Côte d'Émeraude

La Côte d'Émeraude ("Costa di Smeraldo") è un tratto di costa sulla Manica (e, più precisamente, sul Golfo di Saint-Malo) della regione francese della Bretagna (Francia nord-occidentale), situato tra il dipartimento della Côtes-d'Armor e il dipartimento dell'Ille-et-Vilaine (Bretagna nord-orientale).

Cap Fréhel nella Côte d'Émeraude
La Baia di Saint-Malo nella Côte d'Émeraude
La Côte d'Émeraude presso Paramé (Saint-Malo)
La Côte d'Émeraude presso Cancale

L'appellativo Côte d'Émeraude fu coniato nel 1890 sul modello di "Costa Azzurra" dallo storico e avvocato Eugène Herpin per il colore smeraldo che assume talvolta il mare.[1][2]
Tra le località principali della costa figurano Saint-Malo (con le frazioni di Paramé e Rothéneuf), Dinard e Cancale.[1][2]

GeografiaModifica

CollocazioneModifica

La costa si estende approssimativamente tra Erquy, vicino a Cap Fréhel, nella parte orientale del dipartimento della Côtes-d'Armor, e Cancale, al confine con la Normandia.[1]

PaesaggioModifica

Questo tratto di costa è molto frastagliato e selvaggio per diversi chilometri.[3]

LocalitàModifica

Côtes-d'ArmorModifica

Ille-et-VilaineModifica

Capi e PromontoriModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La Côte d'Émeraude presso il Fort La Latte

NoteModifica

  1. ^ a b c ABC Voyage: Côte d'Émeraude
  2. ^ a b L'internaute: Voyage > Bretagne > Côte d'Émeraude
  3. ^ A.A.V.V., Francia Nord, Touring Club Italiano, Milano, 2003 - 2009

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315132027 · LCCN (ENsh92000773 · J9U (ENHE987007548919905171 (topic)