Bryan Shelton

tennista statunitense
Bryan Shelton
Bryan Shelton.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Termine carriera 1997
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 104-137
Titoli vinti 2
Miglior ranking 55º (23 marzo 1992)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1991)
Francia Roland Garros 2T (1994)
Regno Unito Wimbledon 4T (1994)
Stati Uniti US Open 2T (1989)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 94-129
Titoli vinti 2
Miglior ranking 25º (28 febbraio 1994)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 2T (1991, 1994)
Francia Roland Garros 3T (1990)
Regno Unito Wimbledon 3T (1994)
Stati Uniti US Open 2T (1992, 1993, 1994)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al termine della carriera

Bryan Shelton (Huntsville, 22 dicembre 1965) è un allenatore di tennis ed ex tennista statunitense.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Ottenne il suo best ranking ATP in singolare il 23 marzo 1992 con la 56ª posizione mentre in doppio divenne il 25º del ranking il 28 febbraio 1994.

In carriera, in singolare, ha ottenuto due successi nel circuito ATP; queste due vittorie sono entrambe avvenute nell'Hall of Fame Tennis Championships nel 1991 e nel 1992 a Newport su campi in erba. Gli avversari superati in quelle occasioni furono rispettivamente l'argentino Javier Frana e l'austriaco Alex Antonitsch. Raggiunse la finale anche nel Verizon Tennis Challenge nel 1993 ma venne sconfitto dall'olandese Jacco Eltingh.

Anche per quanto riguarda la specialità del doppio furono due i titoli conquistati in carriera: l'Abierto Mexicano Telcel che si tenne a Città del Messico nel 1994 e l'Australian Men's Hardcourt Championships che si tenne nel 1996 ad Adelaide. Si ritirò nel 1997.[1]

AllenatoreModifica

Dopo il ritiro dall'agonismo si dedicò alla carriera di allenatore, iniziò come coach di MaliVai Washington, che era stato finalista al torneo di Wimbledon 1996, e nel 1998 fu nominato "National Coach" della United States Tennis Association (USTA), la Federazione tennis statunitense. Nel 1999 fu ingaggiato come capo allenatore della squadra femminile del Georgia Institute of Technology. Ebbe successo in questa veste, nel 2002, 2005 e 2007 fu nominato coach dell'anno della ACC, e nel 2007 guidò la squadra alla sua prima vittoria nel campionato nazionale NCAA,[1] successo che gli valse il premio come coach dell'anno della Intercollegiate Tennis Association (ITA).[2]

Nel 2012 divenne capo allenatore per la squadra maschile della University of Florida, i Florida Gators, e anche qui ebbe successo; portò ogni anno la squadra a disputare il campionato NCAA, nel 2019 raggiunse la Final Four e nel 2021 i Gators vinsero il primo titolo tennistico nazionale NCAA nella storia dell'ateneo. Anche per questo trionfo, quell'anno gli fu assegnato il premio di coach dell'anno dell'ITA.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Player Bio: Bryan Shelton : Women's Tennis, su ramblinwreck.cstv.com, Georgia Tech Athletic Association (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2007).
  2. ^ (EN) ITA Announces National Division I Award Winners, su cstv.com.
  3. ^ (EN) Bryan Shelton on winning the championship and what’s next, su wruf.com.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (2)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Tour World Championships / Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Tennis Masters Series (0)
ATP Championships Series / ATP International Series Gold (0)
ATP World Series / ATP International Series (2)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 8 luglio 1991   Hall of Fame Tennis Championships, Newport Erba   Javier Frana 3-6, 6-4, 6-4
2. 6 luglio 1992   Hall of Fame Tennis Championships, Newport Erba   Alex Antonitsch 6-4, 6-4
Legenda tornei minori
Challenger (4)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 20 novembre 1989   Munich Challenger 1989, Monaco di Baviera Sintetico (i)   Gianluca Pozzi 6-4, 7-5
2. 30 aprile 1990   Tampa Challenger 1990, Tampa Terra battuta   Broderick Dyke 6-7, 6-2, 6-1
3. 14 ottobre 1991   Cairo Challenger 1991, Il Cairo Cemento   Jacco Eltingh 7-6, 7-6
4. 14 novembre 1994   Guadalajara Challenger 1994, Guadalajara Terra battuta   Sjeng Schalken 6-4, 3-6, 6-2

Sconfitte in finale (1)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 26 aprile 1993   Verizon Tennis Challenge, Atlanta Terra battuta   Jacco Eltingh 61-7, 2-6

DoppioModifica

Vittorie (2)Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
ATP Tour World Championships / Tennis Masters Cup (0)
ATP Super 9 / Tennis Masters Series (0)
ATP Championships Series / ATP International Series Gold (0)
ATP World Series / ATP International Series (2)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 21 febbraio 1994   Abierto Mexicano Telcel, Città del Messico Terra battuta   Francisco Montana   Luke Jensen
  Murphy Jensen
6-3, 6-4
2. 30 dicembre 1996   Australian Men's Hardcourt Championships, Adelaide Cemento   Patrick Rafter   Todd Woodbridge
  Mark Woodforde
6-4, 1-6, 6-3
Legenda tornei minori
Challenger (4)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 22 luglio 1991   Comerica Bank Challenger 1991, Aptos Cemento   Nduka Odizor   Miguel Nido
  Fernando Roese
6-4, 6-3
2. 19 aprile 1993   Birmingham Challenger 1993, Birmingham Terra battuta   Todd Witsken   Pablo Albano
  Javier Frana
7-6, 6-3
3. 6 settembre 1993   Azores Challenger 1993, Azzorre Cemento   Roger Smith   Chris Bailey
  Jeff Tarango
6-4, 6-4
4. 24 aprile 1995   Birmingham Challenger 1993, Birmingham Terra battuta   Ken Flach   Ellis Ferreira
  Brent Haygarth
5-7, 7-5, 6-2

Sconfitte in finale (1)Modifica

Numero Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 9 luglio 1990   Hall of Fame Tennis Championships, Newport Erba   Todd Nelson   Darren Cahill
  Mark Kratzmann
6-7, 2-6

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica