Apri il menu principale

C'era una volta a... Hollywood

film del 2019 scritto e diretto da Quentin Tarantino
C'era una volta a... Hollywood
C'era una volta a Hollywood Pitt-DiCaprio.png
Brad Pitt e Leonardo DiCaprio in una scena del film
Titolo originaleOnce Upon a Time in... Hollywood
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Regno Unito
Anno2019
Durata159 min
Dati tecniciB/N e a colori
rapporto: 1,33 : 1 / 2,39 : 1
Generecommedia, drammatico
RegiaQuentin Tarantino
SceneggiaturaQuentin Tarantino
ProduttoreDavid Heyman, Shannon McIntosh, Quentin Tarantino
Produttore esecutivoGeorgia Kacandes, Yu Dong, Jeffrey Chan
Casa di produzioneHeyday Films
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaRobert Richardson
MontaggioFred Raskin
Effetti specialiJeremy Hays
ScenografiaBarbara Ling
CostumiArianne Phillips
Interpreti e personaggi

C'era una volta a... Hollywood (Once Upon a Time in... Hollywood) è un film del 2019 scritto e diretto da Quentin Tarantino.

Il film, interpretato da Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, è ambientato nella Los Angeles del 1969 e segue le vicende di un attore televisivo e della sua controfigura nel tentativo di entrare nell'industria cinematografica hollywoodiana, sullo sfondo degli omicidi della famiglia Manson.

È stato presentato in concorso al Festival di Cannes 2019 il 21 maggio 2019. L'uscita del film è prevista per il 26 luglio 2019 negli Stati Uniti e per il 19 settembre 2019 in Italia.[1]

Indice

TramaModifica

Los Angeles, 1969, intorno al periodo degli efferati delitti della famiglia Manson. L'attore televisivo in declino Rick Dalton, protagonista alla fine degli anni cinquanta di un telefilm western di successo, e la sua controfigura nonché miglior amico Cliff Booth stanno cercando di farsi un nome all'interno dell'industria cinematografica, in una Hollywood ormai diventata a loro estranea. A smuovere le vite dei due protagonisti sarà Sharon Tate, un'attrice vicina di casa di Rick.[2]

ProduzioneModifica

SviluppoModifica

Nel luglio del 2017 è stato annunciato che Quentin Tarantino aveva completato la sceneggiatura del suo prossimo film da regista, descritto dall'Hollywood Reporter come «un'inedita reinterpretazione degli omicidi della famiglia Manson».[3] Bob e Harvey Weinstein sarebbero stati coinvolti nel progetto come produttori, mentre non era stato specificato se avrebbero curato come loro solito anche la distribuzione del film di Tarantino, in quanto quest'ultimo aveva intenzione di terminare le ultime rifiniture alla sceneggiatura prima di presentare il progetto ai finanziatori: il regista aveva inoltre proposto a Brad Pitt e Jennifer Lawrence dei ruoli di primo piano nella pellicola.[3] Lo stesso mese è stato annunciato che Samuel L. Jackson e Margot Robbie erano entrati in trattative per ricoprire rispettivamente un ruolo da protagonista e il ruolo dell'attrice Sharon Tate, vittima illustre della famiglia Manson.[4]

Nell'ottobre del 2017, in seguito alle accuse di molestie sessuali rivolte a Harvey Weinstein, Tarantino ha preso le distanze dal produttore, trovandosi quindi a dover cercare un nuovo distributore per la pellicola.[5][6] A novembre, è stato rivelato che Leonardo DiCaprio era stato preso in considerazione per un ruolo principale e che il film non era incentrato sulla figura di Manson come dichiarato in precedenza.[6] Lo stesso mese, Tom Cruise è entrato in trattative per unirsi al cast in un ruolo da co-protagonista, mentre David Heyman e la sua Heyday Films hanno sostituito i Weinstein come produttori della pellicola, a fianco dello stesso Tarantino e Shannon McIntosh.[7] Sempre lo stesso mese, Sony Pictures Entertainment ha annunciato di averne ottenuto i diritti di distribuzione del film al termine di un'accesa trattativa che ha coinvolto studios come Warner Bros. Pictures, Universal Studios, Paramount Pictures, Annapurna Pictures e Lions Gate Entertainment.[8] Per aggiudicarsi i diritti, la Sony ha dovuto acconsentire a numerose richieste di Tarantino, tra cui un budget stanziato di almeno 95 milioni di dollari, il final cut del film e «uno straordinario controllo creativo», oltre che a una percentuale del 25% sull'incasso lordo.[9] Ha inoltre richiesto che i diritti del film ritornino a lui dopo 10-20 anni dall'uscita.[9]

