Apri il menu principale
Brimful of Asha
ArtistaCornershop
Tipo albumSingolo
Pubblicazione18 agosto 1997
Durata4:07
Album di provenienzaWhen I Was Born for the 7th Time
GenereBig beat
Indie rock
EtichettaWiiija
ProduttoreCornershop
Registrazione1997
FormatiDownload digitale

Brimful of Asha è un brano big beat, indie rock, alternative rock del gruppo britannico Cornershop, che al momento della sua pubblicazione, nel 1997, raggiunse la posizione numero sessanta della classifica dei singoli più venduti in Inghilterra (Official Singles Chart).[1] Un remix di Fatboy Slim - pubblicato esclusivamente in UK in edizione limitata su long playing - conferì al brano un successo internazionale, tanto da fargli raggiungere, nel febbraio 1998, la prima posizione della classifica britannica e la sedicesima posizione della Modern Rock Track statunitense.

Il video musicale, diretto da Phil Harder, è stato prodotto da Harder/Fuller Films.[2] Nell'ottobre 2011, la rivista New Musical Express ha incluso il remix di Fatboy Slim alla posizione 105 della sua classifica "150 Best Tracks of the Past 15 Years".[3]

Indice

TestoModifica

Il testo è un tributo alla cantante Asha Bhosle e più in generale alla cultura cinematografica indiana. Uno stilema del cinema indiano fin dagli esordi, infatti, è l'inclusione di spezzoni musicali ballati e cantati in playback dagli attori: cantautori professionisti eseguono la canzone in sottofondo, mentre gli attori in scena cantano in labiale. Asha Bhosle (citata nel testo assieme a Lata Mangeshkar e Mohammad Rafi) è una delle più note e prolifiche cantanti in playback del panorama cinematografico indiano (al 2006, aveva un repertorio di oltre 12 000 canzoni).[4] Il testo contiene anche riferimenti alla musica di altri paesi come, per esempio, alla canzone Bancs Publics di Georges Brassens, a Jacques Dutronc e Marc Bolan, e alle case discografiche Argo Records e Trojan Records.[5]

TracceModifica

CD-Single (Wiiija 706.0081.24)[6]
  1. Brimful of Asha (Norman Cook Remix Single Version)
  2. Brimful of Asha (Single Version)

ClassificheModifica

Classifica (1998) Posizione raggiunta
Regno Unito[7] 1
Norvegia[6] 18
Finlandia[6] 20
Nuova Zelanda[6] 26
Australia[6] 35
Svezia[6] 36
Paesi Bassi[6] 83

NoteModifica

  1. ^ Brimful of Asha (1997) su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  2. ^ Peter Scholtes, Seen Your Video, in City Pages, 22 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2009).
  3. ^ 150 Best Tracks Of The Past 15 Years, Nme.Com, 2 maggio 2012. URL consultato l'8 gennaio 2013.
  4. ^ Jyothi Venkatesh, Asha Bhosle: Sa Re Ga Ma..., Vashi2Panvel.com. URL consultato il 3 maggio 2006 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2012).
    «I would like to state humbly that I am the only singer who has sung the maximum number of songs — 12,000. If you sing one song a day, you can humanly sing 365 songs a year and 3650 songs in ten years. In around 60 years of my career I could sing 12,000 songs because there were times I had sung even four songs a day.».
  5. ^ Cornershop/Clinton in Globalnet.co.uk.
  6. ^ a b c d e f g Brimful of Asha su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 26 luglio 2010.
  7. ^ Brimful of Asha (1998) su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 26 luglio 2010.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica