Apri il menu principale
Bohuslav Brauner

Bohuslav Brauner (Praga, 8 maggio 1855Praga, 15 febbraio 1935) è stato un chimico ceco.

Brauner è stato un allievo di Robert Bunsen, presso l'Università di Heidelberg, e successivamente di Henry Roscoe, presso l'Università di Manchester. Brauner divenne docente di chimica presso l'Università di Praga nel 1883 e ottenne la qualifica di professore nel 1890,[1] Lavorò sulla chimica dei lantanidi e nel 1902 propose la teoria che vi fosse un elemento posto tra il neodimio e samario; successivamente identificato nel promezio.[2][3] Vi fu un duro scontro tra Brauner e Carl Auer von Welsbach circa la priorità per la scoperta che il didimio fosse una miscela di due elementi (praseodimio e neodimio). Tuttavia, alla fine, Brauner ha ritirò le sue istanze per motivi sconosciuti.[4]

NoteModifica

  1. ^ Bohuslav Brauner (1855–1935), in Nature, vol. 175, nº 4462, 1955, pp. 796, Bibcode:1955Natur.175U.796., DOI:10.1038/175796e0.
  2. ^ Michael Laing, A Revised Periodic Table: With the Lanthanides Repositioned, in Foundations of Chemistry, vol. 7, nº 3, 2005, pp. 203–233, DOI:10.1007/s10698-004-5959-9.
  3. ^ Peter van der Krogt, Elementymology & Elements Multidict: promethium, su elements.vanderkrogt.net. URL consultato il 20 agosto 2008.
  4. ^ R. W. Soukup, Die wissenschaftliche Welt des Carl Auer von Welsbach: seine bedeutendsten Lehrer, Kollegen und Mitarbeiter (PDF)[collegamento interrotto], Forum Naturwissenschaftlicher Unterricht. URL consultato il 12 settembre 2008.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Bohuslav Brauner (PDF), su scs.uiuc.edu. URL consultato il 12 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2008).- informazioni biografiche
Controllo di autoritàVIAF (EN74602815 · ISNI (EN0000 0000 5536 0776 · LCCN (ENn87824279 · GND (DE116424788 · WorldCat Identities (ENn87-824279