Apri il menu principale

Club Sportivo Virtus

(Reindirizzamento da C.S. Virtus)
C.S. Virtus
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Nero.svg Bianco, nero
Dati societari
Città Roma
Nazione Italia Italia
Confederazione
Federazione Flag of Italy (1861–1946).svg
Campionato Nessuno
Fondazione 1903
Scioglimento1909
Stadio
( posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Club Sportivo Virtus, noto più semplicemente come Virtus, fu una società sportiva di Roma fondata nel 1903.

Le origini, il derby con la Lazio, la fineModifica

Nata da un dissidio interno alla Società Podistica Lazio, che coinvolse i soci Mesones, Monarchi, Venarucci e Zanchi, nello stesso anno iniziò a praticare il gioco del calcio, sebbene non risulti certa l'avvenuta istituzione di una sezione dedicata.

I colori sociali del sodalizio erano il bianco e il nero.

Con la squadra biancoceleste, la Virtus dette vita il 15 maggio 1904 in Piazza d'Armi al primo, seppur ufficioso, Derby romano.[1][2]

Partecipò, inoltre, nel 1907 al Campionato romano.

Rimase in vita fino al 1909 prima di confluire nella Fortitudo e nell'Alba.

Rosa del Derby romano del 15 maggio 1904Modifica

N. Ruolo Giocatore
  D Carlo Venarucci
  C Ugo Monarchi
  C Filiberto Corelli
  A Cammarota
  ? Vastmistkof

NoteModifica

  1. ^ Pietro Strabioni, Calcio Romanus Sum. Ricerca storica sui pionieri dell'antica Lazio . Edizioni EnneBi
  2. ^ LazioWiki, Domenica 15 maggio 1904 - Roma, Piazza d'Armi - Lazio-Virtus 3-0.

Voci correlateModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio