Apri il menu principale

Il CD Brulé, o Instant CD, è un CD che viene venduto al pubblico subito dopo lo svolgimento di un concerto e che contiene la registrazione del concerto appena eseguito.

DescrizioneModifica

È un'iniziativa ideata per la prima volta in Italia dal gruppo musicale Elio e le Storie Tese, durante il concerto di Varese dell'11 marzo 2004:[1][2] la prima ora dell'evento dal vivo venne registrata ed in seguito, grazie ad alcuni masterizzatori in parallelo, registrata su CD (con la produzione di 400 CD a concerto)[3] o scaricata su una chiave USB, e venduta agli spettatori (e online sul sito ufficiale) immediatamente dopo la fine del concerto.[4]

Durante il primo anno vennero venduti oltre 9000 CD Brulé dal titolo Ho fatto due etti e mezzo, lascio?.[1] L'anno seguente il gruppo ha riproposto l'iniziativa, intitolando i CD Grazie per la splendida serata e in sei occasioni speciali Qualità oro. Entrambi i tour (escluso quindi Qualità Oro) sono stati divisi in tre parti, generando così tre differenti scalette e, di riflesso, tre differenti playlist, dalle quali sono stati tratti due cofanetti da tre CD l'uno, intitolati Il meglio di Ho fatto 2 etti e mezzo, lascio? e Il meglio di Grazie per la splendida serata.

NoteModifica

  1. ^ a b Musica: Elio e Le Storie Tese, il CD Brulé contro l'industria, adnkronos, 18 giugno 2004. URL consultato l'11 luglio 2014.
  2. ^ Elio e le Storie Tese: i cd brulé del rock demenziale all'italiana, Corriere della Sera, 22 giugno 2007. URL consultato l'11 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  3. ^ Elio il CD lo vende ai concerti, Punto Informatico, 6 luglio 2004. URL consultato l'11 luglio 2014.
  4. ^ Elio e le Storie Tese prima in concerto e subito dopo in cd, La Repubblica, 9 luglio 2004. URL consultato l'11 luglio 2014.

Voci correlateModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock