Apri il menu principale

Buzz! è una serie di videogiochi di quiz pensata da Sleepydog Ltd., sviluppata da Relentless Software e pubblicata da Sony Computer Entertainment Europe per le console PlayStation 2, PlayStation 3 e PlayStation Portable. La serie simula lo svolgimento di quiz televisivi il cui presentatore è il bizzarro Buzz (che dà il nome alla serie). In ogni gioco della serie, come nei quiz televisivi reali, vince il concorrente che ottiene il maggior numero di punti[1][2].

Ogni giocatore (fino ad un massimo di 8) può rispondere prenotandosi oppure premendo il colore corrispondente sull'apposito controller (detto buzzer)[3].

I Buzzer Buzz!Modifica

I Buzzer Buzz! sono un set di quattro pulsantiere formate principalmente da 5 tasti: 4 tasti colorati e 1 tasto rosso chiamato "Buzz!", dove in certi round del gioco, ci si prenota per rispondere. Nei giochi per PlayStation 2, i Buzzer sono collegati alla console tramite un cavo USB, mentre nei giochi per PlayStation 3, attraverso i bundle, vengono distribuiti dei Buzzer wireless collegati alla console con una penna USB ricevitore e i Buzzer della PlayStation 2 sono compatibili anche sul sistema successore.

La serieModifica

AccoglienzaModifica

La rivista Play Generation mise al primo posto la serie come miglior rappresentante del genere party del 2008, citando in particolare Buzz! Quiz TV e Buzz! Gran Quiz[6].

Buzz! Ingegna mente ricevette un punteggio di 77/100, venendo apprezzato per essere un gioco che faceva allenare la mente in singolo con la possibilità di affrontare una serie di minigiochi in compagnia di altri cinque amici, tuttavia la ripetitività si sarebbe presto fatta sentire[7]. Nell'aprile 2009 si rivelò essere il quinto titolo più venduto per PSP[8].

Buzz! The Pop Quiz invece venne valutato con un 85/100, trovando il nuovo capitolo della celebre serie di quiz a tema, dedicato in questo caso ai maniaci della musica, come ottimo in compagnia[9].

Buzz! The Ultimate Music Quiz fu classificato come migliore titolo party del 2010[10].

Buzz! Un mondo di Quiz ebbe un 89/100, venendo considerato un gioco divertente e intelligente, che ovviamente avrebbe offerto il massimo se affrontato in compagnia[11].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Combatti fino all'ultima domanda, in Play Generation (Edizioni Master), nº 64, marzo 2011, pp. 30-31, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  2. ^ I momenti chiave dei suoi 11 anni di storia, in Play Generation (Edizioni Master), nº 66, maggio 2011, pp. 16-17, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  3. ^ Fai partire la... ...Fessstaaa!!, in Play Generation (Edizioni Master), nº 64, marzo 2011, pp. 28-29, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  4. ^ Fabio Vola, Buzz!: Il mondo dei quiz su cellulare, su MobileBlog, 11 novembre 2008. URL consultato il 13 aprile 2019.
  5. ^ (EN) Keith Andrew, Buzz! The Mobile Quiz, su Pocket Gamer, 9 settembre 2008. URL consultato il 13 aprile 2019.
  6. ^ Scegli i migliori del 2008!, in Play Generation (Edizioni Master), nº 38, marzo 2009, p. 30, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  7. ^ Buzz! Ingegnamente, in Play Generation (Edizioni Master), nº 38, marzo 2009, p. 99, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  8. ^ I più venduti, in Play Generation (Edizioni Master), nº 39, aprile 2009, p. 97, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  9. ^ Buzz! Pop Quiz + Buzzer, in Play Generation (Edizioni Master), nº 38, marzo 2009, p. 100, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  10. ^ Vota i migliori del 2010!, in Play Generation (Edizioni Master), nº 64, marzo 2011, p. 24, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).
  11. ^ Buzz! Un Mondo di Quiz, in Play Generation (Edizioni Master), nº 72, novembre 2011, p. 26, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi