Apri il menu principale
Visconte
Bosone IV di Challant
Co-Visconte di Aosta
Stemma
In carica 1239 –
1259
Predecessore Bosone III (come visconte)
Successore Gotofredo I con Aimone III
Morte Aosta, 1259
Dinastia Challant
Padre Bosone III di Challant
Madre Alasia o Fiandrina di Biandrate
Religione cattolicesimo

Bosone IV di Challant (... – Aosta, 1259) (in francese, Boson IV de Challant) fu un nobile valdostano appartenente alla famiglia Challant. Fu il fondatore della linea dei Challant, signori di Cly.

BiografiaModifica

Bosone IV di Challant era figlio del visconte Bosone III di Challant e di sua moglie, Fiandrina di Biandrate, figlia di Gotofredo II di Briandrate, conte d'Ossola, nonché fratello di Gotofredo I e Aimone III coi quali regnò come co-visconte dalla morte del padre nel 1239, data l'indivisibilità dell'eredità paterna.

Viene citato per la prima volta in un documento siglato coi fratelli il 19 dicembre 1242 quando Gotofredo, Aimone III e Bosone IV si recarono a rendere omaggio al conte di Savoia, ingaggiando con questi la guerra contro Ugo di Bard.

Si riconobbe vassallo personale del conte di Savoia il 12 gennaio 1242 onde ottenere le signorie di Châtillon e Cly (quest'ultimo feudo includeva Chambave, Diémoz, Verrayes, Saint-Denis, Torgnon e tutta la valle Marmore). Bosone IV figura ancora vivente all'udienza generale dei vassalli della Valle d'Aosta nel 1253, morendo nel 1259. Dopo la sua scomparsa, i due fratelli co-reggenti permarranno insieme per altri anni di governo, spartendosi quelle che erano state le competenze amministrative di Bosone IV. Ai suoi figli, come feudo personale, rimarrà la signoria di Cly.

Matrimonio e figliModifica

Bosone IV ebbe una moglie di cui non ci è pervenuto il nome, dalla quale ebbe:

  • Bonifacio di Challant († 1337), signore di Cly
  • Francesco, signore di Nernier nel Chiablese
  • Pietro, canonico della cattedrale di Aosta dal 1287 al 1303
  • Rodolfo, citato nel 1287
  • Jacquette, moglie di Amédée d'Oron, signore di Bossonens e di Attalens († 1301)

Tradizionalmente è attribuito come figlio di Bosone IV anche:

  • Gotofredo di Challant-Cly († dopo il 1295), citato nel 1252 come signore di Châtillon e fondatore della prima linea dei signori di Challant-Châtillon.

BibliografiaModifica

  • Abbé Joseph-Marie Henry, Histoire populaire religieuse et civile de la Vallée d'Aoste. Imprimerie Marguerettaz, Aosta (1929); riedizione del 1967.
  • Alessandro Barbero Valle d'Aosta medievale Liguori Editore, Napoli (2000) ISBN 8820731622
  • Georges de Manteyer, « Les origines de la maison de Savoie en Bourgogne (910-1060) » in: Mélanges d'archéologie et d'histoire T. 19, 1899. p.363-540.

Voci correlateModifica