Nel febbraio del 2018, è stato annunciato che il film si sarebbe intitolato Once Upon a Time in Hollywood.[10][11] Il film ha avuto un budget compreso tra i 95 e i 100 milioni di dollari,[12] di cui 18 milioni in crediti d'imposta californiani.[13] È stato co-finanziato da Columbia Pictures e dalla cinese Bona Film Group.[14]

CastModifica

Nel gennaio del 2018 DiCaprio ha confermato la sua partecipazione al film nel ruolo del protagonista, accettando di ridurre la propria paga pur di lavorare nuovamente con Tarantino.[15][16] Lo stesso mese, Al Pacino è entrato in trattative per un ruolo nel film.[17] A febbraio dello stesso anno Pitt è ufficialmente entrato nel cast nel ruolo da co-protagonista per il quale Cruise era stato preso in considerazione.[10][11] Nel mese di marzo Zoë Bell ha confermato di avere un ruolo nel film.[18][19]

Nel maggio del 2018 Robbie è stata confermata come Sharon Tate; per prepararsi al ruolo, l'attrice ha dichiarato di non essersi consultata con Roman Polański, all'epoca marito della Tate, ma di aver letto la sua autobiografia del 1985 Roman by Polanski.[20][21] Lo stesso mese anche Burt Reynolds, Tim Roth, Kurt Russell e Michael Madsen si sono uniti al cast, gli ultimi tre in ruoli minori.[20] Sempre lo stesso mese, Timothy Olyphant si è aggiunto al cast.[22] Nel mese di giugno si sono ufficialmente aggiunti al cast Pacino, Damian Lewis, Luke Perry, Emile Hirsch, Dakota Fanning, Clifton Collins Jr., Keith Jefferson, Nicholas Hammond e Scoot McNairy.[23][24][25]

Il mese seguente Spencer Garrett, Martin Kove, James Remar, Brenda Vaccaro, Nichole Galicia, Mike Moh, Craig Stark, Marco Rodríguez, Ramon Franco e Raul Cardona si sono aggiunti al cast.[26] Ad agosto sono entrati nel cast Lena Dunham, Austin Butler, Maya Hawke, Lorenza Izzo, Danny Strong, Sydney Sweeney, Rafał Zawierucha, Clu Gulager, James Landry Hébert, Mickey Madison, Rumer Willis, Dreama Walker, Margaret Qualley, Costa Ronin, Victoria Pedretti, Madisen Beaty e Damon Herriman, quest'ultimo nel ruolo di Charles Manson.[27][28][29] A settembre Bruce Dern ha sostituito Reynolds, deceduto il mese stesso senza essere riuscito a girare prima le proprie scene.[30][31]

RipreseModifica

Le riprese principali sono cominciate il 18 giugno 2018 a Los Angeles e si sono concluse il 1º novembre dello stesso anno.[32][33] Robert Richardson, abituale collaboratore artistico di Tarantino, è stato il direttore della fotografia del film.[34] A differenza del precedente The Hateful Eight (2015), girato in pellicola 70 millimetri, Richardson e Tarantino hanno optato per girare il film in 35 millimetri formato anamorfico, principalmente per ragioni di budget.[34][35]

PromozioneModifica

 
Quentin Tarantino e Margot Robbie al Festival di Cannes 2019

Il 18 e 19 marzo 2019 sono state pubblicate le prime due locandine promozionali del film, raffiguranti rispettivamente i personaggi di DiCaprio, Pitt e Robbie.[36][37] Il primo teaser trailer del film è stato diffuso online il 20 marzo 2019, anche in italiano.[38] Il teaser è accompagnato dai brani Straight Shooter (1967) dei The Mamas & the Papas e Bring a Little Lovin' (1968) dei Los Bravos.[39] Il trailer ufficiale del film è stato diffuso online il 21 maggio 2019,[40] anche in italiano.[41] Oltre a Straight Shooter, il trailer è accompagnato dai brani Good Thing di Paul Revere & the Raiders e Brother Love’s Traveling Salvation Show di Neil Diamond.[42]

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima il 21 maggio 2019 in concorso alla 72ª edizione del Festival di Cannes.[43] Verrà distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi da Columbia Pictures a partire dal 26 luglio 2019.[44] L'uscita del film negli Stati Uniti era originariamente prevista per il 9 agosto dello stesso anno, data del 50º anniversario dell'omicidio di Sharon Tate.[45]

In Italia sarà distribuito a partire dal 19 settembre 2019.[38]

AccoglienzaModifica

CriticaModifica

Dopo la proiezione al Festival di Cannes, il pubblico in sala ha riservato sette minuti di standing ovation al film;[46] anche la critica ha accolto molto positivamente la pellicola.[47]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Cannes, febbre Quentin Tarantino: "Charles Manson affascina perché non lo capiamo. Polanski? Era il più 'hot'", su Repubblica.it, 22 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.
  2. ^ (EN) Christopher Hooton, Once Upon a Time in Hollywood: Cast, plot and release date for epic new Quentin Tarantino movie, su The Independent, 26 gennaio 2019. URL consultato il 18 marzo 2019.
  3. ^ a b (EN) Borys Kit, Quentin Tarantino prepping new movie tackling Manson murders (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 11 luglio 2017. URL consultato il 22 marzo 2019.
  4. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Quentin Tarantino met with Margot Robbie for Sharon Tate, su deadline.com, 11 luglio 2017. URL consultato il 22 marzo 2019.
  5. ^ (EN) Jodi Kantor, Tarantino on Weinstein: 'I knew enough to do more than I did', in The New York Times, 19 ottobre 2017, p. A17. URL consultato il 21 ottobre 2017.
  6. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr., Quentin Tarantino seeking new movie home: studios reading #9 this week, su deadline.com, 1º novembre 2017. URL consultato il 22 marzo 2019.
  7. ^ (EN) Mike Fleming Jr, Bidding heats on Quentin Tarantino script as David Heyman boards as producer, su deadline.com, 14 novembre 2017. URL consultato il 22 marzo 2019.
  8. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Sony Pictures confirms Quentin Tarantino deal; Margot Robbie, Tom Cruise, Brad Pitt, Leonardo DiCaprio circling, su deadline.com, 17 novembre 2017. URL consultato il 22 marzo 2019.
  9. ^ a b (EN) Borys Kit, How Sony Nabbed Quentin Tarantino's Manson Movie, su The Hollywood Reporter, 18 novembre 2017. URL consultato il 22 marzo 2019.
  10. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr., Quentin Tarantino taps Brad Pitt to join Leonardo DiCaprio in ‘Once Upon A Time In Hollywood’, su deadline.com, 28 febbraio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  11. ^ a b (EN) Anne Thompson, Quentin Tarantino confirms Leonardo DiCaprio, Brad Pitt for his ninth film, ‘Once Upon a Time in Hollywood’, su indiewire.com, 28 febbraio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  12. ^ (EN) Sonia Rao, Quentin Tarantino's Sharon Tate movie: Here's everything we know, su The Washington Post, 1º marzo 2018. URL consultato il 23 agosto 2018.
  13. ^ (EN) Dominic Patten, Quentin Tarantino’s new film among 11 features awarded latest CA tax credits, su deadline.com, 20 novembre 2017. URL consultato il 28 giugno 2018.
  14. ^ (EN) Patrick Brzeski, China's Bona Film Group to co-finance Tarantino's 'Once Upon a Time in Hollywood' (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 27 gennaio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  15. ^ Mike Fleming Jr., Leonardo DiCaprio to star in Quentin Tarantino’s new movie, su deadline.com, 12 gennaio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  16. ^ (EN) Brent Lang e Justin Kroll, Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence and other star salaries revealed, su Variety, 8 maggio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  17. ^ (EN) Justin Kroll, Leonardo DiCaprio to star in Quentin Tarantino’s Manson movie, su Variety, 12 gennaio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  18. ^ (EN) Zack Sharf, Zoë Bell on Quentin Tarantino’s new movie: the world is going to implode ‘with so much genius in one space’, su indiewire.com, 8 marzo 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  19. ^ (EN) Jeremy Fuster, Zoe Bell to work on Quentin Tarantino’s ‘Once Upon a Time in Hollywood’ (video), su thewrap.com, 7 marzo 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  20. ^ a b (EN) Mike Fleming Jr., Quentin Tarantino cast thickens: Burt Reynolds to star, Roth, Russell, Madsen play small roles; Margot Robbie confirmed as Sharon Tate, su deadline.com, 8 maggio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  21. ^ (EN) Zack Sharf, Margot Robbie didn’t consult Roman Polanski for her portrayal of Sharon Tate, su indiewire.com, 3 dicembre 2018. URL consultato il 6 gennaio 2019.
  22. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Timothy Olyphant negotiating lead role in Quentin Tarantino’s ‘Once Upon A Time In Hollywood’, su deadline.com, 11 maggio 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  23. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Quentin Tarantino’s ‘Once Upon A Time In Hollywood’ adds Luke Perry, Damian Lewis, Dakota Fanning, more, su deadline.com, 6 giugno 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  24. ^ (EN) Justin Kroll, Al Pacino joins Quentin Tarantino’s Manson movie (EXCLUSIVE), su Variety, 7 giugno 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  25. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Scoot McNairy joins Quentin Tarantino’s ‘Once Upon A Time In Hollywood’, su deadline.com, 21 giugno 2018. URL consultato il 22 marzo 2019.
  26. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Quentin Tarantino rounds out cast with Spencer Garrett, Martin Kove, James Remar, Brenda Vaccaro, su deadline.com. URL consultato il 22 marzo 2019.
  27. ^ (EN) Amanda N'Duka, Lena Dunham, Austin Butler, Maya Hawke, Lorenza Izzo board Quentin Tarantino’s ‘Once Upon A Time In Hollywood’, su deadline.com, 22 agosto 2018. URL consultato il 22 agosto 2018.
  28. ^ (EN) Mia Galuppo, Danny Strong, Sydney Sweeney join 'Once Upon a Time in Hollywood' (Exclusive), su The Hollywood Reporter, 27 agosto 2018. URL consultato il 27 agosto 2018.
  29. ^ (EN) ‘Once Upon a Time in Hollywood’ adds Rumer Willis, Margaret Qualley and Damon Herriman (Exclusive), su thewrap.com. URL consultato il 22 marzo 2019.
  30. ^ (EN) Mia Galuppo, Burt Reynolds did not shoot role in Quentin Tarantino's new movie, su The Hollywood Reporter, 6 settembre 2018. URL consultato il 6 settembre 2018.
  31. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Bruce Dern replaces his friend Burt Reynolds in Quentin Tarantino's 'Once Upon A Time In Hollywood', su deadline.com, 27 settembre 2018. URL consultato il 30 ottobre 2018.
  32. ^ (EN) Christopher Marc, Tarantino's 'Once Upon A Time In Hollywood’ begins filming on june 18th in LA, su omegaunderground.com, 24 maggio 2018. URL consultato il 18 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2018).
  33. ^ (EN) Once Upon a Time In Hollywood, su backstage.com. URL consultato il 1º novembre 2018.
  34. ^ a b (EN) Adam Chitwood, Cinematographer Robert Richardson on ‘A Private War’, the loss of FilmStruck, ‘The Aviator’ and more, su collider.com, 15 novembre 2018. URL consultato il 15 novembre 2018.
  35. ^ (EN) Adam Chitwood, Exclusive: ‘Once Upon a Time in Hollywood’ is “spooky” and “playful”, says DP Robert Richardson, su collider.com, 30 ottobre 2018. URL consultato il 15 novembre 2018.
  36. ^ Mirko D'Alessio, C’era una Volta a…Hollywood a settembre in Italia, ecco il poster italiano!, su badtaste.it, 18 marzo 2019. URL consultato il 18 marzo 2019.
  37. ^ Daniela Catelli, C'era una volta a Hollywood: Margot Robbie/Sharon Tate nel secondo poster!, su Comingsoon.it, 19 marzo 2019. URL consultato il 19 marzo 2019.
  38. ^ a b C'era una volta a Hollywood: ecco il primo trailer in italiano del nono film di Quentin Tarantino!, su Comingsoon.it, 20 marzo 2019. URL consultato il 20 marzo 2019.
  39. ^ (EN) Matt Singer, What are the songs in the ‘Once Upon a Time in Hollywood’ trailer?, su screencrush.com, 20 marzo 2019. URL consultato il 21 marzo 2019.
  40. ^ (EN) Rebecca Rubin, Quentin Tarantino’s ‘Once Upon a Time in Hollywood’ official trailer debuts ahead of Cannes premiere, in Variety, 21 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.
  41. ^ Mirko D'Alessio, Cannes 72 – ecco il nuovo trailer di C’Era una Volta a… Hollywood, di Quentin Tarantino, su badtaste.it, 21 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.
  42. ^ (EN) Matt Singer, What are the songs in the NEW ‘Once Upon a Time in Hollywood’ trailer?, su screencrush.com, 21 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.
  43. ^ (EN) Elsa Keslassy, ‘Once Upon a Time in Hollywood’ joins Cannes’ competition roster, Variety, 2 maggio 2019. URL consultato il 2 maggio 2019.
  44. ^ (EN) Pamela McClintock, Quentin Tarantino's Manson movie shifts off Sharon Tate murder anniversary date, su The Hollywood Reporter, 18 luglio 2018.
  45. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, Quentin Tarantino’s Manson movie set for release on 50th anniversary of Sharon Tate’s death, su deadline.com, 1º dicembre 2017.
  46. ^ Beatrice Pagan, CANNES 2019: C'ERA UNA VOLTA... A HOLLYWOOD ACCOLTO DA SETTE MINUTI DI STANDING OVATION!, su Movieplayer.it, 22 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.
  47. ^ Beatrice Pagan, CANNES 2019: C'ERA UNA VOLTA... A HOLLYWOOD: LE PRIME REAZIONI DEI CRITICI AL FILM!, su Movieplayer.it, 21 maggio 2019. URL consultato il 22 maggio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema