Bric delle Camere

Bric delle Camere
Bric delle Camere vista da nord.png
Vista da nord
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
Liguria Liguria
ProvinciaAlessandria Alessandria
Genova Genova
Altezza1 018 m s.l.m.
Prominenza229 m
CatenaAppennino ligure
Coordinate44°38′21″N 9°01′52″E / 44.639167°N 9.031111°E44.639167; 9.031111Coordinate: 44°38′21″N 9°01′52″E / 44.639167°N 9.031111°E44.639167; 9.031111
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Bric delle Camere
Bric delle Camere

Il Bric delle Camere (1.018 m[1]) è una montagna dell'Appennino ligure.

GeografiaModifica

 
Vista da Caprieto

Il monte si trova al confine amministrativo tra la città metropolitana di Genova e la provincia di Alessandria, quindi tra Piemonte e Liguria. Geograficamente, la vetta giace spartiacque tra val Vobbia, valle Spinti e val Sisola (val Borbera). È il rilievo più elevato della zona.[2]

Caratteristiche ambientaliModifica

È una piramide erbosa non molto appariscente. Sul lato nord è coperta da boschi fino alla vetta. Dalla montagna nasce il torrente Spinti[3]. Sul versante alessandrino del monte è stata segnalata una stazione di Scilla italica, una liliacea anche nota come Hyacinthoides italica e piuttosto rara.[4] Vi è presente anche l'issopo.[5]

Accesso alla cimaModifica

 
Vista autunnale verso la pianura Padana

Il Bric delle Camere è raggiunto dal sentiero nr. 200, che fa parte dell'"Anello Bormida-Spinti", un lungo itinerario escursionistico della Rete escursionistica della Regione Piemonte.[6] In alternativa si può salire da Pertuso, passando poi per la frazione Camere Vecchie, con un itinerario di tipo escursionistico di difficoltà valutata in EE.[2]

NoteModifica

  1. ^ Istituto Geografico Centrale - Carta dei sentieri 1:50.000 n. 16 Genova - Varazze -Ovada
  2. ^ a b Marco Salvo e Daniele Canossini, Appennino ligure e tosco-emiliano, in Guida dei Monti d'Italia, CAI - Touring, 2005, p. 130, ISBN 9788836527755.
  3. ^ Renzo Pacini, La pesca, Sansoni, 1967, pp. 373. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  4. ^ Mario Carrega e Domenico Silla, Ricerche floristiche nel Novese e nel Tortonese (provincia di Alessandria Piemonte sud orientale) (PDF), in Rivista piemontese di storia naturale, n. 17, 1996, pp. 77-149. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  5. ^ AA.VV., Informatore botanico italiano, vol. 28-29, Società botanica italiana, 1996, pp. 101. URL consultato il 7 dicembre 2019.
  6. ^ Anello Bormida-Spinti tappa 10 (Costa Salata Mongiardino - Borassi ), Provincia di Alessandria. URL consultato il 6 dicembre 2019.

Altri progettiModifica