Briona

comune italiano nella provincia di Novara

Briona (Brion-a in piemontese, Briun-ä in novarese) è un comune italiano di 1 106 abitanti della provincia di Novara in Piemonte. Il toponimo deriva da Brigodunum, termine celtico latinizzato, che sta a significare Fortificazione in altura.

Briona
comune
Briona – Stemma
Briona – Veduta
Briona – Veduta
Veduta di Briona con il castello e il Monte Rosa
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Piemonte
Provincia Novara
Amministrazione
SindacoDavide Maria Giordano (lista civica) dal 27-5-2019
Territorio
Coordinate45°33′07″N 8°27′31″E / 45.551944°N 8.458611°E45.551944; 8.458611 (Briona)
Altitudine205 m s.l.m.
Superficie24,76 km²
Abitanti1 106[1] (31-12-2021)
Densità44,67 ab./km²
FrazioniProh, San Bernardino
Comuni confinantiBarengo, Caltignaga, Carpignano Sesia, Casaleggio Novara, Castellazzo Novarese, Fara Novarese, Momo, San Pietro Mosezzo, Sillavengo
Altre informazioni
Cod. postale28072
Prefisso0321
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT003027
Cod. catastaleB183
TargaNO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[2]
Cl. climaticazona E, 2 571 GG[3]
Nome abitantibrionesi
Patronosant'Alessandro
Giorno festivo26 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Briona
Briona
Briona – Mappa
Briona – Mappa
Posizione di Briona nel territorio della provincia di Novara
Sito istituzionale

Geografia fisica e clima modifica

Posta al limite tra la pianura e le colline Novaresi, Briona è attraversata dal torrente Strona, dal rio Nocca (affluente dello Strona) e dalla Roggia Mora.

Il territorio comunale varia da un'altezza minima di 175 m s.l.m. ad un'altezza massima di 246 m s.l.m. Dista 15 km da Novara e circa 43 da Varallo Sesia.

 
Veduta invernale dalla collina sita alle spalle della rocca, presso l'acquedotto comunale

Monumenti e luoghi d'interesse modifica

Architetture religiose modifica

  • Chiesa di Sant'Alessandro presso il cimitero. La sezione nord della chiesa è la prima ad essere stata costruita e viene datata all'XI secolo. La chiesa venne successivamente ampliata lungo il lato sud, aggiungendovi quelle che ora sono la navata centrale e la navatella meridionale: il completamento di questi lavori si situa intorno all'ultimo quarto del XII secolo[4]. Altri lavori interessarono la chiesa nei secoli successivi ma ne hanno intaccato la struttura solo marginalmente
  • Chiesa parrocchiale della Madonna della Neve
  • Chiesa parrocchiale di San Bernardino, frazione San Bernardino
  • Chiesa di San Silvestro in Castro, frazione Proh
  • Oratorio di Sant'Antonio Abate, località Orcetto
  • Oratorio di San Bernardo
  • Cella di Santa Maria, frazione Proh

Architetture castrensi modifica

Architetture civili modifica

  • Ponte medioevale (XIII secolo): ponte a schiena di mulo ad unica arcata che attraversa la Roggia Mora nei pressi della frazione Proh. Rappresentava l'unico passaggio usato dalle popolazioni locali e pertanto era luogo di riscossione di gabelle e dazi. Attualmente non è più usato e versa in grave stato di abbandono.

Società modifica

Evoluzione demografica modifica

Abitanti censiti[6]

Cultura modifica

Prodotti tipici modifica

 
Un vigneto sulla collina di Briona
  • Il Runcà, vino locale.
  • Il comune di Briona rientra nella zona di produzione del Fara DOC e del Colline Novaresi DOC.
  • Importante è la produzione di miele di Robinia, Castagno, Mille Fiori e Tiglio.

Amministrazione modifica

Di seguito è presentata una parziale tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
18 maggio 1987 24 maggio 1990 Sergio Boffa Democrazia Cristiana Sindaco [7]
24 maggio 1990 3 settembre 1992 Tullio Salsa Partito Socialista Italiano Sindaco [7]
29 settembre 1992 24 aprile 1995 Mauro Castaldi Partito Democratico della Sinistra Sindaco [7]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Piero Godio - Sindaco [7]
14 giugno 1999 8 giugno 2009 Giancarlo Tornaco lista civica Sindaco [7]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Angelo Rossi lista civica Sindaco [7]
26 maggio 2014 27 maggio 2019 Maurizio Boriani lista civica Con noi per Briona Sindaco [7]
27 maggio 2019 in carica Davide Maria Giordano lista civica SiAmo Briona Sindaco [7]

Note modifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2021 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Gavazzoli Tomea, p. 90.
  5. ^ Andenna, 1982.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Bibliografia modifica

  • Maria Grazia Gavazzoli Tomea, Novara e la sua terra nei secoli XI e XII. Storia, documenti, architettura, Milano, Silvana Editore, 1980.
  • Giancarlo Andenna, Castello e rocca di Briona, in Da Novara tutto intorno, Andar per castelli, Novara, Milvia, 1982, pp. 519-529. URL consultato il 17 maggio 2024. Ospitato su Calameo.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN247877056
  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Piemonte