Bogusław Fryderyk Radziwiłł

nobile e generale polacco

Il principe Bogusław Fryderyk Radziwiłł, (in polacco Boguslaw Fryderyk Wilhelm Ludwik Mariusz Ferdynand August Radziwiłł) (Königsberg, 3 gennaio 1809Berlino, 2 gennaio 1873), è stato un nobile e generale polacco.

Bogusław Fryderyk Radziwiłł

BiografiaModifica

Era il figlio del principe Antoni Radziwiłł, e di sua moglie, la principessa Luisa di Prussia

All'epoca in cui la Polonia fu divisa , visse nel Regno di Prussia. Dopo la morte di suo padre nel 1833, ricevette Olyka in Volinia. In Prussia possedeva, tra le altre cose, il castello di Antonin.

CarrieraModifica

Nel 1848, si oppose all'inclusione del Granducato di Poznan nel regno prussiano. Nel 1854 si unì al parlamento prussiano (in seguito, della Camera dei signori prussiana.

Radziwiłł si arruolò nell'esercito prussiano. Nel 1828 fu promosso al grado di tenente minore e nel 1836 si ritirò con il grado di capitano. Ha servito nel primo reggimento di fanteria. Nel 1840 fu promosso al grado di maggiore e nel 1870 divenne tenente generale.

Dopo aver lasciato il servizio militare è stato membro del consiglio comunale di Berlino per decenni. Come uno dei membri principali della comunità cattolica a Berlino, ha dato un contributo significativo alla fondazione del primo ospedale cattolico della città nel 1840[1].

Nel 1854 divenne membro onorario della Catholic Reading Society, ora K.St.V. Askania-Burgundia[2].

MatrimonioModifica

Sposò, il 17 ottobre 1832, Leontyna Gabriela von Clary und Aldringen (26 settembre 1811-10 gennaio 1890), figlia di Karl Joseph von Clary und Aldringen. Ebbero nove figli:

  • Ferdynand Fryderyk Radziwiłł (19 ottobre 1834-28 febbraio 1926);
  • Władysław Radziwiłł (12 marzo 1836-1922);
  • Maria Radziwiłł (1837-1843);
  • Karol Radziwiłł (30 giugno 1839-3 ottobre 1907), sposò Teresa di Lubomirska, ebbero un figlio;
  • Jadwiga Radziwiłł (29 giugno 1841-25 febbraio 1894);
  • Edmund Radziwiłł (6 settembre 1842-9 agosto 1895);
  • Bogusław Radziwiłł (4 gennaio 1844-14 maggio 1907)
  • Felicia Radziwiłł (25 febbraio 1849-7 dicembre 1930), sposò Richard von Clary und Aldringen, ebbero due figli;
  • Elżbieta Radziwiłł (29 novembre 1850-18 agosto 1931).

NoteModifica

  1. ^ Seelsorge und Diakonie in Berlin: Beiträge zum Verhältnis von Kirche und Grossstadt im 19. Und beginnenden 20. Jahrhundert. Berlin 1990, S. 529f. (Digitalisat); Bernhard Meyer: Erster katholischens Krankenhaus in Berlin. (Digitalisat)
  2. ^ Siegfried Koß, Wolfgang Löhr (Hrsg.): Biographisches Lexikon des KV. 6. Teil (= Revocatio historiae. Band 7). SH-Verlag, Schernfeld 2000, ISBN 3-89498-097-4, S. 51.

BibliografiaModifica

  • Hermann Krüger (Hrsg.): Chronik des preußischen Herrenhauses. Ein Gedenkbuch zur Erinnerung an das dreißigjährige Bestehen des Herrenhauses. Berlin, 1885. S.44

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5679343 · GND (DE116323302 · CERL cnp01204962
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie