Apri il menu principale

Bruno Pollazzi (Padova, 17 settembre 1888Padova, 28 marzo 1972) è stato un dirigente sportivo italiano.

Indice

BiografiaModifica

Commerciante di automobili nel 1937 diventa presidente del Calcio Padova per tre anni in Serie B. Tornato al Padova nel 1952 sarà artefice assieme all'allenatore Nereo Rocco del momento più alto della storia biancoscudata. Nella stagione di Serie A 1957-1958 infatti il Padova arriverà al terzo posto dietro a Juventus e Fiorentina. Lascerà la carica nel 1963 restando in totale tra il primo e il secondo periodo per ben 14 anni alla guida del Padova.

È stato anche tra in fondatori del Panathlon Club Padova[1] e presidente dell'Associazione commercianti[2]. Inoltre è stato presidente della Pallacanestro Petrarca Padova.[3]

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ Panathlon Club Padova - La Storia[collegamento interrotto]
  2. ^ Info su centrostudiluccini.it Archiviato il 7 maggio 2006 in Internet Archive.
  3. ^ Antonianum[collegamento interrotto] exantonianum.com
  4. ^ Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana Sig. Bruno POLLAZZI, in Quirinale.it.

FontiModifica

  • Biancoscudo, cent'anni di Calcio Padova, a cura di Massimo Candotti e Carlo Della Mea (contributi di Paolo Donà, Gabriele Fusar Poli, Andrea Pistore, Marco Lorenzi e Massimo Zilio), EditVallardi 2009.