di Monaco e l'Argentina non avevano adempiuto ai criteri di qualificazione, per cui si ebbero soltanto 29 compagini in gara.[9]

Record del tracciatoModifica

Prima della manifestazione i record del tracciato dell'Alpensia Sliding Centre erano i seguenti:

Partenza 4"87 Oskars Ķibermanis / Jānis Jansons / Matīss Miknis / Raivis Zīrups
  Lettonia
19 marzo 2017
Pista 49"97 Aleksandr Kas'janov / Aleksej Puškarëv / Vasilij Kondratenko / Aleksej Zajcev
  Russia
19 marzo 2017

Durante la competizione sono stati battuti i seguenti record:[13]

Record Data Evento Atleta Nazione Tempo
Pista 24 febbraio manche 1 Francesco Friedrich / Candy Bauer / Martin Grothkopp / Thorsten Margis   Germania 48"54
Partenza 24 febbraio manche 1 Justin Kripps / Jesse Lumsden / Alexander Kopacz / Oluseyi Smith   Canada 4"82
Partenza 25 febbraio manche 4 Justin Kripps / Jesse Lumsden / Alexander Kopacz / Oluseyi Smith   Canada 4"80

Classifica di garaModifica

Pos. Nazione Atleti 1ª manche 2ª manche 3ª manche 4ª manche Totale Distacco
01     Germania Francesco Friedrich
Candy Bauer
Martin Grothkopp
Thorsten Margis
48"54 (TR) 49"01 48"76 49"54 3'15"85
02     Germania Nico Walther
Kevin Kuske
Alexander Rödiger
Eric Franke
48"74 49"16 48"90 49"58 3'16"38 +0"53
  Corea del Sud Won Yun-jong
Jun Jung-lin
Seo Young-woo
Kim Dong-hyun
48"65 49"19 48"89 49"65 3'16"38 +0"53
04 4   Svizzera Rico Peter
Thomas Amrhein
Simon Friedli
Michael Kuonen
49"05 49"16 48"87 49"51 3'16"59 +0"74
05 5   Lettonia Oskars Melbārdis
Daumants Dreiškens
Arvis Vilkaste
Jānis Strenga
48"82 49"39 48"91 49"53 3'16"65 +0"80
06 6   Canada Justin Kripps
Jesse Lumsden
Alexander Kopacz
Oluseyi Smith
48"85 49"28 48"95 49"61 3'16"69 +0"84
07 7   Austria Benjamin Maier
Kilian Walch
Markus Sammer
Dănuț Ion Moldovan
49"10 49"21 49"03 49"56 3'16"90 +1"05
08 8   Germania Johannes Lochner
Christian Poser
Christopher Weber
Christian Rasp
48"95 49"26 49"10 49"80 3'17"11 +1"26
09 9   Stati Uniti d'America Codie Bascue
Evan Weinstock
Steven Langton
Samuel McGuffie
49"09 49"26 49"08 49"77 3'17"28 +1"43
10 10   Lettonia Oskars Ķibermanis
Jānis Jansons
Helvijs Lūsis
Matīss Miknis
49"18 49"26 49"34 49"63 3'17"41 +1"56
11 11   Francia Loïc Costerg
Vincent Ricard
Vincent Castell
Dorian Hauterville
49"09 49"36 49"19 49"92 3'17"56 +1"71
12 12   Canada Nick Poloniato
Cameron Stones
Joshua Kirkpatrick
Ben Coakwell
49"40 49"23 49"51 49"67 3'17"81 +1"96
13 13   Polonia Mateusz Luty
Arnold Zdebiak
Łukasz Miedzik
Grzegorz Kossakowski
49"04 49"59 49"46 49"80 3'17"89 +2"04
14 14   Svizzera Clemens Bracher
Alain Knuser
Martin Meier
Fabio Badraun
49"06 49"54 49"59 49"72 3'17"91 +2"06
15 15   Atleti Olimpici dalla Russia Maksim Andrianov
Aleksej Zajcev
Vasilij Kondratenko
Ruslan Samitov
49"43 49"39 49"56 49"56 3'17"94 +2"09
16 16   Canada Christopher Spring
Lascelles Brown
Bryan Barnett
Neville Wright
49"06 49"54 49"46 49"86 3'17"96 +2"11
17 17   Gran Bretagna Bradley Hall
Nick Gleeson
Joel Fearon
Gregory Cackett
49"25 49"68 49"64 49"69 3'18"26 +2"41
18 18   Gran Bretagna Lamin Deen
Ben Simons
Toby Olubi
Andrew Matthews
49"44 49"45 49"66 49"74 3'18"29 +2"44
19 19   Stati Uniti d'America Nick Cunningham
Hakeem Abdul-Saboor
Christopher Kinney
Samuel Michener
49"60 49"50 49"74 49"70 3'18"54 +2"69
20 20   Stati Uniti d'America Justin Olsen
Nathan Weber
Carlo Valdes
Christopher Fogt
49"62 49"71 49"66 49"56 3'18"55 +2"70
21 21   Repubblica Ceca Dominik Dvořák
Jaroslav Kopřiva
Jan Šindelář
Jakub Nosek
49"07 49"97 50"05 NQ 2'29"09 -
22 22   Austria Markus Treichl
Markus Glück
Marco Rangl
Ekemini Bassey
49"73 49"83 49"68 NQ 2'29"24 -
23 23   Brasile Edson Bindilatti
Odirlei Pessoni
Edson Ricardo Martins
Rafael Souza da Silva
49"75 49"94 49"80 NQ 2'29"49 -
24 24   Repubblica Ceca Jan Vrba
Jan Stokláska
Dominik Suchý
David Egydy
49"73 49"81 50"05 NQ 2'29"59 -
25 25   Australia Lucas Mata
David Mari
Lachlan Reidy
Hayden Smith
49"72 49"91 50"07 NQ 2'29"70 -
26 26   Cina Shao Yujin
Wang Sidong
Li Chunjian
Shi Hao
49"79 50"01 49"94 NQ 2'29"74 -
27 27   Italia Simone Bertazzo
Simone Fontana
Francesco Costa
Lorenzo Bilotti
49"92 49"94 50"02 NQ 2'29"88 -
28 28   Croazia Dražen Silić
Benedikt Nikpalj
Mate Mezulić
Antonio Zelić
50"18 50"64 50"63 NQ 2'31"45 -
29 29   Romania Dorin Alexandru Grigore
Paul-Septimiu Muntean
Florin Cezar Crăciun
Levente Andrei Bartha
50"55 50"79 50"81 NQ 2'32"15 -

Data: Sabato 24 febbraio 2018
Ora locale 1ª manche: 09:30
Ora locale 2ª manche: 12:00
Data: Domenica 25 febbraio 2018
Ora locale 3ª manche: 09:30
Ora locale 4ª manche: 12:30
Pista: Alpensia Sliding Centre

Legenda:

  • NQ = non qualificati per la quarta manche
  • DNS = non partiti (did not start)
  • DNF = prova non completata (did not finish)
  • DSQ = squalificati (disqualified)
  • Pos. = posizione
  • in grassetto: miglior tempo di manche

NoteModifica

  1. ^ (EN) Denis Oswald, Gunilla Lindberg e Patrick Baumann, Decision of the IOC Disciplinary Commission in the proceedings against Aleksandr Zubkov (PDF), Losanna, Comitato Olimpico Internazionale, 24 novembre 2017. URL consultato il 1º gennaio 2018 (archiviato il 1º dicembre 2017).
  2. ^ (EN) Denis Oswald, Gunilla Lindberg e Tony Estanguet, Decision of the IOC Disciplinary Commission in the proceedings against Dmitrii Trunenkov (PDF), Losanna, Comitato Olimpico Internazionale, 27 novembre 2017. URL consultato il 31 dicembre 2017 (archiviato il 4 dicembre 2017).
  3. ^ (EN) Denis Oswald, Gunilla Lindberg e Tony Estanguet, Decision of the IOC Disciplinary Commission in the proceedings against Aleksei Negodailo (PDF), Losanna, Comitato Olimpico Internazionale, 27 novembre 2017. URL consultato il 31 dicembre 2017 (archiviato il 1º dicembre 2017).
  4. ^ (EN) Denis Oswald, Gunilla Lindberg e Patrick Baumann, Decision of the IOC Disciplinary Commission in the proceedings against Alexey Voevoda (PDF), Losanna, Comitato Olimpico Internazionale, 18 dicembre 2017. URL consultato il 1º gennaio 2018 (archiviato il 1º gennaio 2018).
  5. ^ (EN) Qualification system for the XXIII Olympic Winter Games Pyeongchang 2018 - Bobsleigh (PDF), su ibsf.org, IBSF, 18 maggio 2016. URL consultato il 16 gennaio 2018 (archiviato il 19 giugno 2017).
  6. ^ (EN) XXIII Olympic Winter Games PyeongChang 2018 - Bobsleigh - Participation (PDF), su ibsf.org, IBSF, 22 gennaio 2018 (archiviato il 22 gennaio 2018).
  7. ^ (EN) Olympic Athlete from Russia (OAR) invitation review panel discusses objectives and methodology (Comitato Olimpico Internazionale), 15 dicembre 2017. URL consultato il 27 gennaio 2018 (archiviato il 23 dicembre 2017).
  8. ^ (EN) Olympic Athlete from Russia (OAR) invitation review panel releases list of information used as part of its deliberations (Comitato Olimpico Internazionale), 25 gennaio 2018. URL consultato il 27 gennaio 2018 (archiviato il 26 gennaio 2018).
  9. ^ (EN) XXIII Olympic Winter Games PyeongChang 2018 - Bobsleigh - Participation (PDF), su ibsf.org, IBSF, 28 gennaio 2018 (archiviato il 31 gennaio 2018).
  10. ^ Quota riservata in qualità di nazione ospitante i Giochi.
  11. ^ Unica rappresentativa per l'Oceania.
  12. ^ a b Quote riassegnate in seguito alla rinuncia di Paesi Bassi e Slovacchia
  13. ^ (EN) Bobsleigh - 4-man - Records as of Sun 25 Feb 2018 (PDF), su pyeongchang2018.com, PyeongChang2018. URL consultato il 25 febbraio 2018.

Collegamenti esterniModifica