Apri il menu principale

Bring It Back Alive

album degli The Outlaws del 1978
Bring It Back Alive
ArtistaOutlaws
Tipo albumLive
Pubblicazione1978
Dischi2 LP
Tracce12
GenereSouthern rock
Rock
EtichettaArista Records (AL 13-8114)
ProduttoreAllan Blazek[1]
Outlaws - cronologia
Album precedente
(1977)
Album successivo
(1978)

Bring It Back Alive è un doppio album live degli The Outlaws, pubblicato dalla Arista Records nel 1978[2]. Il disco fu registrato dal vivo in differenti città: il 9 settembre 1977 all'Aragon Ballroom di Chicago (Illinois), il 1 novembre 1977 al Santa Monica Civic Center di Los Angeles (California), il 4 novembre 1977 a San Diego (California), il 13 novembre 1977 al Florida Bicentennial Park di Miami (Florida)[3].

TracceModifica

Lato A
  1. Introduction (Relay Breakdown) – 1:06
  2. Stick Around for Rock N' Roll – 9:10 (Hughie Thomasson)
  3. Lover Boy – 4:11 (Hughie Thomasson)
  4. There Goes Another Love Song – 4:19 (Hughie Thomasson, Monte Yoho)
Lato B
  1. Freeborn Man – 5:34 (Mark Lindsey, Keith Allison)
  2. Prisoner – 7:17 (Billy Jones)
  3. I Hope You Don't Mind – 5:19 (Freddie Salem)
Lato C
  1. Song for You – 3:35 (Hughie Thomasson, Billy Jones)
  2. Cold and Lonesome – 3:33 (Harvey Dalton Arnold)
  3. Holiday – 4:40 (Billy Jones)
  4. Hurry Sundown – 4:21 (Hughie Thomasson)
Lato D
  1. Green Grass and High Tides – 20:20 (Hughie Thomasson)

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Bring It Back Alive, su Discogs, Zink Media. URL consultato il 29 novembre 2014.
  2. ^ (EN) Bring It Back Alive by Outlaws, rateyourmusic.com. URL consultato il 29 novembre 2014.
  3. ^ informazioni contenute nelle note interne del CD
  4. ^ consultato per correzioni e conferme formazione le note interne del CD

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock