Apri il menu principale

CONCACAF Gold Cup 2015

CONCACAF Gold Cup 2015
CONCACAF Championship 2015
Competizione CONCACAF Gold Cup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore CONCACAF
Date dal 7 luglio 2015
al 26 luglio 2015
Luogo Stati Uniti Stati Uniti
Canada Canada
(14 città)
Partecipanti 12 (29 alle qualificazioni)
Sito web concacaf.com/category/gold-cup
Risultati
Vincitore Messico Messico
(10º titolo)
Secondo Giamaica Giamaica
Terzo Panama Panama
Quarto Stati Uniti Stati Uniti
Statistiche
Miglior giocatore Messico Andrés Guardado[1]
Miglior marcatore Stati Uniti Clint Dempsey (7)[2]
Miglior portiere Stati Uniti Brad Guzan[3]
Incontri disputati 26
Gol segnati 62 (2,38 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2013 2017 Right arrow.svg

La CONCACAF Gold Cup 2015 è stata la 23ª edizione (la 13ª con la formula attuale) di questo torneo di calcio continentale per squadre nazionali maggiori maschili organizzato dalla CONCACAF. Il torneo si è disputato negli Stati Uniti d'America e in Canada dal 7 al 26 luglio 2015. Due partite sono state giocate in Canada, che ha ospitato la CONCACAF Gold Cup per la prima volta[4].

Il torneo è stato vinto dal Messico per la decima volta nella storia, battendo in finale la Giamaica per 3-1.

La squadra vincitrice del torneo, il Messico, ha affrontato in uno spareggio gli Stati Uniti, vincitori della CONCACAF Gold Cup 2013, per determinare la squadra partecipante alla Confederations Cup 2017.[5] L'incontro, disputatosi il 10 ottobre 2015 al Rose Bowl di Pasadena (California), ha visto prevalere il Messico per 3-2.[6]

Le prime quattro squadre del torneo, escluse Stati Uniti, Messico, Costa Rica e Giamaica, si sono altresì qualificate agli spareggi per l'assegnazione di due posti per la Copa América Centenario[7]. Ove la squadra vincitrice del torneo non fosse stata una delle quattro squadre già qualificate alla Copa América Centenario, essa sarebbe stata ammessa direttamente[8].

FormulaModifica

Il torneo si è sviluppato in due fasi: prima una fase a gruppi e successivamente una fase a eliminazione diretta[9].

Mediante sorteggio sono stati formati i tre gironi all'italiana (chiamati "gruppi"), composti ciascuno da quattro squadre. Ogni squadra ha affrontato le altre in partite di sola andata per un totale di tre giornate. Hanno avuto accesso alla fase a eliminazione diretta le squadre classificatesi ai primi due posti di ciascun raggruppamento più le due migliori terze classificate.

La fase a eliminazione diretta è consistita in un tabellone di tre turni (quarti di finale, semifinali e finale) ad accoppiamenti prestabiliti. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, erano previsti prima i tempi supplementari e poi i tiri di rigore.

QualificazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni alla CONCACAF Gold Cup 2015.

StadiModifica

Il torneo è stato ospitato in 14 stadi, la cui lista è stata annunciata dalla CONCACAF il 16 dicembre 2014[4]. L'assegnazione delle partite ai singoli stadi è stata annunciata il 12 marzo 2015[10].

East Rutherford Charlotte Atlanta Baltimora Filadelfia
MetLife Stadium Bank of America Stadium Georgia Dome M&T Bank Stadium Lincoln Financial Field
Capienza: 82 566 Capienza: 74 455 Capienza: 74 228 Capienza: 71 008 Capienza: 69 176
Quarti di finale Gruppo C Semifinali Quarti di finale Finale
       
Foxborough Chicago
Gillette Stadium Soldier Field
Capienza: 68 756 Capienza: 63 500
Gruppo A Gruppo C
 
Glendale Carson
University of Phoenix Stadium StubHub Center
Capienza: 63 400 Capienza: 30 510
Gruppo C Gruppo B
 
Houston Toronto Frisco Chester Kansas City
BBVA Compass Stadium BMO Field FC Dallas Stadium PPL Park Sporting Park
Capienza: 22 039 Capienza: 30 000 Capienza: 20 500 Capienza: 18 500 Capienza: 18 467
Gruppo B Gruppo B Gruppo A Finale per il terzo posto Gruppo A
         

Squadre partecipantiModifica

Al torneo hanno partecipato 12 squadre, di cui 3 provenienti dalla zona del Nord America, 4 dalla zona del Centro America e 4 dai Caraibi. Per la prima volta le quinte classificate del Centro America e dei Caraibi si sono sfidate per un solo posto valido per partecipare alla CONCACAF Gold Cup[11].

