Brandi Rhodes

wrestler e annunciatrice di wrestling statunitense
(Reindirizzamento da Brandi Runnels)
Brandi Rhodes
Eden WrestleMania 32 Axxess.jpg
Brandi Rhodes nell'aprile del 2016
NomeBrandi Alexis Reed
Ring nameBrandi Rhodes[1]
Eden Stiles[1]
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaDetroit
23 giugno 1983
Altezza170[1] cm
AllenatoreChris Hero
Steve Keirn
Debutto2005
FederazioneAEW
Progetto Wrestling

Brandi Alexis Runnells, nata Brandi Alexis Reed (Detroit, 23 giugno 1983), è una wrestler, manager e annunciatrice statunitense attualmente sotto contratto con la All Elite Wrestling (AEW), di cui è anche direttrice del brand.

CarrieraModifica

Gli inizi (2005–2009)Modifica

Ha iniziato la sua carriera da wrestler in alcune federazioni del circuito indipendente intorno al 2005 e dopo essersi infortunata nel 2009 decise di porre fine alla sua carriera.

World Wrestling Entertainment (2011–2016)Modifica

Dopo aver lavorato come modella per alcune riviste riprese la carriera di wrestler nella WWE come annunciatrice di NXT ed essere poi promossa a Main Event.

Nel 2014 a seguito del rilascio di Justin Roberts e lo spostamento di Lilián García a Raw è passata a SmackDown e oltre che annunciatrice è stata anche una delle intervistatrici nel retroscena.

Total Nonstop Action (2016–2017)Modifica

Nel settembre del 2016 viene annunciata la firma del contratto[2] e a Bound for Glory debutta fianco del marito Cody Rhodes attaccando Maria Kanellis e Mike Bennett (anch'essi marito e moglie), incominciando una faida tra le due coppie che culmina nell'episodio di Impact Wrestling del 28 ottobre dove si affrontano in un intergender tag team match.

Nel febbraio del 2017 sconfigge Crazzy Steve e Rosemary in un mixed tag team match che combatte al fianco di Moose.[1] Il 6 aprile 2017 partecipa ad un gauntlet match per diventare la contendente numero uno al titolo Knockouts che però viene vinto da ODB.[1] A fine 2017 lascia la compagnia insieme al marito.

Ring of Honor (2017–2019)Modifica

Ha fatto il suo debutto per la Ring of Honor (ROH) alle registrazioni del 29 luglio 2017 combattendo insieme a Sumie Sakai contro Jenny Rose e Mandy Leon. Era precedentemente apparsa il 2 dicembre 2016 a Final Battle per introdurre il marito Cody Rhodes per il suo incontro con Jay Lethal.

All Elite Wrestling (2019–presente)Modifica

Assistente di Awesome Kong (2019–2020)Modifica

Nel 2019, Brandi Rhodes diventa Chief Brand Officer della All Elite Wrestling (AEW), una nuova federazione di wresting fondata da lei e suo marito Cody Rhodes.

Il 25 maggio 2019, Brandi Rhodes fa il suo principale debutto nella All Elite Wrestling (AEW) annunciando a sorpresa il debutto di Awesome Kong durante un Triple threat match a Double or Nothing rendendolo un Fatal 4-way match, che includeva anche Dr. Britt Baker DMD, Kylie Rae e Nyla Rose, dove si impone la Baker, stabilendosi quindi come heel. Il 13 luglio, a Fight for the Fallen, Brandi Rhodes ha sconfitto Allie nel suo match di debutto grazie ad un'interferenza della Kong, la quale a fine match ha un confronto con Aja Kong. Il 31 agosto, ad All Out, Brandi Rhodes prende parte ad una 21-Women Casino Battle Royale, vinta da Nyla Rose. Il 9 novembre, a Full Gear, Brandi e Awesome Kong appaiono alla fine del match fra Britt Baker e Bea Priestley, dove assaltano la Priestly e le tagliano una ciocca dei suoi capelli. Durante le puntate di AEW Dynamite, compaiono alcune vignette di Brandi Rhodes e Awesome Kong, dove ufficializzano la loro alleanza, chiamandosi le Nightmare Collective. Nella puntata di AWE Dynamite del 13 novembre, Brandi e Awesome Kong interrompono un'intervista di Allie, stendendola e tagliando anche a lei una ciocca dei suoi capelli. Nella puntata di AEW Dynamite del 4 dicembre, Brandi e Awesome Kong si presentano sul ring dopo il match fra Kris Statlander e Hikaru Shida vinto dalla prima, offrendo alla Statlander la possibilità di entrare nella loro stable, ma dal pubblico spunta Mel, che si offre volontaria di poter entrare nella loro famiglia, richiesta che viene poi accettata dal leader Brandi. Nella puntata di AEW Dynamite del 18 dicembre, le Nightmare Collective si presentano sulla rampa proponendo nuovamente a Kris Statlander di entrare a far parte della loro stable, ma la Statlander rifiuta ancora una volta, per poi venire accerchiata e colpita con un tacco in testa da Brandi. Nella puntata di AEW Dynamite: Anniversary Edition dell'8 gennaio Brandi, Awesome Kong e Mel, in seguito poi raggiunte dal debuttante e quarto membro della stable Luther, interferiscono durante il match fra Kris Statlander e la campionessa Riho valevole per l'AEW Women's World Championship; i quattro si concentrano principalmente sulla Statlander, così permettendo indirettamente a Riho di difendere la cintura, e dopo la fine della contesa fanno la loro comparsa Hikaru Shida, Big Swole e Sonny Kiss, intervenuti per difendere Kris e allontanate la Nightmare Collective. Nella puntata di AEW Dynamite: Bash At The Beach del 15 gennaio, Brandi e Mel, che sostituisce Awesome Kong infortunata, effettuano il loro debutto sul ring in uno show televisivo e come stable, dove vengono sconfitte da Hikaru Shida e Kris Statlander. Dopo diverse settimane di vignette, Brandi viene raffigurata in terapia riguardo la sua stable, terminandola ufficialmente dopo anche l'abbandono di Awesome Kong (infortunata in kayfabe in quanto sarà impegnata per le riprese della quarta e ultima stagione di GLOW), lasciando Mel e Luthor come ultimi membri.

Assistente dei fretelli Rhodes (2020–presente)Modifica

Nella puntata di AEW Dynamite del 5 febbraio, Brandi fa il suo ritorno dove appare per dare supporto a suo marito Cody, che stava subendo come stipulazione dieci frustate per ottenere un match contro MJF, effettuando di fatto un turn-face. Nella puntata di AEW Dynamite del 19 febbraio, Brandi e Arn Anderson accompagnano Cody nel suo Steel cage match contro Wardlow come ulteriore stipulazione per ottenere un match contro MJF, dove colpisce con delle sediate quest'ultimo che stava cercando di scavalcare la gabbia per intervenire, permato poi da Anderson che lo scaraventa sulle barricate, mentre Cody vince la contesa. Nella puntata di AEW Dark del 25 febbraio, Brandi accompagna suo cognato Dustin Rhodes e QT Marshall nel loro match vinto contro Peter Avalon e Shawn Spears, accompagnati a loro volta da Leva Bates, dopo che Avalon si prende il tag scatenando l'ira di Spears che colpisce il compagno lasciandolo in balia dei due rivali, così la Bates cerca di intervenire in favore del suo assistito, ma la Rhodes la mette fuori gioco con una spear. Il 29 febbraio, a Revolution, Kris ha sfidato la campionessa Nyla Rose per l'AEW Women's World Championship, ma è stata sconfitta. Il 29 febbraio, a Revolution, Brandi e Arn Anderson accompagnano Cody nel suo match contro MJF, accompagnato da Wardlow, che la Rhodes cerca di colpire con un diving crossbody dall'apron, ma viene bloccata; alla fine, Cody viene sconfitto e cerca di consolare il marito. Nella puntata di AEW Dynamite del 4 marzo, Brandi e Dustin Rhodes accompagnano QT Marshall nel suo match perso per sottomissione contro Jake Hager, accompagnato a sua volta da Ortíz e Santana; subito dopo aver ceduto, Dustin attacca Jake iniziando una rissa che coinvolge tutti i presenti, dove in seguito si aggiungono Cody, Matt Jackson e Adam Page, mettendo al tappeto i tre membri della Inner Circle (Hager, Ortíz e Santana). Nella puntata di AEW Dynamite dell'11 marzo, Brandi e Arn Anderson accompagnano Cody nel suo match vinto contro Ortiz; dopo l'incontro, Santana attacca Cody, che viene salvato da Anderson, Matt Jackson e Kenny Omega, ma vengono interrotti da un messaggio della Inner Circle (Chris Jericho, Jake Hager e Sammy Guevara) che li avvertono che li sconfiggeranno, prima di mostrare Nick Jackson steso a terra senza sensi, soccorso poi dagli amici e l'ambulanza. Nella puntata di AEW Dark del 24 marzo, Brandi ha accompagnato i Natural Nightmares (Dustin Rhodes e QT Marshall) nel loro match vinto contro Jon Cruz e Matt Sells, accompagnati da Skyler Moore. Nella puntata di AEW Dynamite del 1° aprile, Brandi ha accompagnato i Natural Nightmares nel loro match vinto contro due membri del Dark Order. Nella puntata di AEW Dynamite dell'8 aprile, Brandi ha accompagnato Cody nel suo match vinto contro Shawn Spears nel primo turno del torneo per decretare il nuovo TNT Champion. Nella puntata di AEW Dynamite del 22 aprile, Brandi ha accompagnato Dustin Rhodes nel suo match vinto contro Kip Sabian nel primo turno del torneo per decretare il nuovo TNT Champion, attaccando Penelope Ford con una spear. Nella puntata di AEW Dynamite del 29 aprile, Brandi ha accompagnato Dustin Rhodes nel suo match perso contro Lance Archer nella semifinale del torneo per decretare il nuovo TNT Champion. Nella puntata di AEW Dynamite del 6 maggio, Brandi accompagna QT Marshall nel suo match perso contro Lance Archer, dopo un intervento di Dr. Britt Baker D.M.D., con la quale ha un alterco fisico, prima che Jake Roberts le lanci un serpente addosso, dopo un confronto avuto con lui in precedenza nel backstage. Il 23 maggio, a Double or Nothing, Brandi ha accompagnato Dustin Rhodes nel suo match vinto contro Shawn Spears. Nella puntata di AEW Dark del 26 maggio, Brandi ha accompagnato i Natural Nightmares nel loro match perso contro il Dark Order.

Vita privataModifica

Brandi Reed è sposata dal 12 settembre 2013 con il wrestler Cody Runnels, meglio conosciuto con il ring-name di Cody Rhodes; è quindi nuora del leggendario Virgil Runnels (Dusty Rhodes).

Titoli e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Brandi Rhodes, Online World of Wrestling. URL consultato il 30giugno 2017.
  2. ^ James Caldwell, TNA announces signing of Brandi Rhodes, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 19 settembre 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica