Apri il menu principale
Brabham BT20
Brabham BT20.jpg
La Brabham BT20
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Brabham
Categoria Formula 1
Squadra Brabham
Progettata da Jack Brabham
Ron Tauranac
Sostituisce Brabham BT19
Sostituita da Brabham BT21
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Multi-tubolare spaceframe in alluminio
Motore Repco V8 3.0
Trasmissione Hewland 5 marce manuale
Altro
Pneumatici Goodyear
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio di Monaco 1966
Piloti Jack Brabham
Denny Hulme
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
22 1 2 1
Campionati costruttori 1
Campionati piloti 1

La Brabham BT20 è un'autovettura da Formula 1 realizzata dalla Brabham nel 1966.

TecnicaModifica

La BT20 fu sviluppata da Jack Brabham e Ron Tauranac ed era dotata di un telaio spaceframe multi-tubolare in alluminio ricoperto da una carrozzeria in fibra di vetro. Il propulsore che la equipaggiava era un Repco V8 3.0 da 311 cv di potenza derivato da un modello creato dalla Oldsmobile.

Attività sportivaModifica

La vettura partecipò alle edizioni del 1966 e del 1967 del campionato del mondo di Formula 1 e contribuì in maniera decisiva alla vittoria in entrambe. Il primo anno vi furono 5 podi ad opera di Jack Brabham e Denny Hulme, mentre nel secondo fu solo quest'ultimo a conquistare un podio ed una vittoria.[1]

NoteModifica

  1. ^ Brabham BT20, su f1technical.net. URL consultato il 24 dicembre 2013.

Altri progettiModifica

  Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1