Brian McBride

ex calciatore statunitense
Brian McBride
Mcbride headshot.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 186 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2012
Carriera
Squadre di club1
1990-1993 600px Bianco e Blu a Strisce-Flag.svg St. Louis Billikens ? (?)
1994 Milwaukee Rampage 18 (17)
1994-1995 Wolfsburg 12 (1)
1996-2000 Columbus Crew 108 (44)
2000-2001 Preston N.E. 9 (1)
2001-2002 Columbus Crew 29 (6)
2002 Everton 8 (4)
2002-2003 Columbus Crew 24 (12)
2004-2008 Fulham 140 (32)
2008-2010 Chicago Fire 59 (18)
2012 Wembley 0 (0)
Nazionale
1993-2006 Stati Uniti Stati Uniti 95 (30)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Messico 1999
CONCACAF - Gold Cup.svg Gold Cup
Oro USA 2002
Bronzo USA-Messico 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 maggio 2019

Brian Robert McBride (Arlington Heights, 19 giugno 1972) è un ex calciatore statunitense, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

ClubModifica

McBride milita nella squadra della Buffalo Grove High School, per la quale segna 80 reti in quattro anni, vincendo nel 1988 il campionato scolastico dell'Illinois. Nei quattro anni alla Saint Louis University, McBride segna 72 goal in 89 partite. Inoltre, nel 1993, ottiene anche la laurea.

La prima squadra in cui milita McBride sono i Milwaukee Rampage. Con questo club, nel 1994, segna 17 reti in 18 partite. Queste prestazioni convincono il Wolfsburg, squadra della Seconda Divisione tedesca, a ingaggiare McBride. In Germania il calciatore statunitense segna 2 reti e al termine della stagione decide di tornare negli Stati Uniti, dove di lì a poco verrà fondata la Major League Soccer.

Nel 1996 viene inaugurata la Major League Soccer (MLS). McBride vi prende parte con la maglia dei Columbus Crew, nei quali disputerà 8 campionati, totalizzando 62 goal e 45 assist in 161 gare. Nel 2005, McBride viene nominato come uno dei migliori undici giocatori di sempre della MLS. Durante la sua carriera coi Columbus Crew, McBride trascorre due brevi periodi in prestito in Inghilterra, prima nel Preston North End e poi nell'Everton. Entrambi i club, soddisfatti dalle prestazioni dell'attaccante statunitense, tentano di acquistare McBride, ma la Major League Soccer respinge le offerte, non ritenendole all'altezza del valore del giocatore.

Nel 2004, la Major League Soccer accetta di vendere McBride al club inglese del Fulham per 1,5 milioni di dollari. McBride segna il suo primo goal in Premiership proprio nella gara d'esordio contro il Tottenham e dall'agosto 2007 McBride diventa anche il capitano del club londinese.

Il 28 maggio 2008 viene poi annunciato dal Fulham e dallo stesso giocatore la fine della sua esperienza con la maglia dei cottagers ed il suo ritorno negli Stati Uniti[1]. Nel 2012 gioca per un brevissimo periodo al Wembley.[2]

NazionaleModifica

Uno dei più grandi calciatori statunitensi non poteva non essere uno dei simboli della Nazionale a stelle e strisce. È infatti il quinto cannoniere di tutti i tempi in nazionale e ha partecipato ai Mondiali francesi del 1998, ai Mondiali nippo-coreani del 2002 e ai Mondiali tedeschi del 2006, sempre da protagonista.[3]

La sua prima apparizione con la nazionale maggiore risale al 25 marzo 1993, nella sconfitta per 4-1 contro l'Honduras. Il primo goal è invece datato 3 novembre 1996, nella vittoria per 2-1 sul Guatemala. In Italia è ricordato soprattutto per essere stato colpito da De Rossi con una violenta gomitata durante l'incontro Italia-USA nel corso dei Mondiali di calcio 2006, gesto per il quale il giocatore italiano fu espulso e squalificato per quattro giornate.[4] McBride, al termine del Mondiale in Germania, ha annunciato il suo addio alla nazionale.

Nel 2008 venne chiamato per un'ultima volta dal ct Piotr Nowak per rappresentare la Nazionale olimpica di calcio degli Stati Uniti d'America per i Giochi Olimpici di Pechino. Nonostante la prima vittoria contro il Giappone per 1-0 (gol di Stuart Holden), gli U.S.A. escono al primo turno prima con un 2-2 contro l'Olanda (gol di Sacha Kljestan e Jozy Altidore) e poi la sconfitta 2-1 contro la Nigeria (gol su rigore di Sacha Kljestan).

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
1990[5]   St. Louis Billikens ?[6] ? ? ? ?
1991[5] ?[6] ? ? ? ?
1992[5] ?[6] ? ? ? ?
1993[5] ?[6] ? ? ? ?
Totale St. Louis Billikens[7] ? ? ? ?
1994   Milwaukee Rampage APSL 18 17 18 17
1994-1995   Wolfsburg 2BL 12 1 12 1
1996   Columbus Crew MLS 28 17 28 17
1997 MLS 13 6 13 6
1998 MLS 24 10 24 10
1999 MLS 25 5 25 5
2000 MLS 18 6 18 6
Totale Columbus Crew 108 44 108 44
2000-2001   Preston N.E. FD 9 1 9 1
mag.-dic. 2001   Columbus Crew MLS 15 1 15 1
2002 MLS 14 5 14 5
Totale Columbus Crew 29 6 29 6
gen.-mar. 2003   Everton PL 8 4 8 4
mar.-dic. 2003   Columbus Crew MLS 24 12 24 12
gen.-giu. 2004   Fulham PL 16 4 16 4
2004-2005 PL 31 6 31 6
2005-2006 PL 38 9 38 9
2006-2007 PL 38 9 38 9
2007-2008 PL 17 4 17 4
Totale Fulham 140 32 140 32
giu.-dic. 2008   Chicago Fire MLS 11 5 11 5
2009 MLS 22 7 22 7
2010 MLS 26 6 26 6
Totale Chicago Fire 59 18 59 18
lug.-ago. 2012   Wembley ?[6] 0 0 0 0
Totale carriera[8] 407+ 135+ 407 135+

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Stati Uniti
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-3-1993 Tegucigalpa Honduras   4 – 1   Stati Uniti Amichevole -   63’
26-5-1996 New Britain Stati Uniti   2 – 1   Scozia Amichevole -   82’
16-6-1996 Pasadena Stati Uniti   2 – 2   Messico US Cup 1996 -   65’
30-8-1996 Los Angeles Stati Uniti   3 – 1   El Salvador Amichevole -   46’
3-11-1996 Washington Stati Uniti   2 – 0   Guatemala Qual. Mondiali 1998 1   74’
1-12-1996 San José Costa Rica   2 – 1   Stati Uniti Qual. Mondiali 1998 -   73’
14-12-1996 Palo Alto Stati Uniti   2 – 1   Costa Rica Qual. Mondiali 1998 1
21-12-1996 Città del Guatemala Guatemala   2 – 2   Stati Uniti Qual. Mondiali 1998 -   85’
17-1-1997 Los Angeles Stati Uniti   0 – 1   Perù US Cup 1997 -
19-1-1997 Pasadena Stati Uniti   0 – 2   Messico US Cup 1997 -   64’
22-1-1997 Pasadena Stati Uniti   1 – 4   Danimarca US Cup 1997 -   33’
29-1-1997 Kunming Cina   2 – 1   Stati Uniti Amichevole -
1-2-1997 Guangzhou Cina   1 – 1   Stati Uniti Amichevole -
2-3-1997 Kingston Giamaica   0 – 0   Stati Uniti Qual. Mondiali 1998 -   60’
16-11-1997 Foxborough Stati Uniti   4 – 2   El Salvador Qual. Mondiali 1998 2
7-2-1998 Oakland Stati Uniti   2 – 1   Costa Rica Gold Cup 1998 - 1º turno -   63’
10-2-1998 Los Angeles Stati Uniti   1 – 0   Brasile Gold Cup 1998 - Semifinale -   81’
15-2-1998 Los Angeles Stati Uniti   0 – 1   Messico Gold Cup 1998 - Finale -   82’
25-2-1998 Bruxelles Belgio   2 – 0   Stati Uniti Amichevole -   63’
22-4-1998 Vienna Austria   0 – 3   Stati Uniti Amichevole 1   46’
16-5-1998 San Jose Stati Uniti   0 – 0   Macedonia Amichevole -   63’
21-6-1998 Lione Stati Uniti   1 – 2   Iran Mondiali 1998 - 1º turno 1
25-6-1998 Nantes Stati Uniti   0 – 1   Jugoslavia Mondiali 1998 - 1º turno -
6-11-1998 San Jose Stati Uniti   0 – 0   Australia Amichevole -
24-1-1999 Santa Cruz Stati Uniti   0 – 0   Bolivia Amichevole -
6-2-1999 Jacksonville Stati Uniti   3 – 0   Germania Amichevole -
21-2-1999 Fort Lauderdale Stati Uniti   2 – 1   Cile Amichevole -   18’
11-3-1999 Los Angeles Stati Uniti   3 – 1   Guatemala Amichevole 1
13-3-1999 San Diego Stati Uniti   1 – 2   Messico Amichevole -
24-7-1999 Guadalajara Nuova Zelanda   1 – 2   Stati Uniti Conf. Cup 1999 - 1º turno 1
28-7-1999 Guadalajara Brasile   1 – 0   Stati Uniti Conf. Cup 1999 - 1º turno -
30-7-1999 East Rutherford Stati Uniti   2 – 0   Germania Conf. Cup 1999 - 1º turno -   77’
1-8-1999 Città del Messico Messico   1 – 0 dts   Stati Uniti Conf. Cup 1999 - Semifinale -   78’
3-8-1999 Guadalajara Stati Uniti   2 – 0   Arabia Saudita Conf. Cup 1999 - Finale 3º posto 1
8-9-1999 Kingston Giamaica   2 – 2   Stati Uniti Amichevole -   46’
16-1-2000 Pasadena Stati Uniti   1 – 1   Iran Amichevole -
16-2-2000 Miami Perù   0 – 1   Stati Uniti Gold Cup 2000 - 1º turno -   45’   81’
19-2-2000 Miami Stati Uniti   2 – 2 dts
(1 – 2 dcr)
  Colombia Gold Cup 2000 - Quarti di finale 1   83’
12-3-2000 Birmingham Stati Uniti   1 – 1   Tunisia Amichevole -
26-4-2000 Mosca Russia   2 – 0   Stati Uniti Amichevole -
3-6-2000 Washington Stati Uniti   4 – 0   Sudafrica US Cup 2000 -   70’
6-6-2000 Foxborough Stati Uniti   1 – 1   Irlanda US Cup 2000 -   88’
11-6-2000 East Rutherford Stati Uniti   3 – 0   Messico US Cup 2000 1   81’
16-8-2000 Foxborough Stati Uniti   7 – 0   Barbados Qual. Mondiali 2002 1
3-9-2000 Washington Stati Uniti   1 – 0   Guatemala Qual. Mondiali 2002 1
27-1-2001 Oakland Stati Uniti   2 – 1   Cina Amichevole 1   70’
28-2-2001 Columbus Stati Uniti   2 – 0   Messico Qual. Mondiali 2002 -   15’
16-6-2001 Kingston Giamaica   0 – 0   Stati Uniti Qual. Mondiali 2002 -   68’
1-7-2001 Città del Messico Messico   1 – 0   Stati Uniti Qual. Mondiali 2002 -   60’
9-12-2001 Seogwipo Corea del Sud   1 – 0   Stati Uniti Amichevole -   18’   56’
19-1-2002 Pasadena Stati Uniti   2 – 1   Corea del Sud Gold Cup 2002 - 1º turno -
21-1-2002 Pasadena Stati Uniti   1 – 0   Cuba Gold Cup 2002 - 1º turno 1
27-1-2002 Pasadena Stati Uniti   4 – 0   El Salvador Gold Cup 2002 - Quarti di finale 3   63’
30-1-2002 Pasadena Stati Uniti   0 – 0 dts
(4 – 2 dcr)
  Canada Gold Cup 2002 - Semifinale -
2-2-2002 Pasadena Stati Uniti   2 – 0   Costa Rica Gold Cup 2002 - Finale -   89’
2-3-2002 Seattle Stati Uniti   4 – 0   Honduras Amichevole -
10-3-2002 Birmingham Stati Uniti   1 – 0   Ecuador Amichevole -
17-4-2002 Dublino Irlanda   2 – 1   Stati Uniti Amichevole -   46’
12-5-2002 Washington Stati Uniti   2 – 1   Uruguay Amichevole -   67’
18-5-2002 Foxborough Stati Uniti   0 – 2   Paesi Bassi Amichevole -   65’
5-6-2002 Suwon Stati Uniti   3 – 2   Portogallo Mondiali 2002 - 1º turno 1
10-6-2002 Taegu Corea del Sud   1 – 1   Stati Uniti Mondiali 2002 - 1º turno -
14-6-2002 Daejeon Polonia   3 – 1   Stati Uniti Mondiali 2002 - 1º turno -   58’
17-6-2002 Jeonju Messico   0 – 2   Stati Uniti Mondiali 2002 - Ottavi di finale 1   79’
21-6-2002 Ulsan Germania   1 – 0   Stati Uniti Mondiali 2002 - Quarti di finale -   58’
29-3-2003 Seattle Stati Uniti   2 – 0   Venezuela Amichevole -   80’
8-5-2003 Houston Stati Uniti   0 – 0   Messico Amichevole -   79’
6-7-2003 Columbus Stati Uniti   2 – 0   Paraguay Amichevole -   90’
12-7-2003 Foxborough Stati Uniti   2 – 0   El Salvador Gold Cup 2003 - 1º turno 1
14-7-2003 Foxborough Stati Uniti   2 – 0   Martinica Gold Cup 2003 - 1º turno 2   86’
19-7-2003 Foxborough Stati Uniti   5 – 0   Cuba Gold Cup 2003 - Quarti di finale -   46’
23-7-2003 Miami Brasile   2 – 1 dts   Stati Uniti Gold Cup 2003 - Semifinale -   30’
18-2-2004 Amsterdam Paesi Bassi   1 – 0   Stati Uniti Amichevole -   60’
2-6-2004 San Francisco Stati Uniti   4 – 0   Honduras Amichevole 2
13-6-2004 Columbus Stati Uniti   3 – 0   Grenada Qual. Mondiali 2006 -   90’
20-6-2004 Saint George's Grenada   2 – 3   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 -
11-7-2004 Chicago Stati Uniti   1 – 1   Polonia Amichevole -   65’
18-8-2004 Kingston Giamaica   1 – 1   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 -   60’
4-9-2004 Foxborough Stati Uniti   2 – 0   El Salvador Qual. Mondiali 2006 -   77’
8-9-2004 Panama Panama   1 – 1   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 -   61’
9-10-2004 San Salvador El Salvador   0 – 2   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 1   70’
13-10-2004 Washington Stati Uniti   6 – 0   Panama Qual. Mondiali 2006 -
17-11-2004 Columbus Stati Uniti   1 – 1   Giamaica Qual. Mondiali 2006 -
9-2-2005 Port of Spain Trinidad e Tobago   1 – 2   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 -
27-3-2005 Città del Messico Messico   2 – 1   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 -   82’
28-5-2005 Chicago Stati Uniti   1 – 2   Inghilterra Amichevole -   82’
4-6-2005 Salt Lake City Stati Uniti   3 – 0   Costa Rica Qual. Mondiali 2006 1
8-6-2005 Panama Panama   0 – 3   Stati Uniti Qual. Mondiali 2006 1
17-8-2005 East Hartford Stati Uniti   1 – 0   Trinidad e Tobago Qual. Mondiali 2006 1   82’
3-9-2005 Columbus Stati Uniti   2 – 0   Messico Qual. Mondiali 2006 -   90’
23-5-2006 Nashville Stati Uniti   0 – 1   Marocco Amichevole -   83’
28-5-2006 Atlanta Stati Uniti   1 – 0   Lettonia Amichevole 1
12-6-2006 Gelsenkirchen Rep. Ceca   3 – 0   Stati Uniti Mondiali 2006 - 1º turno -   77’
17-6-2006 Kaiserslautern Italia   1 – 1   Stati Uniti Mondiali 2006 - 1º turno -
22-6-2006 Norimberga Ghana   2 – 1   Stati Uniti Mondiali 2006 - 1º turno -
Totale Presenze 95 Reti (5º posto) 30

PalmarèsModifica

ClubModifica

Columbus Crew: 2002

NazionaleModifica

2002

IndividualeModifica

  • Gol dell'anno della MLS: 1
1998
2002
2002
2003
2005
  • Giocatore dell'anno del Fulham: 2
2004-2005, 2005-2006
2006-2007

NoteModifica

  1. ^ (EN) Fulham hit by McBride blow as striker goes home, su espnfc.com, 28 giugno 2008. URL consultato il 15 giugno 2008 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2014).
  2. ^ La favola del Wembley FC: vecchie glorie per l'assalto alla FA Cup, su tuttomercatoweb.com. URL consultato il 15 maggio 2019.
  3. ^ Stati Uniti: diramata la lista mondiale - TUTTOmercatoWEB.com, su www.tuttomercatoweb.com. URL consultato il 15 maggio 2019.
  4. ^ Antonio Prisco, La carriera di De Rossi in Nazionale: uno degli eroi di Berlino, su ilGiornale.it. URL consultato il 15 maggio 2019.
  5. ^ a b c d Non si hanno informazioni su questa stagione.
  6. ^ a b c d e Non si conosce la categoria in cui milita la squadra in quella stagione.
  7. ^ Dati non calcolabili. Non si hanno informazioni sulle stagioni 1990, 1991, 1992, 1993.
  8. ^ Dati parziali. Non si hanno informazioni sulle stagioni 1990, 1991, 1992, 1993.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN56018036 · LCCN (ENn2005035276 · WorldCat Identities (ENlccn-n2005035276