Apri il menu principale

Breggia (Svizzera)

comune svizzero del Canton Ticino
Breggia
comune
Breggia – Stemma
Breggia – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneFlag of Canton of Tessin.svg Ticino
DistrettoMendrisio
Amministrazione
Lingue ufficialiitaliano
Data di istituzione2009
Territorio
Coordinate45°51′46″N 9°01′23″E / 45.862778°N 9.023056°E45.862778; 9.023056 (Breggia)Coordinate: 45°51′46″N 9°01′23″E / 45.862778°N 9.023056°E45.862778; 9.023056 (Breggia)
Altitudine452 m s.l.m.
Superficie25,85 km²
Abitanti2 059 (2016)
Densità79,65 ab./km²
Frazionivedi elenco
Comuni confinantiCastel San Pietro, Centro Valle Intelvi (IT-CO), Cernobbio (IT-CO), Morbio Inferiore, Moltrasio (IT-CO), Schignano (IT-CO), Vacallo
Altre informazioni
Cod. postale6835, 6837, 6838, 6839
Prefisso091
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS5269
TargaTI
Nome abitantibreggiani
CircoloCaneggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Breggia
Breggia
Breggia – Mappa
Sito istituzionale

Breggia (in dialetto comasco Bréncia[senza fonte]) è un comune svizzero di 2 059 abitanti del Canton Ticino, nel distretto di Mendrisio.

Geografia fisicaModifica

Comprende gran parte della Valle di Muggio attraversata dal Breggia al confine con l'Italia.

StoriaModifica

Il comune è stato istituito nel 2009 con la fusione dei comuni soppressi di Bruzella, Cabbio, Caneggio, Morbio Superiore, Muggio e Sagno; capoluogo comunale è Morbio Superiore. Il ricorso del comune di Muggio contro la decisione del 27 ottobre 2007 del Gran Consiglio ticinese è stato respinto[senza fonte].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

CulturaModifica

Geografia antropicaModifica

NoteModifica

  1. ^ Breggia, in Dizionario storico della Svizzera, 28 settembre 2016. URL consultato il 9 novembre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN313262641 · GND (DE1064281907 · WorldCat Identities (EN313262641
  Portale Ticino: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Ticino