Apri il menu principale

Cândido Firmino de Mello-Leitão

aracnologo e zoologo brasiliano

Cândido Firmino de Mello-Leitão (Campina Grande, 17 luglio 1886Rio de Janeiro, 14 dicembre 1948) è stato un aracnologo e zoologo brasiliano.

Indice

BiografiaModifica

Ha pubblicato circa 200 studi sulla tassonomia degli Aracnidi ed è unanimemente considerato il fondatore dell'aracnologia nell'America meridionale. Nel 1913 ha iniziato ad insegnare zoologia all'Escola Superior de Agricultura e Medicina Veterinária in Piraí, Rio de Janeiro e nel 1915 ha pubblicato il suo primo studio tassonomico.

Dal 1931 al 1937 è stato professore associato al Museo Nazionale di Rio de Janeiro, e qui ha approfondito gli studi sulle collezioni di opilioni, solifugi, Amblypygi, Uropygi e soprattutto ragni presenti nelle collezioni del museo.

Tra le specie di ragni rinvenute e studiate da Mello-Leitão va ricordata la Lasiodora parahybana, ragno endemico proprio di Campina Grande, che ha la peculiarità di predare anche piccoli uccelli. Dal 1943 al 1945 è stato presidente dell'Accademia brasiliana delle Scienze.

Specie e generi descrittiModifica

Il seguente elenco di taxa da lui descritti, non esaustivo, rende chiaro l'enorme lavoro svolto:

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Taxa classificati da Cândido Firmino de Mello-Leitão

Portano il suo nomeModifica

BibliografiaModifica

  • Kury, A.B. & Baptista, Renner L.C., 2004. Arachnological papers published by Cândido Firmino de Mello-Leitão (Arachnida). Publicações Avulsas do Museu Nacional, Rio de Janeiro, 105: 1-17. Lista delle pubblicazioni
Controllo di autoritàVIAF (EN183930646 · ISNI (EN0000 0001 4042 3436 · LCCN (ENn87829604 · GND (DE1074665279 · WorldCat Identities (ENn87-829604
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie