Apri il menu principale
Boiserie nella Camera d'apparato del Principe nell'Hôtel de Soubise di Parigi.

Boiserie (spesso usato al plurale boiseries) è un termine usato per indicare una decorazione basata sulla copertura delle pareti con pannelli di legno, variamente intarsiati, incisi e intagliati.

I primi esempi di boiseries erano dei veri e propri intarsi, ma più tardi spesso si trovavano pannelli dipinti invece che intarsiati. Le boiseries sono state molto popolari in Francia nel XVII e XVIII secolo per la decorazione di interni. Nella reggia di Versailles ci sono numerosi esempi di questo tipo di decorazione. I pannelli erano spesso non solo a decorazione delle pareti ma anche di porte, tramezzi e separé.

Molto spesso dei dipinti venivano incastonati nella boiserie che pertanto faceva da cornice alla pittura o al bassorilievo.

Il termine boiserie viene talvolta usato per indicare rivestimenti con pannelli di legno non necessariamente decorati, ma comunque arricchiti da cornici.

Per l'arredamento contemporaneo esistono anche boiserie in stucco o gesso ceramico, create appositamente da stucchifici. La boiserie di testa, così chiamata in gergo artistico, è quella che divide la parete senza specchiature e stondature sopra e sotto di essa, ed è nata in Italia come lambrino o cornice di lambrino sino dalla fine dell'Ottocento.

Attualmente molte produzioni artigianali hanno ripreso l'uso delle boiserie. La produzione è localizzata in Italia principalmente nel nord-est (Veneto) dove si realizzano delle pannellature nelle finiture noce o laccato. Alcuni studi di progettazione sono specializzati in questo tipo di arredamenti che richiedono una maggiore precisione nell'esecuzione del rilievo ed esperienza nel montaggio.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85097425 · GND (DE4224516-3
  Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte