Apri il menu principale

Burgenländischer Fussballverband

Burgenländischer Fussballverband
DisciplinaFootball pictogram.svg Calcio
Fondazione1923
GiurisdizioneBurgenland Burgenland
ConfederazioneFederazione calcistica dell'Austria (dal 1923)
SedeAustria Eisenstadt
PresidenteAustria Karl Kaplan
Sito ufficiale

La Burgenländischer Fussballverband è la federazione calcistica dello stato federato austriaco del Burgenland. Fondata nel 1923, è una delle 9 federazioni regionali che compongono la ÖFB.

Organizza ogni anno un proprio campionato e una coppa riservati alle squadre affiliate, così come i tornei femminili e giovanili.

StoriaModifica

Fondata nel 1923, la Burgenländischer Fussballverband fino al 1936 rimase suddivisa in due tronconi: Kreis Nord (Eisenstadt) e Kreis Süd (Oberwart), che in quell'anno si unificarono. Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1946, fu eletto presidente Otto Willomitzer, sotto il quale la federazione cercò di portare il calcio in Burgenland a livelli accettabili anche dal punto di vista del professionismo[1].

Nel 1989 è stata inaugurata la nuova sede della BFV. Oggi la federazione organizza i tornei a livello regionale, la coppa del Burgenland, i campionati equivalenti a livello giovanile e femminile.

Oggi conta 181 squadre affiliate.

Struttura dei campionatiModifica

MaschiliModifica

BurgendlandligaModifica

Il massimo campionato regionale è la Burgendlandliga, composto da un girone unico di 16 squadre. La vincente è promossa in Regionalliga Ost, retrocesse le ultime due.

II. LigaModifica

Secondo livello regionale, è suddivisa in tre gironi (due dei quali da 16 squadre, e uno da 15) ciascuno, le cui vincenti sono promosse nella Burgenlandliga. Retrocessa l'ultima classificata di ciascun gruppo.

1. KlasseModifica

Suddivisa in quattro gironi, rispettivamente composti da 14, 15, 14 e 16 squadre. Ottiene la promozione la squadra vincitrice del rispettivo raggruppamento, retrocede l'ultima classificata.

2. KlasseModifica

La categoria più bassa del calcio regionale è suddivisa in quattro gironi da 13, 12, 13 e 11 squadre; le vincitrici sono promosse in 1. Klasse. La diversa composizione dei gironi è dovuta alla necessità di rispettare criteri di vicinorietà tra i club.

FemminiliModifica

FrauenligaModifica

Il massimo livello regionale di calcio femminile, per la stagione 2010-2011 è composto da un girone unico di 4 squadre. La vincitrice disputa gli spareggi per la promozione in Frauen 2. Liga.

Albo d'oroModifica

CampionatoModifica

  • 1923-1924   Parndorfer Sturm[2]
  • 1924-1925   Neufeld
  • 1925-1926   Neufeld
  • 1926-1927   Neufeld
  • 1927-1928   Neufeld
  • 1928-1929   Neufeld
  • 1929-1930   Neufeld
  • 1930-1931   Neufeld
  • 1931-1932   Pinkafeld
  • 1932-1933   Pinkafeld
  • 1933-1934   Oberwart
  • 1934-1935   Pinkafeld
  • 1935-1936   Pinkafeld
  • 1936-1937   Pinkafeld
  • 1937-1938   Pinkafeld
  • 1938-1945 non disputato
  • 1945-1946   Neufeld
  • 1946-1947   Oberwart
  • 1947-1948   Oberwart
  • 1948-1949   Oberwart
  • 1949-1950   Siegendorf
  • 1950-1951   Oberwart
  • 1951-1952   Neufeld
  • 1952-1953 Mattersburg
  • 1953-1954   Siegendorf
  • 1954-1955   Oberwart
  • 1955-1956 Mattersburg
  • 1956-1957 Mattersburg
  • 1957-1958   Neufeld
  • 1958-1959 Eisenstadt
  • 1959-1960   Pinkafeld

...

CoppaModifica

  • 1935-1936   Güssinger
  • 1937-1946 non disputata
  • 1946-1947   Neufeld
  • 1947-1948   Neufeld
  • 1948-1949   Oberwart
  • 1950-1974 non disputata
  • 1974-1975   Rudersdorf
  • 1975-1976   Rudersdorf
  • 1976-1977 Neusiedl/See
  • 1978-1994 non disputata
  • 1994-1995   Zurndorf
  • 1996-2001 non disputata
  • 2001-2002   Rohrbrunn
  • 2002-2003   Markt St. Martin
  • 2003-2004   Weigersdorf
  • 2004-2005   Markt St. Martin
  • 2005-2006   Markt St. Martin
  • 2006-2007 non disputata
  • 2007-2008   Unterfrauenhaid
  • 2008-2009   Zurndorf
  • 2009-2010   Illmitz
  • 2010-2011   St. Margarethen

Attualmente è nota come BFV-Raiffeisen Cup per motivi di sponsor.

NoteModifica

  1. ^ (DE) Die Geschichte des BFV, bfv.at. URL consultato l'11 luglio 2011.
  2. ^ Ufficialità dibattuta. Vedi anche (EN) Hans Schöggl, Austria Final League Tables Burgenland 1945-1960, rsssf.com. URL consultato l'11 luglio 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio