Apri il menu principale
Brent Cockbain
Dati biografici
Paese Australia Australia
Altezza 202 cm
Peso 114 kg
Familiari Matt Cockbain (fratello)
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Galles Galles
Ruolo Seconda linea
Ritirato 2010
Carriera
Attività di club¹
1998-1999 Reds
1999-2000 London Irish 9 (0)
2000-2003 Pontypridd 13 (5)
2003-2004 Celtic Warriors 7 (5)
2004-2007 Ospreys 34 (5)
2007-2010 Sale Sharks 30 (0)
Attività da giocatore internazionale
2003-2007 Galles Galles 24 (5)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 16 agosto 2010

Brent John Cockbain (Innisfail, 15 novembre 1974) è un ex rugbista a 15 australiano, internazionale per il Galles, il cui ruolo era di seconda linea.


BiografiaModifica

Fratello minore di Matt, nazionale australiano, Brent Cockbain iniziò la sua carriera professionistica nel Queensland Reds, nel quale militò insieme a suo fratello nelle stagioni 1998 e 1999; successivamente, mentre Matt continuò l'attività in patria, Brent emigrò in Europa per essere ingaggiato dagli inglesi del London Irish in Premiership[1].

Nel 2000 passò nella Premiership gallese nelle file del Pontypridd, che dalla stagione 2001-02 entrò in Celtic League; nel 2003 entrò nella neonata franchise dei Celtic Warriors, compagine che durò una sola stagione prima di essere dismessa dalla Welsh Rugby Union.

Avendo maturato tre anni di permanenza in squadre gallesi, Cockbain divenne idoneo a militare nella Nazionale di tale paese, benché a livello giovanile avesse già rappresentato l'Australia[1]; il 27 agosto 2003 esordì quindi per il Galles a Wrexham contro la Romania e, poche settimane più tardi, fu convocato nella selezione che affrontò la Coppa del Mondo di rugby 2003 in Australia; in quello stesso torneo, suo fratello Matt era presente con la maglia degli Wallabies.

Dal 2004, dopo lo scioglimento dei Celtic Warriors, si trasferì nella neo-istituita franchise degli Ospreys, con i quali vinse la Celtic League al primo anno, nel 2004-05, e successivamente nel 2006-07; dopo la conquista del secondo titolo, Cockbain chiese alla società di essere ceduto, in ragione dell'ingaggio di un'altra seconda linea più giovane[2], ma gli Ospreys non lo lasciarono libero salvo poi, dopo pochi mesi, dichiararlo a disposizione[3]. In segno di polemica con il club, quando Cockbain ricevette un invito dai Barbarians per disputare un non-test contro il Sudafrica, scese in campo vestendo i calzettoni del suo club precedente, il Pontypridd, e non quello attuale degli Ospreys[4]; a dicembre 2007, dopo avere disputato 3 incontri nella nuova stagione con gli Ospreys ed essere stato escluso dalla lista europea in Heineken Cup[4], Cockbain firmò un accordo con gli inglesi del Sale Sharks, di nuovo in Premiership dopo l'esperienza di 6 anni prima con i London Irish[4]; ad aprile 2010, in ragione dell'età (35 anni), il club ha deciso di non rinnovare il contratto di Cockbain per la stagione successiva[5] e il giocatore ha deciso di chiudere l'attività agonistica.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Cockbain lined up for Wales, in Daily Telegraph, 30 maggio 2003. URL consultato il 16 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2016).
  2. ^ (EN) Cockbain wants to leave Ospreys, in BBC, 22 giugno 2007. URL consultato il 16 agosto 2010.
  3. ^ (EN) Cockbain and Pugh to quit Ospreys, in BBC, 19 ottobre 2007. URL consultato il 16 agosto 2010.
  4. ^ a b c (EN) Lock Cockbain joins Sale Sharks, in BBC, 2 dicembre 2007. URL consultato il 16 agosto 2010.
  5. ^ (EN) Brent Cockbain goes in Sale Sharks overhaul, in BBC, 30 aprile 2010. URL consultato il 16 agosto 2010.

Collegamenti esterniModifica