Bofors 75 mm Model 1934

obice
(Reindirizzamento da Bofors Mod. 1934 (obice))
Bofors 75 mm Model 1934
7.5 cm Mot Geb Kan 33-48, Morges.jpg
TipoObice
Impiego
UtilizzatoriBelgio e Olanda, i pezzi catturati furono usati dal Giappone
Produzione
CostruttoreBofors
Entrata in servizio1934
Ritiro dal servizio1942
Descrizione
Pesoin batteria: 928 kg
Lunghezza1,8 m (escluse le code di appoggio)
Lunghezza canna1,58 m
Calibro75 mm
Tipo munizioniHE
Peso proiettile6,59 kg
Velocità alla volata455 m/s
Gittata massima8000 m (quota massima efficace)
Elevazione-10/+50°
Angolo di tiro
WW2 Drawnings[1]
voci di armi d'artiglieria presenti su Wikipedia

Il Bofors 75 mm Model 1934 fu un cannone da montagna prodotto dalla ditta svedese Bofors, nel calibro standard divisionale dell'epoca.

In seguito alla smobilitazione degli eserciti del primo dopoguerra, al termine della prima guerra mondiale il mercato delle artiglierie languì per l'immissione a bassi prezzi sul mercato di una grande quantità di artiglierie, ma esistevano pur sempre nicchie specifiche in cui erano richieste artiglierie specializzate, appartenenti a specialità relativamente recenti oppure da ammodernare con nuovi materiali. Nel primo caso, vi erano i cannoni contraerei e controcarro, mentre nel secondo caso vi erano le artiglierie navali e da montagna. Il Bofors Modello 1934 rientrava in quest'ultima categoria.

Era un'arma, come in tutti i prodotti Bofors, estremamente ben fatta, robustissima, leggermente troppo pesante (300 kg più dell'M1 statunitense), comunque scomponibile in 8 carichi diversi per essere someggiata. Disponeva di una massiccia scudatura, che ricopriva il cannone dalle ruote al congegno di puntamento. Una lunga coda, senza tubi di alleggerimento, era presente con un vomere finale e una leva per il brandeggio manuale. L'alzo rendeva possibile un tiro anche nel secondo arco, ma non di molto. Il proiettile aveva carica fissa.

Un lotto di cannoni venne acquistato dai Paesi Bassi, per essere utilizzato nelle sue colonie delle Indie Orientali (gran parte dell'attuale Indonesia) dove le stradine passanti in selvaggi ambienti ricchi di vegetazione e montagne, erano percorribili solo con materiali leggeri, con una trazione animale.

Un altro cliente fu il Belgio che lo acquistò per l'utilizzo nella zona delle Ardenne. Paradossalmente le Ardenne erano comunque considerate adatte alla trazione motorizzata (come poi i tedeschi dimostreranno nell'Offensiva delle Ardenne) e il cannone venne dotato di ruote pneumatiche, non delle originali a raggiera in legno e con una struttura convenzionale, non scomponibile in carichi. Il nome era Canon de 75mm. Modelè 1934.

Il destino di questi cannoni Bofors fu simile. I cannoni olandesi combatterono contro i giapponesi, che però entro il 1942 li catturarono e riutilizzarono fino a quando disposero di munizioni per il loro uso. Quelli belgi invece vennero schierati nelle Ardenne, ma l'avanzata tedesca tagliò fuori proprio queste unità belghe e i loro cannoni caddero tutti in mano nemica.

NoteModifica

  1. ^ Bofors 75 mm Model 1934, su ww2drawings.jexiste.fr. URL consultato il 26 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2009).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra