Apri il menu principale
Bret Michaels
BretMichaels.JPG
Bret Michaels in concerto con i Poison al Moondance Jam l'11 luglio 2008
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop metal
Hard rock
Country
Periodo di attività musicale1983 – in attività
Strumentovoce, chitarra, pianoforte
Gruppo attualePoison
Album pubblicati8
Studio5
Raccolte3
Sito ufficiale

Bret Michael Sychak, conosciuto come Bret Michaels (Pittsburgh, 15 marzo 1963), è un cantante statunitense, leader dei Poison.

BiografiaModifica

Nato a Pittsburgh ma cresciuto a Mechanicsburg, Pennsylvania, Michaels formò i Poison con il batterista Rikki Rockett, il bassista Bobby Dall e il chitarrista Matt Smith. Dopo essersi fatto un nome nel circuito locale, il quartetto si trasferì a Los Angeles per cercare il successo nella scena del Sunset Boulevard. Il chitarrista Smith, che stava per avere un figlio, dovette presto ritirarsi e tornare in Pennsylvania; fu sostituito da C.C. DeVille.

Nel 1986 la nuova formazione riuscì a firmare un un contratto con l'etichetta indipendente Enigma Records per registrare l'album di debutto Look What the Cat Dragged In. Inizialmente accolto con tiepido successo, Michaels suggerì alla band di girare un videoclip per il singolo Talk Dirty to Me, che scalerà i palinsesti di MTV. Fu così che l'album divenne disco di platino e i Poison delle celebrità.

 
Bret Michaels a Parigi nel 1990

Nel 1988 fu pubblicato Open Up and Say...Ahh!, che riconferma il successo del predecessore, grazie alla ballad Every Rose Has Its Thorn, il primo e unico singolo del gruppo ad arrivare in cima alla classifica. Nel 1990 è il turno del terzo album Flesh & Blood, da cui vengono estratti i singoli Unskinny Bop e Something to Believe In, quest'ultimo dedicato a James Kimo Maano, guardia del corpo e amico personale di Bret, scomparso qualche mese prima. In quel periodo iniziano gli screzi tra C.C. DeVille, da diverso tempo ormai vittima di alcolismo ed eroina, con Michales che vuole ribadire la sua leadership all'interno della band.

Nel 1993 il gruppo pubblica il quarto album Native Tongue, senza DeVille, sostituito dal chitarrista Richie Kotzen. Il disco vende meno rispetto al passato e il tour seguente si caratterizza per le tensioni fra Kotzen e il resto della band, che lo sostituisce prontamente con Blues Saraceno. Il gruppo comincia a registrare il nuovo album, ma la lavorazione subisce una battuta d'arresto a causa di un incidente di Michaels con la sua Ferrari. Egli rimase gravemente ferito, riportando diverse fratture al naso, sterno, mandibola, dita e denti. I Poison si prendono un periodo di pausa, culminato con il rientro in formazione di C.C. DeVille.

Nel 1998 Michaels tenta la carriera solista con l'album A Letter from Death Row, realizzato come colonna sonora del film omonimo da lui stesso prodotto con cui recitò assieme a Martin e Charlie Sheen. Nel 1999 i Poison si riuniscono ufficialmente per una serie di concerti; da qui in poi il cantante dividerà il suo tempo tra il gruppo e la carriera solista.

Nel 2003 pubblica il secondo disco solista, Songs of Life. L'album mise in risalto l'aspetto acustico di Michaels a favore di un sound più sobrio. Segue una breve tournée solista di successo. Nel 2005, forte di questo successo pubblica Freedom of Sound, album fortemente influenzato da sonorità country. Nel 2008 è il turno della raccolta Rock My World, che riunisce il meglio della sua attività solista.

Il 22 aprile 2010 Michaels viene ricoverato d'urgenza per una grave emorragia cerebrale che lo pone in serio pericolo di vita.[1] Pochi mesi dopo pubblica il quarto disco solista, Custom Built, che ottiene un inaspettato successo nelle classifiche statunitensi, raggiungendo i primi posti. Nel 2013 esce Jammin' with Friends, in cui il cantante reinterpreta vecchi pezzi dei Poison e della sua carriera solista.

Vita privataModifica

Bret è sposato con Kristi Gibson e ha due figlie: Raine Elizabeth (nata il 20 maggio 2000) e Jorja Bleu (nata il 5 maggio 2005).

Nei primi anni novanta ha avuto una relazione con la modella e attrice Pamela Anderson, che in seguito sposerà Tommy Lee dei Mötley Crüe.

Apparizioni televisiveModifica

Nel 2007 conduce su VH1 il dating show Rock of Love with Bret Michaels, dove venticinque ragazze gareggiano per diventare la sua fidanzata. Nel 2010 trionfa invece come concorrente nella terza stagione del programma di Donald Trump The Celebrity Apprentice, in competizione con altre tredici celebrità tra cui l'attrice Holly Robinson Peete, la cantante Cyndi Lauper e il politico Rod Blagojevich.[2] Nello stesso anno è protagonista anche di Bret Michaels: Life as I Know It, un reality incentrato sulla sua vita personale.

Il 29 gennaio 2014 appare nella puntata Lieto fine ("Happy Endings") della serie TV Revolution, interpretando sé stesso. Nell'episodio Michaels esegue una versione acustica del classico Every Rose Has Its Thorn.

DiscografiaModifica

 
Bret Michaels durante un concerto dei Poison al PNC Bank Arts Center di Holmdel, NJ il 6 agosto 2006

SolistaModifica

Album in studio
Raccolte

Con i PoisonModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Poison.
Album in studio
Album dal vivo
Raccolte

Altri albumModifica

FilmografiaModifica

RegistaModifica

AttoreModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17430122 · ISNI (EN0000 0001 1438 869X · LCCN (ENno2009150630 · BNF (FRcb141213471 (data) · WorldCat Identities (ENno2009-150630