Apri il menu principale
Borello
frazione
Borello – Veduta
Colline di Borello
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
ProvinciaProvincia di Forlì-Cesena-Stemma.png Forlì-Cesena
ComuneCesena-Stemma.png Cesena
Territorio
Coordinate44°03′08″N 12°10′36″E / 44.052222°N 12.176667°E44.052222; 12.176667 (Borello)Coordinate: 44°03′08″N 12°10′36″E / 44.052222°N 12.176667°E44.052222; 12.176667 (Borello)
Altitudine70 m s.l.m.
Superficie36,41 km²
Abitanti2 746 (2017)
Densità75,42 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale47522
Prefisso0547
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiborellesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Borello
Borello

Borello è una frazione del comune di Cesena che dà il nome al Quartiere n. 7 di Cesena, del quale è centro nevralgico e gravitazionale.

Indice

Geografia fisicaModifica

Sorge nei pressi della confluenza del torrente omonimo col fiume Savio, circa 14 km a Sud della città romagnola, e tramite un ponte è collegata all'abitato di Bora, facente parte del comune di Mercato Saraceno, assieme al quale forma un unico e compatto nucleo urbano.

Borello gode storicamente di un'autonomia culturale singolare per una località priva dello status di comune, in ragione sia della relativa lontananza del capoluogo (solo con la costruzione della superstrada E45, alla quale è collegata da due entrate, si sono notevolmente ridotti i tempi di percorrenza per raggiungere Cesena), sia del suo essere centro di attrazione per una vasta area comprensiva del territorio circoscrizionale, ma anche di tutta la valle del torrente Borello. Lungo la vallata sorgono infatti centri importanti come Piavola, Linaro, Ranchio, Spinello, tutti appartenenti ad amministrazioni comunali transvallive, i quali trovano in Borello naturale sede dei servizi primari, come uffici postali, comando dei carabinieri, centro infermieristico, supermercati, una palestra ben attrezzata, una discreta varietà di esercizi commerciali.

Le località principali del quartiere Borello sono, oltre al capoluogo, Casalbono, Luzzena, Formignano, Monte Aguzzo, Monte Vecchio, Borgo delle Rose, Case Venzi, Osteria di Piavola, Valdinoce e San Matteo, dove si trova il punto più elevato del comune di Cesena, a 480 m s.l.m.

SportModifica

Tradizionalmente sono due gli sport di Borello: il ciclismo ed il calcio. Per quel che riguarda le due ruote, oltre ad essere sede di una delle più importanti formazioni cicloamatoriali d'Italia, è stata la sede del primo fans club dedicato a Marco Pantani, fondato dallo storico tifoso Bianco quando il pirata cesenaticense era ancora tra i Dilettanti.

A livello calcistico la formazione locale, una volta chiamata Sporting Club Borello poi divenuta Sporting Club Vallesavio dopo la fusione con il San Vittore ed ora "Torre-Vallesavio" dopo la fusione con la squadra di Torre del Moro, ha sempre goduto di un discreto seguito, pur rimanendo sempre in categorie dilettantistiche. Particolarmente accesi i derby contro la Due Emme di Mercato Saraceno.

CulturaModifica

Borello ogni anno ospita la Sagra del minatore (nel primo fine settimana di ottobre), in ricordo dell'attività mineraria presente nella vicina Formignano. In occasione di questo evento è anche possibile visitare la locale miniera di zolfo.

A Borello è inoltre presente il primo Allevamento di Carpe Koi in Italia.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENn96013403 · WorldCat Identities (ENn96-013403
  Portale Cesena: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cesena