Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bologna Football Club 1909.

Bologna Football Club 1909
Stagione 2014-2015
AllenatoreUruguay Diego Lòpez poi
Italia Delio Rossi (dalla 39ª giornata)[1][2]
PresidenteItalia Albano Guaraldi, poi
Stati Uniti Joe Tacopina
Serie B4º posto, accesso ai play off promozione, promosso in Serie A
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Cacia (39)
Totale: Laribi (43)
Miglior marcatoreCampionato: Cacia (11)
Totale: Cacia (12)
StadioRenato Dall'Ara (38 279)
Abbonati9 571[3]
Maggior numero di spettatori32.800 vs Pescara (9 giugno 2015)
Minor numero di spettatori10 104 vs Cittadella (27 settembre 2014)
Media spettatori15 177[3]
Dati aggiornati al 26 gennaio 2015

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Bologna Football Club 1909 nelle competizioni ufficiali della stagione 2014-2015.

StagioneModifica

La stagione incomincia ufficialmente il giorno 17 luglio 2014, con il ritrovo dei giocatori e dell'allenatore Diego Lòpez al centro tecnico di Casteldebole. Mancano quel giorno i nazionali impegnati ai Mondiali in Brasile, ovvero Panagiōtīs Kone e Diego Pérez. La stagione inizia con il secondo turno di Coppa Italia, dove però il Bologna viene subito eliminato in casa dall'Aquila per due reti a uno.

La prima parte del campionato è condizionata soprattutto dalle vicende societarie: dopo un interessamento da parte di una cordata americana composta da Joe Tacopina, ex-vicepresidente della Roma, e Joey Saputo, presidente della squadra canadese Impact de Montréal, il 25 settembre con una nota sul sito internet della società rossoblu si afferma che l'ex-presidente del Bologna e fondatore della Segafredo Massimo Zanetti ha acquistato le quote di maggioranza del club.[4] Il presidente Albano Guaraldi resterà presidente del Bologna fino a fine stagione. Questa ipotesi è stata poi smentita dalla decisione presa nell'ultimo Consiglio di Amministrazione dell'8 ottobre nel quale è stato votato a maggioranza di cedere la società alla cordata americana.[5] Il 15 ottobre Joe Tacopina diventa ufficialmente il terzo presidente straniero nella storia del Bologna.[6]

Nelle prime quattro giornate di campionato il Bologna racimola solo 4 punti, ma dalla gara contro la Ternana i rossoblù iniziano una serie di sette risultati utili che li proiettano tra le prime posizioni della classifica. Dopo la sconfitta subita negli ultimi minuti a Livorno, inizia una fase calante della squadra, che su otto partite ne vincerà solo una, contro il Bari. Quattro vittorie fra dicembre e gennaio riportano il Bologna a quel secondo posto che, se mantenuto fino alla fine, assicurerebbe la promozione diretta in Serie A; le cose, tuttavia, vanno diversamente: nonostante i numerosi acquisti operati dalla nuova dirigenza, la squadra colleziona una deludente serie di pareggi e si fa prima raggiungere e poi superare dal Frosinone che, vincendo lo scontro diretto, si assicura il secondo posto dietro il Carpi. Nemmeno l'esonero di Diego Lòpez, avvicendato in panchina da Delio Rossi, sortisce gli effetti sperati e il Bologna conclude la stagione al quarto posto dietro al Vicenza, qualificandosi comunque per i play off. La prima avversaria del torneo è l'Avellino: all'andata il Bologna vince 1-0 fuori casa e passa il turno nonostante la sconfitta per 3-2 nella gara di ritorno, a parità di differenza reti vale il migliore piazzamento in campionato. In finale incontra il Pescara, che ha eliminato il Vicenza, e grazie a due pareggi i rossoblù vincono i play off e conquistano la promozione in serie A.

Maglie e sponsorModifica

Per il quattordicesimo anno consecutivo lo sponsor tecnico per la stagione 2014-2015 è Macron, mentre lo sponsor ufficiale è la NGM.

La prima maglia è la classica rossoblu intervallata da righe verticali, micro traforata e realizzata con quattro tessuti differenti. Sul retro del collo si trova la scritta ricamata Bologna FC mentre all'altezza del cuore è posizionato lo stemma del club. Per quanto riguarda invece la maglia da trasferta, per la prima volta è caratterizzata da un effetto gessato rossoblu che intervalla verticalmente la divisa bianca. Anche in questo caso scritta dietro il collo e scudetto posizionato sul petto. Le maglie dei portieri sono nera e gialla, rispettivamente per la divisa in casa e in trasferta.[7] La terza maglia è colorata di un rosa molto tenue, ufficialmente denominato corda-rosato, interrotto sulla spalla sinistra da una riga rossa e una blu che confinano con lo stemma del club, con il colletto a finiture in maglieria rossoblù all'interno, mentre sul retro è ricamata la scritta Bologna FC. Gli inserti rossi e blu compaiono anche sul bordo delle maniche e lungo i fianchi.[8]

Casa
Trasferta
Terza maglia
1ª portiere

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

Area organizzativa

  • Segretario generale: Luca Befani
  • Segretario Sportivo: Daniel Maurizi
  • Responsabile Attività Operative: Mirco Sandoni
  • Team Manager: Roberto Tassi

Area comunicazione

  • Responsabile: Carlo Caliceti
  • Ufficio stampa: Claudio Cioffi, Federico Frassinella

Area marketing

  • Responsabile area comunicazione: Daniele Montagnani
  • Area marketing: Andrea Battacchi, Federica Furlan, Simona Verdecchia Tovoli, Chiara Targa

Area tecnica

Area sanitaria

  • Responsabile: Gianni Nanni
  • Medici sociali: Luca Bini
  • Massaggiatori: Luca Ghelli, Luca Govoni, Carmelo Sposato

RosaModifica

Rosa aggiornata al 4 febbraio 2015.[9][10]

N. Ruolo Giocatore
1   P Dejan Stojanovic ( )
1   P Angelo da Costa
2   D Marios Oikonomou
3   D Archimede Morleo (capitano)
4   D Uroš Radaković
5   C Matuzalém
6   D Rafa Paez
6   C Nenad Krstičić
7   A Riccardo Pasi
7   D Ibrahima Mbaye
8   D György Garics ( )
9   A Daniele Cacia
10   A Luca Giannone
10   A Matteo Mancosu
11   C Erik Friberg
11   A Gianluca Sansone
12   P Matteo Malagoli
13   D Mathías Abero
14   C Franco Zuculini
15   C Diego Pérez
N. Ruolo Giocatore
16   C Federico Casarini
17   A Rúben Bentancourt
18   A Robert Acquafresca ( )
19   C Gennaro Troianiello
20   D Domenico Maietta
21   C Karim Laribi ( )
22   P Filippo Lombardi
23   C Daniel Bessa ( )
24   D Alex Ferrari
25   D Adam Masina ( )
26   C Abdallah Yaisien
28   C Martí Riverola
28   D Daniele Gastaldello
29   C Marcel Büchel ( )
30   D Lorenzo Paramatti
31   C Michele Pazienza
32   D Luca Ceccarelli
33   A Riccardo Improta
34   A Federico Rodríguez
35   P Ferdinando Coppola

CalciomercatoModifica

Sessione estivaModifica

Grazie all'arrivo di Filippo Fusco, il Bologna in estate è una delle squadre più attive di tutta la serie B. L'intenzione del neo direttore sportivo è quella di creare una squadra composta per lo più da giocatori veterani della serie B o che l'hanno già vinta: perciò arrivano Gennaro Troianiello dal Palermo, Domenico Maietta e Daniele Cacia dall'Hellas Verona e Karim Laribi dal Sassuolo. A questi si aggiungono anche giocatori esperti come Ferdinando Coppola e Matuzalém. Si decide di puntare anche sui giovani con gli acquisti a titolo definitivo di Marios Oikonomou, Lorenzo Paramatti (figlio di Michele Paramatti, ex calciatore del Bologna), Gianmarco Gerevini e Franco Zuculini, ed anche giovani in prestito come Daniel Bessa, Rafael Pàez, Marcel Büchel, Riccardo Improta e Rúben Bentancourt.

I giocatori con ingaggi troppo elevati per le casse del Bologna sono i primi ad essere venduti: lasciano quindi i greci Panagiōtīs Kone e Lazaros Christodoulopoulos e i giovani in comproprietà Rene Krhin, Alessandro Capello e Frederik Sørensen, ricavando in tutto un totale di 8,8 milioni di euro. Non vengono esercitati il titolo di riscatto per Gianluca Curci, Andrea Mantovani, Diego Laxalt e Jonathan Cristaldo, che ritornano quindi alla loro squadra originaria.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Ferdinando Coppola svincolato definitivo
P Federico Agliardi Cesena fine prestito
D Lorenzo Paramatti Inter definitivo (1 milione €)[11]
D Marios Oikonomou Cagliari definitivo[11]
D Luca Ceccarelli Cesena definitivo[11]
D Uroš Radaković Novara fine prestito
D Mathías Abero Avellino fine prestito
D Domenico Maietta Verona definitivo
D Rafael Pàez Liverpool prestito con diritto di riscatto
C Matuzalém Genoa definitivo
C Franco Zuculini Arsenal Sarandí definitivo
C Gianmarco Gerevini Brescia definitivo[11]
C Gennaro Troianiello Palermo prestito
C Federico Casarini Virtus Lanciano fine prestito
C Marcel Büchel Juventus prestito
C Karim Laribi Sassuolo prestito con diritto di opzione a favore del Bologna e di contro-opzione a favore del Sassuolo
C Luca Giannone Reggiana prestito con diritto di riscatto
A Daniele Cacia svincolato definitivo
A Rúben Bentancourt Atalanta prestito con diritto di riscatto e controriscatto
A Riccardo Improta Genoa prestito
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Luca Marchignoli Mezzolara fine prestito
P Giacomo Venturi San Marino fine prestito
P Filippo Lombardi Bassano fine prestito
D Cesare Rickler Mantova fine prestito
D Kadir Caidi Bellaria fine prestito
D Ruben Palomeque Paganese fine prestito
D Alex Ferrari Crotone fine prestito
D Andrea Bandini Reggiana fine prestito
D Angelo Gregorio Teramo fine prestito
D Matteo Boccaccini Bellaria fine prestito
D Adam Masina Giacomense fine prestito
C Andrea Pisanu Prato fine prestito
C Andrea Romanò Prato fine prestito
C Martí Riverola Maiorca fine prestito
C Alessandro Marchi Catanzaro fine prestito
C Riccardo Casini Catanzaro fine prestito
C Damjan Đoković CFR Cluj fine prestito
C Nicola Pescatore Carrarese fine prestito
C Daniel Bessa Inter prestito
A Daniele Grandi Bellaria fine prestito
A Luca Veratti Südtirol fine prestito
A Matteo Montorsi Cuneo fine prestito
A Gianluca Draghetti San Marino fine prestito
A Manuel Gavilàn San Marino fine prestito
A Riccardo Pasi Santarcangelo fine prestito
A Abdallah Yaisien Trapani fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Gianluca Curci Roma fine prestito
P Federico Agliardi Cesena definitivo
D Frederik Sørensen Juventus definitivo (800mila €)
D Nicolò Cherubin Atalanta prestito
D Cesare Natali svincolato
D Andrea Mantovani Palermo fine prestito
D Marek Čech svincolato
D Mikael Antonsson Copenaghen definitivo
D José Ángel Crespo Córdoba prestito
C Panagiōtīs Kone Udinese definitivo (4,5 milioni €)
C Lazaros Christodoulopoulos Verona definitivo (1,3 milione €)
C Rene Krhin Inter definitivo (1,2 milione €)
C Francesco Della Rocca Palermo fine prestito
C Nico Pulzetti Cesena prestito
C Ibson Sport Recife prestito
C Diego Laxalt Inter fine prestito
A Davide Moscardelli svincolato
A Jonathan Cristaldo Metalist fine prestito
A Daniele Paponi Ancona prestito
A Rolando Bianchi Atalanta prestito con diritto di riscatto
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Giacomo Venturi Cremonese definitivo
P Luca Marchignoli Mezzolara ?
D Andrea Bandini Inter risoluzione compartecipazione
D Cesare Rickler Prato prestito
D Matteo Boccaccini Brescia prestito
D Ruben Palomeque Cremonese prestito
D Marco Maini Ancona prestito
C Riccardo Casini Forlì definitivo
C Alessandro Marchi Cremonese definitivo
C Andrea Pisanu Sliema Wanderers prestito
C Andrea Romanò Inter fine prestito
C Gianmarco Gerevini Ischia prestito
C Damjan Đoković Livorno prestito
A Luca Veratti SPAL prestito
A Riccardo Benatti Pordenone prestito
A Daniele Grandi Monza definitivo
A Alessandro Capello Cagliari definitivo (1 milione €)

Sessione invernale (dal 05/01 al 02/02)Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Angelo da Costa Sampdoria definitivo[12]
D Ibrahima Mbaye Inter prestito con obbligo di riscatto
D Daniele Gastaldello Sampdoria definitivo
C Ibson Sport Recife fine prestito
C Nenad Krstičić Sampdoria prestito con diritto di riscatto
A Gianluca Sansone Sampdoria prestito con diritto di riscatto[13]
A Matteo Mancosu Trapani definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Filippo Lombardi Santarcangelo prestito
P Dejan Stojanovic Crotone prestito con diritto di riscatto
P Matteo Malagoli Mantova prestito
D Rafa Paez Liverpool fine prestito
C Erik Friberg Elfsborg definitivo
C Martí Riverola Altach prestito
C Abdallah Yaisien Arezzo prestito
A Riccardo Pasi Cremonese definitivo
A Luca Giannone Reggiana fine prestito
A Federico Rodríguez Lugano svincolato
A Rúben Bentancourt Defensor definitivo

RisultatiModifica

Serie BModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2014-2015.

Girone di andataModifica

Perugia
29 agosto 2014, ore 20:30 CEST
1ª giornata
Perugia2 – 1
referto
BolognaStadio Renato Curi (13 400[3] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Bologna
7 settembre 2014, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Bologna1 – 1
referto
Virtus EntellaStadio Renato Dall'Ara (11 490[3] spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Pescara
12 settembre 2014, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Pescara2 – 3
referto
BolognaStadio Adriatico (7 401[3] spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Bologna
20 settembre 2014, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Bologna0 – 2
referto
CrotoneStadio Renato Dall'Ara (10 759[3] spett.)
Arbitro:  La Penna (Roma 1)

Terni
23 settembre 2014, ore 20:30 CEST
5ª giornata
Ternana0 – 1
referto
BolognaStadio Libero Liberati (7 063[3] spett.)
Arbitro:  Minelli (Varese)

Bologna
27 settembre 2014, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Bologna1 – 0
referto
CittadellaStadio Renato Dall'Ara (10 104[3] spett.)
Arbitro:  Abbattista (Molfetta)

Vicenza
4 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Vicenza0 – 0
referto
BolognaStadio Romeo Menti (8 358[3] spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Latina
12 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Latina1 – 2
referto
BolognaStadio Domenico Francioni (5 243[3] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Bologna
18 ottobre 2014, ore 15:00 CEST
9ª giornata
Bologna3 – 0
referto
VareseStadio Renato Dall'Ara (20 186[3] spett.)
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Modena
24 ottobre 2014, ore 21:00 CEST
10ª giornata
Modena0 – 0
referto
BolognaStadio Alberto Braglia (11 699[3] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Bologna
27 ottobre 2014, ore 20.30 CET
11ª giornata
Bologna2 – 1
referto
TrapaniStadio Renato Dall'Ara (15 180[3] spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Livorno
1º novembre 2014, ore 15:00 CET
12ª giornata
Livorno3 – 2
referto
BolognaStadio Armando Picchi (7 014[3] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Bologna
8 novembre 2014, ore 15:00 CET
13ª giornata
Bologna0 – 0
referto
CarpiStadio Renato Dall'Ara (14 996[3] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Bologna
15 novembre 2014, ore 20:30 CET
14ª giornata
Bologna1 – 2
referto
BresciaStadio Renato Dall'Ara (14 207[3] spett.)
Arbitro:  Di Paolo (Avezzano)

La Spezia
22 novembre 2014, ore 15:00 CET
15ª giornata
Spezia1 – 1
referto
BolognaStadio Alberto Picco (7 534[3] spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Bologna
30 novembre 2014, ore 12:30 CET
16ª giornata
Bologna2 – 0
referto
BariStadio Renato Dall'Ara (15 389[3] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Catania
6 dicembre 2014, ore 15:00 CET
17ª giornata
Catania2 – 2
referto
BolognaStadio Angelo Massimino (13 040[3] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Bologna
13 dicembre 2014, ore 15:00 CET
18ª giornata
Bologna2 – 2
referto
FrosinoneStadio Renato Dall'Ara (13 983[3] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Avellino
19 dicembre 2014, ore 21:00 CET
19ª giornata
Avellino1 – 0
referto
BolognaStadio Partenio-Adriano Lombardi (7 000[3] spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Bologna
24 dicembre 2014, ore 15:00 CET
20ª giornata
Bologna3 – 0
referto
Pro VercelliStadio Renato Dall'Ara (13 196[3] spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Lanciano
28 dicembre 2014, ore 15:00 CET
21ª giornata
Virtus Lanciano1 – 2
referto
BolognaStadio Guido Biondi (3 776[3] spett.)
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Girone di ritornoModifica

Bologna
19 gennaio 2015, ore 20:30
22ª giornata
Bologna2 – 1
referto
PerugiaStadio Renato Dall'Ara (16 099[3] spett.)
Arbitro:  Pezzuto (Lecce)

Chiavari
24 gennaio 2015, ore 15:00
23ª giornata
Virtus Entella1 – 2
referto
BolognaStadio comunale (3 085[3] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Bologna
31 gennaio 2015, ore 15:00
24ª giornata
Bologna0 – 0
referto
PescaraStadio Renato Dall'Ara (16 179[3] spett.)
Arbitro:  Abbattista (Molfetta)

Crotone
7 febbraio 2015, ore 15:00
25ª giornata
Crotone0 – 2BolognaStadio Ezio Scida (4 522[3] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Bologna
14 febbraio 2015, ore 15:00
26ª giornata
Bologna0 – 0TernanaStadio Renato Dall'Ara (15 246[3] spett.)
Arbitro:  Merchiori (Ferrara)

Cittadella
21 febbraio 2015, ore 15:00
27ª giornata
Cittadella0 – 1BolognaStadio Piercesare Tombolato (3 997[3] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Bologna
27 febbraio 2015, ore 21:00
28ª giornata
Bologna0 – 2VicenzaStadio Renato Dall'Ara (17 138[3] spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Bologna
3 marzo 2015, ore 20:45
29ª giornata
Bologna0 – 0LatinaStadio Renato Dall'Ara (14 127[3] spett.)
Arbitro:  Saia (Palermo)

Varese
7 marzo 2015, ore 15:00
30ª giornata
Varese1 – 3BolognaStadio Franco Ossola (3 349[3] spett.)
Arbitro:  Candussio (Cervignano del Friuli)

Bologna
14 marzo 2015, ore 15:00
31ª giornata
Bologna0 – 0ModenaStadio Renato Dall'Ara (21 436[3] spett.)
Arbitro:  Nasca (Bari)

Erice
21 marzo 2015, ore 15.00 CET
32ª giornata
Trapani0 – 0
referto
BolognaPolisportivo Provinciale (6 490[3] spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Bologna
28 marzo 2015, ore 15:00
33ª giornata
Bologna2 – 0LivornoStadio Renato Dall'Ara (15 031[3] spett.)
Arbitro:  Ghersini (Genova)

Carpi
1º aprile 2015, ore 20:30 CEST
34ª giornata
Carpi3 – 0
referto
BolognaStadio Sandro Cabassi (4 144[3] spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Brescia
11 aprile 2015, ore 15:00
35ª giornata
Brescia1 – 1BolognaStadio Mario Rigamonti (8 712[3] spett.)
Arbitro:  Di Paolo (Avezzano)

Bologna
18 aprile 2015, ore 15:00
36ª giornata
Bologna0 – 0SpeziaStadio Renato Dall'Ara (18 148[3] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Bari
25 aprile 2015, ore 15:00
37ª giornata
Bari1 – 1BolognaStadio San Nicola (38 436[3] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Bologna
28 aprile 2015, ore 20:30
38ª giornata
Bologna2 – 0CataniaStadio Renato Dall'Ara (13 243[3] spett.)
Arbitro:  La Penna (Roma)

Frosinone
2 maggio 2015, ore 15:00
39ª giornata
Frosinone2 – 1BolognaStadio comunale Matusa (6 446[3] spett.)
Arbitro:  Pinzani (Empoli)

Bologna
9 maggio 2015, ore 15:00
40ª giornata
Bologna1 – 1AvellinoStadio Renato Dall'Ara (20 348[3] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Vercelli
16 maggio 2015, ore 15:00
41ª giornata
Pro Vercelli1 – 1BolognaStadio Silvio Piola (3 657[3] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Bologna
23 maggio 2015, ore 20:30
42ª giornata
Bologna1 – 0Virtus LancianoStadio Renato Dall'Ara (12 224[3] spett.)
Arbitro:  Baracani (Firenze)

Play-offModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2014-2015 § Play-off.

SemifinaliModifica

La Spezia
26 maggio 2015, ore 21:00 CEST
Andata
Avellino0 – 1BolognaStadio Partenio-Adriano Lombardi (10 000[3] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Bologna
2 giugno 2015, ore 21:00 CEST
Ritorno
Bologna2 – 3AvellinoStadio Renato Dall'Ara (20 104[3] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

FinaliModifica

Pescara
5 giugno 2015, ore 21:00 CEST
Andata
Pescara0 – 0BolognaStadio Adriatico (18 772[3] spett.)
Arbitro:  Gavillucci (Latina)

Bologna
9 giugno 2015, ore 21:00 CEST
Ritorno
Bologna1 – 1PescaraStadio Renato Dall'Ara (32.800 spett.)
Arbitro:  Mariani (Ravenna)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2014-2015.

Prima faseModifica

Bologna
17 agosto 2014, ore 21:00
Secondo turno
Bologna1 – 2
(d.t.s.)
referto
L'AquilaStadio Renato Dall'Ara (9 905 spett.)
Arbitro:  Minelli (Varese)

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 3 febbraio 2015.

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie B 68 21 9 9 3 23 12 21 8 8 5 26 23 42 17 17 8 49 35 +14
  Coppa Italia - 1 0 0 1 1 2 0 0 0 0 0 0 1 0 0 1 2 -1
Totale 68 22 9 9 4 24 14 21 8 8 5 26 23 43 17 17 9 50 37 +13

Andamento in campionatoModifica

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42
Luogo T C T C T C T T C T C T C C T C T C T C T C T C T C T C T T C T C T T C T C T C T C
Risultato P N V P V V N V V N V P N P N V N N P V V V V N V N V P V N N N V P N N N V P N N V
Posizione 18 17 9 17 12 4 6 5 3 3 2 4 6 7 7 3 3 6 7 4 3 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 3 4 3 4 4 4 4

Fonte: Serie B – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore   Serie B Play-off   Coppa Italia Totale
                               
Abero, M. M. Abero 111300000000011130
Acquafresca, R. R. Acquafresca 263003110000029410
Bentancourt, R. R. Bentancourt 5000000010006000
Bessa, D. D. Bessa 261311000000027131
Büchel, M. M. Büchel 26310140101000313111
Cacia, D. D. Cacia 38117031001010421280
Casarini, F. F. Casarini 301604000100035160
Ceccarelli, L. L. Ceccarelli 291522000000031152
Coppola, F. F. Coppola 30-221100001-20031-2411
Da Costa, A. A. Da Costa 9-6004-410000013-1010
Ferrari, A. A. Ferrari 100202000101013030
Garics, G. G. Garics 8031000010009031
Gastaldello, D. D. Gastaldello 130400000000013040
Giannone, L. L. Giannone 8010000011009110
Krstičić, N. N. Krstičić 120003000000015000
Improta, R. R. Improta 161100000000016110
Laribi, K. K. Laribi 388414010100043851
Lombardi, F. F. Lombardi 0000000010001000
Maietta, D. D. Maietta 3519140100000391101
Mancosu, M. M. Mancosu 150102000000017010
Masina, A. A. Masina 251603010000028170
Matuzalém, Matuzalém 34016140001000390161
Mbaye, I. I. Mbaye 81303021000011151
Morleo, A. A. Morleo 230202010100026030
Oikonomou, M. M. Oikonomou 294824010100034492
Pasi, R. R. Pasi 6010000010007010
Pàez, R. R. Pàez 8000000000008000
Pèrez, D. D. Pèrez 2000000000002000
Radakovic, U. U. Radakovic 0000000000000000
Sansone, G. G. Sansone 195514210000023761
Scalini, N. N. Scalini 1000000000001000
Stojanovic, D. D. Stojanović 5-700000000005-700
Troianiello, G. G. Troianiello 100110000100011011
Yaisien, A. A. Yaisien 0000000000000000
Zuculini, F. F. Zuculini 283810000000028381

GiovaniliModifica

OrganigrammaModifica

Area direttiva

  • Responsabile: Daniele Corazza
  • Segretario settore giovanile: Sonia Stagni, Tommaso Fini

Area tecnica - Primavera

  • Allenatore: Leonardo Colucci
  • Collaboratore tecnico: Fabio Lepri
  • Preparatore atletico: Stefano Pasquali

Area tecnica - Allievi Nazionali

  • Allenatore: Paolo Magnani
  • Collaboratore tecnico: Francesco Morara
  • Preparatore atletico: Raffaele Gagliardo

Area tecnica - Allievi I e II Divisione

Area tecnica - Giovanissimi Nazionali

Area tecnica - Giovanissimi Professionisti

  • Allenatore: Davide Cioni
  • Collaboratore tecnico: Christian Zucchini

PiazzamentiModifica

  • Primavera:
  • Allievi Nazionali: 9° nel girone B
  • Allievi Lega Pro: 10° nel girone C
  • Giovanissimi Nazionali: 4° nel girone E
  • Giovanissimi Professionisti: 5° nel girone unico

NoteModifica

  1. ^ Nota della società Archiviato il 4 maggio 2015 in Internet Archive. - bolognafc.it, 4 mag 2015
  2. ^ Delio Rossi è il nuovo allenatore del Bologna Archiviato il 5 maggio 2015 in Internet Archive. - bolognafc.it, 4 mag 2015
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au Statistiche Spettatori Serie B 2014-2015, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 26 gennaio 2015.
  4. ^ Nota della Società, bolognafc.it (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2014).
  5. ^ Svolta Bologna: il club va agli americani, corrieredibologna.corriere.it.
  6. ^ Joe Tacopina è il Presidente del Bologna, bolognafc.it (archiviato dall'url originale il 15 ottobre 2014).
  7. ^ Bologna, le maglie 2014-2015 di Macron per il riscatto, passionemaglie.it.
  8. ^ Una studentessa disegna la terza maglia del Bologna 2014-2015, passionemaglie.it.
  9. ^ La squadra, Bologna Football Club 1909. URL consultato l'8 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2012).
  10. ^ Depositata in Lega la lista dei giocatori per la stagione 2014-15, Bologna Football Club 1909, 3 settembre 2014. URL consultato il 25 agosto 2017.
  11. ^ a b c d Bologna Football Club 1909 - News, bolognafc.it.
  12. ^ UFFICIALE: Bologna, Da Costa è il nuovo portiere, tuttomercatoweb.com.
  13. ^ UFFICIALE: Bologna, arriva Sansone. Prestito con diritto di riscatto, tuttomercatoweb.com.