Apri il menu principale

Bronchite cronica

malattia dei polmoni molto comune e debilitante: comporta una produzione eccessiva di muco e si accompagna a una tosse continua
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bronchite.

Bronchite cronica
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM491
ICD-10J42
MeSHD029481
MedlinePlus000091

La bronchite cronica è una malattia dei polmoni molto comune e debilitante, caratterizzata da una produzione eccessiva di muco delle ghiandole che viene espulsa dall'organismo e si accompagna a una tosse continua. Solitamente è solo una parte di una sindrome più complessa: la broncopneumopatia cronica ostruttiva o BPCO.

Si definisce cronica quando le manifestazioni tipiche (tosse ed espettorazione del muco) sono continuative in un lasso minimo di tempo specifico (almeno 3 mesi in un anno, per almeno due anni consecutivi).[1]

Indice

EpidemiologiaModifica

Colpisce prevalentemente i fumatori, dalla seconda alla quarta decade. I dati in letteratura sono scarsi, condotti quasi esclusivamente per comprendere la diffusione della BPCO.

EziologiaModifica

L'assunzione continua di fumo di sigaretta comporta un fattore di rischio notevole, mentre un'altra causa rilevata è la continua esposizione ad inquinanti aerei. Nel decorso della bronchite cronica possono manifestarsi riacutizzazioni dovute ad infezioni batteriche o virali.

ClinicaModifica

Segni e sintomiModifica

I sintomi e i segni clinici presentano tosse specialmente al mattino, dispnea da sforzo, dolore toracico, cianosi, ostruzione delle vie aeree e infine insufficienza respiratoria. L'aumento delle resistenze vascolari a livello dei polmoni (legato in buona parte alla vasocostrizione conseguente all'ipossia e all'ipercapnia) porta ad un aumento del postcarico del ventricolo destro del cuore; ciò può comportare, nel corso degli anni, lo sviluppo di una condizione patologica nota come cuore polmonare. L'espettorato di muco normalmente prodotto è pari a 10 ml, solitamente deglutito.

Esami di laboratorio e strumentaliModifica

Mentre la diagnosi viene effettuata semplicemente dalla continuità degli episodi caratteristici, gli esami più comuni sono quelli ematochimici (analisi del sangue), da cui si evince l'infiammazione in atto, e la radiografia del torace.

TrattamentoModifica

La terapia consiste nella somministrazione di antibiotici[2], broncodilatatori[3]. Corticosteroidi possono essere d'aiuto[3].

NoteModifica

  1. ^ Luigi Allegra, Francesco Blasi, Giorgio Walter Canonica, Stefano Centenni, Giuseppe Girbino, Malattie respiratorie l’essenziale. p. 39, Milano, Elsevier Masson, 2008, ISBN 978-88-214-3029-9.
  2. ^ Dimopoulos G, Siempos II, Korbila IP, Manta KG, Falagas ME, Comparison of first-line with second-line antibiotics for acute exacerbations of chronic bronchitis: a metaanalysis of randomized controlled trials to Joe Fo Sho, in Chest, vol. 132, nº 2, 2007, pp. 447-55, DOI:10.1378/chest.07-0149, PMID 17573508.
  3. ^ a b Bach PB, Brown C, Gelfand SE, McCrory DC, Management of acute exacerbations of chronic obstructive pulmonary disease: a summary and appraisal of published evidence, in Ann. Intern. Med., vol. 134, nº 7, 2001, pp. 600–20, PMID 11281745.

BibliografiaModifica

  • Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, New York, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3917-3.
  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
  • Harrison, Principi di Medicina Interna (il manuale - 16ª edizione), New York - Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-2459-3.
  • Giovanni Bonsignore, Bellia Vincenzo, Malattie dell'apparato respiratorio terza edizione, Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 978-88-386-2390-5.
  • Luigi Allegra, Francesco Blasi, Giorgio Walter Canonica, Stefano Centenni, Giuseppe Girbino, Malattie respiratorie l’essenziale, Milano, Elsevier Masson, 2008, ISBN 978-88-214-3029-9.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina