Apri il menu principale
Branislav Ivanović
Branislav Ivanović 2018.jpg
Ivanović con lo Zenit nel 2018
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (2003-2006)
Serbia Serbia (dal 2006)
Altezza 188[1] cm
Peso 86[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Zenit San Pietroburgo
Carriera
Squadre di club1
2001-2002non conosciuta Remont Čačak13 (0)
2002-2004Srem19 (2)
2004-2006OFK Belgrado55 (5)
2006-2008Lokomotiv Mosca54 (5)
2008-2017Chelsea261 (21)
2017-Zenit San Pietroburgo36 (3)
Nazionale
2004-2007Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro U-2138 (4)
2005Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro1 (0)
2006-2018Serbia Serbia104 (13)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Argento Germania 2004
Bronzo Portogallo 2006
Argento Olanda 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 aprile 2018

Branislav Ivanović (in serbo: Бранислав Ивановић?; Sremska Mitrovica, 22 febbraio 1984) è un calciatore serbo, difensore dello Zenit e della nazionale serba.

Caratteristiche tecnicheModifica

Inizialmente impiegato come centrale difensivo, ricopre spesso il ruolo di terzino destro,[2] in quanto unisce alle spiccate doti difensive una notevole propensione offensiva.[3][4][5] I suoi punti di forza sono il gioco aereo (è autore di molti gol di testa)[6] e la potenza fisica,[4] che gli permette di vincere contrasti sia nella propria area,[5] sia in quella avversaria,[5] dove è sovente protagonista di tempestivi inserimenti.[6] Era anche bravo nell'intercettare i palloni avversari.[5] Inoltre ha una buona tecnica di base e un buon dribbling.[5] In più era un giocatore dotato di freddezza nei momenti decisivi dove si inseriva per andare a segnare.[5][6]

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nella squadra della sua città, lo Srem di Sremska Mitrovica, debutta in prima squadra nel 2002, e vi rimane fino al gennaio 2004, quando viene ingaggiato dall'OFK Belgrado. Con la squadra di Belgrado rimane per tre stagioni, dove si fa notare, grazie alla sua duttilità, riuscendo a giocare sia da difensore centrale, che terzino, ma anche a centrocampo.

 
Ivanović con la maglia della Lokomotiv Mosca nel 2007.

Nel 2006 passa, per 1 milione di euro, al Lokomotiv Mosca, con cui vince la Coppa di Russia nel 2007 e di cui diventa uno dei simboli, tanto da attirare l'interesse dei principali club europei, quali Chelsea, Milan, Manchester United, Juventus, Inter, Avellino e Napoli.[7]

Nel gennaio 2008 si trasferisce proprio al Chelsea per una cifra pari a 12 milioni di euro.[8] A Londra, tuttavia, nei primi sei mesi non scende mai in campo e, al termine della stagione, manifesta la volontà di essere ceduto.[9][10] Il 24 settembre 2008, più di 8 mesi dopo il suo arrivo al Chelsea, Ivanović ha disputato la prima partita con i Blues a Fratton Park contro il Portsmouth in Carling Cup (4-0).[11] Ha invece esordito in Premier League il 5 ottobre 2008 a Stamford Bridge contro l'Aston Villa (2-0)[12] Il 26 novembre 2008 ha esordito in Champions League nella partita della quinta giornata della fase a gironi in casa del Bordeaux (1-1).[13] L'8 aprile 2009, invece, ha realizzato le prime reti nella massima competizione europea per club, segnando una doppietta con due colpi di testa su calcio d'angolo nei quarti di finale ad Anfield contro il Liverpool, ribaltando l'1-0 iniziale dei Reds (finale 3-1 per il Chelsea).[14] Un mese più tardi si è aggiudicato la FA Cup.

 
Ivanović con la maglia del Chelsea nel 2008.

Negli ottavi di finale di UEFA Champions League 2011-2012 contro il Napoli il difensore, che ha giocato la serata da terzino, ha contribuito alla rimonta dei Blues (che all'andata avevano perso 3-1 al San Paolo), che si impongono a Stamford Bridge 4-1, con il gol finale dello stesso Ivanovic. Il 21 aprile 2013 durante la partita Liverpool-Chelsea viene morso ad un braccio dal suo avversario uruguaiano Luis Suarez che poi riceverà 10 giornate di squalifica. Il 15 maggio sigla al 92esimo minuto della finale di Europa League, contro il Benfica, il gol vittoria, segnando di testa sugli sviluppi dell'azione di un calcio d'angolo, che fissa il risultato sull'1-2 e consegna la coppa al Chelsea.[15] Il 17 febbraio 2015 è autore del primo gol nella sfida di andata degli ottavi di finale della UEFA Champions League 2014-2015 giocata a Parigi contro il Paris Saint Germain, partita conclusasi sull'1-1.

Il 1º febbraio 2017 viene ceduto a titolo gratuito allo Zenit San Pietroburgo, firmando un contratto di due anni e mezzo e lasciando il Chelsea dopo 9 anni.[16] Nella squadra russa diventa immediatamente titolare, scendendo in campo con continuità.

NazionaleModifica

 
Ivanović (terzo da destra) con la maglia della Serbia nel 2008.

Ha partecipato ai Campionati europei Under-21 2004, con la Nazionale di calcio della Serbia e Montenegro Under-21, arrivando in finale, ma perdendo contro l'Italia. Nell'edizione del 2006, la formazione slava è invece arrivata alle seminifinali della manifestazione. Ha partecipato anche ai Campionati europei Under-21 2007 con la Nazionale serba Under-21, con cui ha raggiunto la finale, persa contro l'Olanda.

Ha debuttato in nazionale maggiore l'8 giugno 2005 a Toronto in amichevole contro l'Italia (1-1). Ha realizzato la prima rete con la maglia della Serbia il 12 settembre 2007 all'88º minuto di Portogallo-Serbia, fissando il risultato sull'1-1.

Il 9 giugno 2018, nell'amichevole pre-Mondiali 2018 vinta per 5-1 contro la Bolivia, Ivanović raggiunge quota 103 presenze in Nazionale, pareggiando le presenze del primatista Dejan Stanković.[17] Nella stessa partita il difensore ex Chelsea ha segnato il gol del provvisorio 4-0 al 42º minuto del primo tempo.[18] Nella partita successiva, valida per i Mondiali 2018 e vinta contro la Costa Rica per 1-0, ha superato Stanković toccando quota 104 presenze.[19][20] Ha giocato poi anche la sfida con la Svizzera, che è stata la sua 105esima e ultima presenza con la selezione serba in quanto dopo il Mondiale ha lasciato la Nazionale.[21]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 29 novembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002   Remont Čačak DL 9 0 CS 0 0 - - - - - - 9 0
2002-gen. 2003 DL 4 0 CS 0 0 - - - - - - 4 0
Totale Remont Čačak 13 0 0 0 - - - - 13 0
gen.-giu. 2003   Srem DL 3 0 CS 0 0 - - - - - - 3 0
2003-gen. 2004 PL 16 2 CS 0 0 - - - - - - 16 2
Totale Srem 19 2 0 0 - - - - 19 2
gen.-giu. 2004   OFK Belgrado PL 13 0 CS 1 0 Int 0 0 - - - 14 0
2004-2005 SL 27 2 CS 2 1 Int 6 0 - - - 35 3
2005-2006 SL 15 3 CS 1 0 Int 2 1 - - - 18 4
Totale OFK Belgrado 55 5 4 1 8 1 - - 67 7
2006   Lokomotiv Mosca PL 28 2 CR 2 0 CU 2 1 - - - 32 3
2007 PL 26 3 CR 7 0 CU 6 1 - - - 39 4
Totale Lokomotiv Mosca 54 5 9 0 8 2 - - 71 7
gen.-giu. 2008   Chelsea PL 0 0 FACup+CdL 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
2008-2009 PL 16 0 FACup+CdL 4+2 0 UCL 4 2 - - - 26 2
2009-2010 PL 28 1 FACup+CdL 3+3 0 UCL 6 0 CS 1 0 41 1
2010-2011 PL 34 4 FACup+CdL 3+0 0 UCL 10 2 CS 1 0 48 6
2011-2012 PL 29 3 FACup+CdL 5+1 0 UCL 10 2 - - - 45 5
2012-2013 PL 34 5 FACup+CdL 6+3 1+1 UCL+UEL 6+6 0+1 CS+SU+Cmc 1+1+2 0 59 8
2013-2014 PL 36 3 FACup+CdL 2+0 0 UCL 11 0 SU 1 0 50 3
2014-2015 PL 38 4 FACup+CdL 0+4 1 UCL 7 1 - - - 49 6
2015-2016 PL 33 2 FACup+CdL 4+1 0 UCL 4 0 CS 1 0 43 2
2016-gen. 2017 PL 13 0 FACup+CdL 2+1 1+0 - - - - - - 16 1
Totale Chelsea 261 21 44 5 64 8 8 0 377 34
gen.-giu. 2017   Zenit PL 10 1 KR 0 0 UEL 1 0 SR 0 0 11 1
2017-2018 PL 27 2 KR 0 0 UEL 11[22] 3 - - - 38 5
2018-2019 PL 15 0 KR 1 0 UEL 8[22] 0 - - - 24 0
Totale Zenit 52 3 1 0 20 3 0 0 73 6
Totale carriera 454 38 58 6 100 13 8 0 620 57

Cronologia delle presenze in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Serbia e Montenegro
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-6-2005 Toronto Italia   1 – 1   Serbia e Montenegro Amichevole -   77’
Totale Presenze 1 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Serbia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
16-8-2006 Uherské Hradiště Serbia   3 – 1   Rep. Ceca Amichevole -   79’
15-11-2006 Belgrado Serbia   1 – 1   Norvegia Amichevole -
8-9-2007 Belgrado Serbia   0 – 0   Finlandia Qual. Euro 2008 -
12-9-2007 Lisbona Portogallo   1 – 1   Serbia Qual. Euro 2008 1
13-10-2007 Yerevan Armenia   0 – 0   Serbia Qual. Euro 2008 -
17-10-2007 Baku Azerbaigian   1 – 6   Serbia Qual. Euro 2008 -
21-11-2007 Belgrado Serbia   2 – 2   Polonia Qual. Euro 2008 -
24-11-2007 Belgrado Serbia   1 – 0   Kazakistan Qual. Euro 2008 -
26-3-2008 Kiev Ucraina   2 – 0   Serbia Amichevole -
24-5-2008 Dublino Irlanda   1 – 1   Serbia Amichevole -   82’
28-5-2008 Burghausen Russia   2 – 1   Serbia Amichevole -   46’
31-5-2008 Gelsenkirchen Germania   2 – 1   Serbia Amichevole -   82’
10-9-2008 Saint-Denis Francia   2 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2010 1   50’
11-10-2008 Belgrado Serbia   3 – 0   Lituania Qual. Mondiali 2010 1   57’
15-10-2008 Vienna Austria   1 – 3   Serbia Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Belgrado Serbia   6 – 1   Bulgaria Amichevole -   46’
10-2-2009 Nicosia Cipro   0 – 2   Serbia Amichevole -
11-2-2009 Nicosia Ucraina   1 – 0   Serbia Amichevole -
28-3-2009 Costanza Romania   2 – 3   Serbia Qual. Mondiali 2010 1
1-4-2009 Belgrado Serbia   2 – 0   Svezia Amichevole -
6-6-2009 Belgrado Serbia   1 – 0   Austria Qual. Mondiali 2010 -
10-6-2009 Tórshavn Fær Øer   0 – 2   Serbia Qual. Mondiali 2010 -
12-8-2009 Pretoria Sudafrica   1 – 3   Serbia Amichevole -
9-9-2009 Belgrado Serbia   1 – 1   Francia Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Belgrado Serbia   5 – 0   Romania Qual. Mondiali 2010 -
14-10-2009 Marijampole Lituania   2 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2010 -
18-11-2009 Londra Corea del Sud   0 – 1   Serbia Amichevole -
3-3-2010 Algeri Algeria   0 – 3   Serbia Amichevole -   67’
2-6-2010 Kufstein Polonia   0 – 0   Serbia Amichevole -
5-6-2010 Belgrado Serbia   4 – 3   Camerun Amichevole -
13-6-2010 Pretoria Serbia   0 – 1   Ghana Mondiali 2010 - 1º turno -
18-6-2010 Port Elizabeth Germania   0 – 1   Serbia Mondiali 2010 - 1º turno -   18’
23-6-2010 Nelspruit Australia   2 – 1   Serbia Mondiali 2010 - 1º Turno -
11-8-2010 Belgrado Serbia   0 – 1   Grecia Amichevole -
8-10-2010 Belgrado Serbia   1 – 3   Estonia Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Genova Italia   3 – 0 tav   Serbia Qual. Euro 2012 -
17-11-2010 Sofia Bulgaria   0 – 1   Serbia Amichevole -
9-2-2011 Tel Aviv Israele   0 – 2   Serbia Amichevole -   64’
25-3-2011 Belgrado Serbia   2 – 1   Irlanda del Nord Qual. Euro 2012 -
29-3-2011 Tallinn Estonia   1 – 1   Serbia Qual. Euro 2012 -
2-9-2011 Belfast Irlanda del Nord   0 – 1   Serbia Qual. Euro 2012 -
6-9-2011 Belgrado Serbia   3 – 1   Fær Øer Qual. Euro 2012 -
7-10-2011 Belgrado Serbia   1 – 1   Italia Qual. Euro 2012 1   55’
11-10-2011 Maribor Slovenia   1 – 0   Serbia Qual. Euro 2012 -
11-11-2011 Querétaro Messico   2 – 0   Serbia Amichevole -   82’
14-11-2011 San Pedro Sula Honduras   2 – 0   Serbia Amichevole -
28-2-2012 Limassol Serbia   2 – 0   Armenia Amichevole 1 cap.
29-2-2012 Nicosia Cipro   0 – 0   Serbia Amichevole - cap.
26-5-2012 San Gallo Spagna   2 – 0   Serbia Amichevole - cap.
31-5-2012 Reims Francia   2 – 0   Serbia Amichevole - cap.
15-8-2012 Belgrado Serbia   0 – 0   Irlanda Amichevole - cap.
8-9-2012 Glasgow Scozia   0 – 0   Serbia Qual. Mondiali 2014 - cap.
11-9-2012 Novi Sad Serbia   6 – 1   Galles Qual. Mondiali 2014 1 cap.
12-10-2012 Belgrado Serbia   0 – 3   Belgio Qual. Mondiali 2014 - cap.
16-10-2012 Skopje Macedonia   1 – 0   Serbia Qual. Mondiali 2014 -   68’
14-11-2012 San Gallo Cile   1 – 3   Serbia Amichevole - cap. -   46’
6-2-2013 Nicosia Cipro   1 – 3   Serbia Amichevole - cap. -   46’
22-3-2013 Zagabria Croazia   2 – 0   Serbia Qual. Mondiali 2014 - cap.
26-3-2013 Novi Sad Serbia   2 – 0   Scozia Qual. Mondiali 2014 - cap.
7-6-2013 Bruxelles Belgio   2 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2014 - cap.
14-8-2013 Barcellona Colombia   1 – 0   Serbia Amichevole - cap. -   61’
6-9-2013 Belgrado Serbia   1 – 1   Croazia Qual. Mondiali 2014 - cap.
10-9-2013 Cardiff Galles   0 – 3   Serbia Qual. Mondiali 2014 - cap.
11-10-2013 Novi Sad Serbia   2 – 0   Giappone Amichevole -
15-10-2013 Jagodina Serbia   5 – 1   Macedonia Qual. Mondiali 2014 - cap.
15-11-2013 Dubai Russia   1 – 1   Serbia Amichevole - cap. -   40’
5-3-2014 Dublino Irlanda   1 – 2   Serbia Amichevole - cap. -   82’
26-5-2014 Harrison Serbia   2 – 1   Giamaica Amichevole - cap.
31-5-2014 Bridgeview Panama   1 – 1   Serbia Amichevole 1 cap.
6-6-2014 San Paolo Brasile   1 – 0   Serbia Amichevole - cap.
7-9-2014 Belgrado Serbia   1 – 1   Francia Amichevole - cap.
11-10-2014 Erevan Armenia   1 – 1   Serbia Qual. Euro 2016 - cap.
14-10-2014 Belgrado Serbia   0 – 3 tav   Albania Qual. Euro 2016 - cap. -   35’
14-11-2014 Belgrado Serbia   1 – 3   Danimarca Qual. Euro 2016 - cap.
18-11-2014 La Canea Grecia   0 – 2   Serbia Amichevole - cap.
29-3-2015 Lisbona Portogallo   2 – 1   Serbia Qual. Euro 2016 - cap.
7-6-2015 Sankt Pölten Serbia   4 – 1   Azerbaigian Amichevole 2 cap. -   77’
13-6-2015 Copenaghen Danimarca   2 – 0   Serbia Qual. Euro 2016 - cap.
4-9-2015 Novi Sad Serbia   2 – 0   Armenia Qual. Euro 2016 - cap. -   45’
7-9-2015 Bordeaux Francia   2 – 1   Serbia Amichevole - cap.
8-10-2015 Elbasan Albania   0 – 2   Serbia Qual. Euro 2016 - cap. -   65’
13-11-2015 Ostrava Rep. Ceca   4 – 1   Serbia Amichevole - cap.
23-3-2016 Poznań Polonia   1 – 0   Serbia Amichevole - cap.
29-3-2016 Tallinn Estonia   0 – 1   Serbia Amichevole - cap.
31-5-2016 Novi Sad Serbia   3 – 1   Israele Amichevole 1 cap. -   46’
5-6-2016 Monaco Serbia   1 – 1   Russia Amichevole - cap.
5-9-2016 Belgrado Serbia   2 – 2   Irlanda Qual. Mondiali 2018 - cap.
6-10-2016 Chișinău Moldavia   0 – 3   Serbia Qual. Mondiali 2018 1 cap.
9-10-2016 Belgrado Serbia   3 – 2   Austria Qual. Mondiali 2018 - cap.
12-11-2016 Cardiff Galles   1 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2018 - cap.
15-11-2016 Charkiv Ucraina   2 – 0   Serbia Amichevole -   77’ -   87’
24-3-2017 Tbilisi Georgia   1 – 3   Serbia Qual. Mondiali 2018 - cap.
11-6-2017 Belgrado Serbia   1 – 1   Galles Qual. Mondiali 2018 - cap.
2-9-2017 Belgrado Serbia   3 – 0   Moldavia Qual. Mondiali 2018 - cap.
5-9-2017 Dublino Irlanda   0 – 1   Serbia Qual. Mondiali 2018 - cap.
6-10-2017 Vienna Austria   3 – 2   Serbia Qual. Mondiali 2018 - cap.
9-10-2017 Belgrado Serbia   1 – 0   Georgia Qual. Mondiali 2018 - cap.
10-11-2017 Canton Cina   0 – 2   Serbia Amichevole - cap. -   73’
14-11-2017 Ulsan Corea del Sud   1 – 1   Serbia Amichevole - cap. -   68’
23-3-2018 Torino Serbia   1 – 2   Marocco Amichevole -   73’
27-3-2018 Londra Nigeria   0 – 2   Serbia Amichevole -
9-6-2018 Graz Serbia   5 – 1   Bolivia Amichevole 1
16-6-2018 Samara Costa Rica   0 – 1   Serbia Mondiali 2018 - 1º turno -   59’
22-6-2018 Kaliningrad Serbia   1 – 2   Svizzera Mondiali 2018 - 1º turno -
Totale Presenze (1º posto) 104 Reti 13

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Ivanović Branislav, chelseafc.com. URL consultato il 7 agosto 2016 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2016).
  2. ^ (EN) Press Association, Branislav Ivanovic not bitter with Avram Grant ahead of FA Cup final, in The Guardian, 14 maggio 2010. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  3. ^ La strana storia di Ivanovic  Da uomo invisibile a eroe - Gazzetta dello Sport, su www.gazzetta.it. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  4. ^ a b Jack Rathborn, Branislav Ivanovic will be remembered as a Chelsea legend, su mirror, 31 gennaio 2017. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  5. ^ a b c d e f Chelsea strongman Branislav Ivanovic is the king of right backs, su Mail Online, 20 febbraio 2015. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  6. ^ a b c UEFA.com, Ivanović: l'uomo delle grandi occasioni, su UEFA.com. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  7. ^ (EN) Chelsea to make profit selling Ivanovic, mirror.co.uk, 5 luglio 2008. URL consultato il 15 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2008).
  8. ^ Ufficiale: Niente Italia, Ivanovic firma per il Chelsea, yahoo.com, 16 gennaio 2008. URL consultato il 15 agosto 2008.
  9. ^ Ivanovic: Voglio andare al Milan[collegamento interrotto], corrieredellosport.it, 9 agosto 2008. URL consultato il 15 agosto 2008.
  10. ^ Baptista è un giocatore della Roma Ivanovic al Milan, brusco stop - Calcio - Sport - Repubblica.it, su www.repubblica.it. URL consultato il 1º ottobre 2019.
  11. ^ (EN) Portsmouth 0 v 4 Chelsea, chelseafc.com, 24 settembre 2008. URL consultato il 25 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2008).
  12. ^ (EN) Chelsea 2 v 0 Aston Villa, chelseafc.com, 5 ottobre 2008. URL consultato il 25 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2008).
  13. ^ (EN) Bodeaux 1 v 1 Chelsea, chelseafc.com, 26 novembre 2008. URL consultato il 9 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2009).
  14. ^ Chelsea avanti con Ivanović, uefa.com, 8 aprile 2009. URL consultato il 9 aprile 2009.
  15. ^ (EN) Henry Winter, Chelsea win Europe League final 2-1 against Benfica thanks to 90th-minute winner from Branislav Ivanović, The Telegraph, 16 maggio 2013. URL consultato il 24 agosto 2017.
  16. ^ Chelsea, Ivanovic allo Zenit. "Grazie, leggenda", sportmediaset.it. URL consultato il 9 giugno 2018.
  17. ^ (SR) IZJEDNAČENI: Bane Ivanović stigao Dejana Stankovića - Mondijal, Fudbal, Reprezentacija, The Best Of, fudbal.hotsport.rs. URL consultato il 9 giugno 2018.
  18. ^ Serbia-Bolivia (eurosport.com), 9 giugno 2018. URL consultato il 9 giugno 2018.
  19. ^ Traguardo storico per Ivanovic con la Serbia nell'esordio Mondiale: i dettagli (calciomercato.com), 17 giugno 2018. URL consultato il 17 giugno 2018.
  20. ^ (EN) J. J. Bull, World Cup 2018: Aleksandar Kolarov scores sensational free-kick as Serbia claim hard-fought win against Costa Rica (telegraph.co.uk), 17 giugno 2018. URL consultato il 17 giugno 2018.
  21. ^ (SR) Najviše utakmica, su Reprezentacija.rs, 11 settembre 2009. URL consultato il 31 dicembre 2018.
  22. ^ a b 4 presenze nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica