CLAS-Cajastur

CLAS-Cajastur
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Toni ROMINGER.jpg
Tony Rominger in maglia CLAS nel 1993
Informazioni
NazioneSpagna Spagna
Debutto1988
Scioglimento1993
SpecialitàStrada

La CLAS-Cajastur era una squadra maschile spagnola di ciclismo su strada, attiva nel professionismo dal 1988 al 1993.

Basata a Siero, nelle Asturie, e sponsorizzata dal locale consorzio lattiero-caseario CLAS, la squadra ottenne i principali successi con Tony Rominger, vincitore di due edizioni della Vuelta a España (1992, 1993), di cinque tappe nella corsa spagnola e di tre frazioni al Tour de France. Al termine della stagione 1993 si fuse con il team italiano Mapei per formare la nuova Mapei-CLAS.[1][2]

CronistoriaModifica

AnnuarioModifica

Anno Codice Nome Cat. Biciclette Dirigenza
1988 -   CLAS Pro Razesa Dir. sportivi: José Manuel Fuente
1989 CLA   CLAS Pro Colnago Dir. sportivi: Juan Fernández Martín, Senent Pintado
1990 CLA   CLAS-Cajastur Pro Colnago Dir. sportivi: Juan Fernández Martín, Jesús Suárez
1991 CLA   CLAS-Cajastur Pro Colnago Dir. sportivi: Juan Fernández Martín, Jesús Suárez
1992 CLA   CLAS-Cajastur Pro Colnago Dir. sportivi: Juan Fernández Martín, Jesús Suárez
1993 CLA   CLAS-Cajastur Pro Colnago Dir. sportivi: Juan Fernández Martín, Jesús Suárez

PalmarèsModifica

Grandi GiriModifica

Partecipazioni: 2 (1990, 1991)
Vittorie di tappa: 0
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 2
1991: Intergiro (Alberto Leanizbarrutia), Scalatori (Iñaki Gastón)
Partecipazioni: 3 (1991, 1992, 1993)
Vittorie di tappa: 3
1993: 3 (3 Tony Rominger)
Vittorie finali: 0
Altre classifiche: 0

Classiche monumentoModifica

1992 (Tony Rominger)

NoteModifica

  1. ^ (ES) CLAS-Mapei, el super-equipo (PDF), in El Mundo Deportivo, 17 ottobre 1993.
  2. ^ LE DUE SACRE RUOTE, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 23 ottobre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6145003276861301296 · WorldCat Identities (ENviaf-6145003276861301296
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo