Bongiovanni Fissiraga

vescovo cattolico italiano
Bongiovanni Fissiraga
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nominato vescovo9 gennaio 1252 da papa Innocenzo IV
Deceduto8 novembre 1289
 

Bongiovanni Fissiraga (... – 8 novembre 1289) è stato un vescovo cattolico italiano.

BiografiaModifica

Appartenente alla nobile famiglia lodigiana dei Fissiraga, di parte guelfa, fu nominato vescovo di Lodi il 9 gennaio 1252 da papa Innocenzo IV, divenendo così il primo vescovo dopo l'interdetto decennale che aveva colpito la Diocesi.

L'opera pastorale del Fissiraga si concentrò sul ripristino delle strutture ecclesiastiche soppresse: accolse a Lodi i Francescani affidando loro la chiesa di San Nicolò dei Pocalodi (in seguito abbattuta e sostituita dalla chiesa di San Francesco, eretta su iniziativa di suo nipote Antonio) e i Domenicani.

Durante il suo episcopato proseguirono gli scontri con Milano, all'epoca retta dall'arcivescovo ghibellino Ottone Visconti. Il Fissiraga, forte dell'appoggio papale, ricevette importanti incarichi e, secondo l'uso dell'epoca, contribuì al rafforzamento e all'arricchimento della sua famiglia.

Morì nel 1289, probabilmente l'8 novembre, e fu sepolto nella chiesa di San Francesco.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN25659751 · CERL cnp00499645