Pr. Squadra Data di qualificazione certa Partecipante in quanto Ultima presenza Numero presenze
1   Stati Uniti 00 00Nazione ospitante e detentore Coppa America CONCACAF 2013, zona NAFU Stati Uniti 2013 13
2   Messico 00 00Detentore Coppa America CONCACAF 2011, zona NAFU Stati Uniti 2013 13
3   Canada 00 00Nazione ospitante, zona NAFU Stati Uniti 2013 12
4   Costa Rica 0013 settembre 2014 00Vincitrice della Coppa centroamericana 2014 Stati Uniti 2013 12
5   Guatemala 0013 settembre 2014 002ª classificata della Coppa centroamericana 2014 Stati Uniti 2011 10
6   Panama 0013 settembre 2014 003ª classificata della Coppa centroamericana 2014 Stati Uniti 2013 7
7   El Salvador 0013 settembre 2014 004ª classificata della Coppa centroamericana 2014 Stati Uniti 2013 9
8   Giamaica 0018 novembre 2014 00Vincitore della Coppa dei Caraibi 2014 Stati Uniti 2011 9
9   Trinidad e Tobago 0018 novembre 2014 002ª classificata della Coppa dei Caraibi 2014 Stati Uniti 2013 9
10   Haiti 0018 novembre 2014 003ª classificata della Coppa dei Caraibi 2014 Stati Uniti 2013 6
11   Cuba 0018 novembre 2014 004ª classificata della Coppa dei Caraibi 2014 Stati Uniti 2013 8
12   Honduras 0029 marzo 2015 005ª classificata della Coppa centroamericana 2014 - vincitore spareggio contro 5ª classificata della Coppa dei Caraibi 2014 Stati Uniti 2013 12

Sorteggio dei gruppiModifica

Il 16 dicembre 2014 la CONCACAF ha annunciato che le tre teste di serie per la fase a gironi sarebbero state gli Stati Uniti (per il gruppo A), la Costa Rica (per il gruppo B) e il Messico (per il gruppo C)[4]. Le altre nove squadre nazionali sono state ordinate secondo il ranking FIFA del 27 novembre 2014[12] (scritto tra parentesi). Il 12 marzo 2015 è stata comunicata la composizione dei gruppi[10].

Teste di serie Non teste di serie

  Costa Rica (16)
  Messico (20)
  Stati Uniti (28)

  Trinidad e Tobago (54)
  Panama (56)
  Haiti (68)

  Giamaica (71)
  Honduras (72)
  Guatemala (73)

  Cuba (79)
  El Salvador (93)
  Canada (110)

Fase a gironiModifica

Le dodici squadre sono state divise in 3 gruppi da 4 squadre ciascuno. Ogni squadra ha affrontato le altre 3 una volta. Sono stati assegnati 3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 per la sconfitta. Le prime due squadre classificate in ciascun girone si sono qualificate ai quarti di finale, assieme alle due migliori terze[9].

La classifica è stata stilata secondo i seguenti criteri[9]:

  • maggior numero di punti conquistati;
  • miglior differenza reti;
  • maggior numero di reti realizzate;
  • punti conquistati negli scontri diretti;
  • differenza reti negli scontri diretti;
  • reti realizzate negli scontri diretti;
  • sorteggio.

Tutti gli orari di svolgimento delle partite fanno riferimento all'ora locale, UTC-4[13].

Gruppo AModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Stati Uniti 7 3 2 1 0 4 2 +2
2.   Haiti 4 3 1 1 1 2 2 0
3.   Panama 3 3 0 3 0 3 3 0
4.   Honduras 1 3 0 1 2 2 4 -2
Frisco
7 luglio 2015, ore 19:00 UTC-4
Panama  1 – 1
(0 - 0)
referto
  HaitiFC Dallas Stadium
Arbitro:   Henry Bejarano

Frisco
7 luglio 2015, ore 21:30 UTC-4
Stati Uniti  2 – 1
(1 - 0)
referto
  HondurasFC Dallas Stadium
Arbitro:   César Arturo Ramos

Foxborough
10 luglio 2015, ore 18:00 UTC-4
Honduras  1 – 1
(0 - 1)
referto
  PanamaGillette Stadium
Arbitro:   Marlon Mejia

Foxborough
10 luglio 2015, ore 20:30 UTC-4
Stati Uniti  1 – 0
referto
  HaitiGillette Stadium
Arbitro:   Ricardo Montero

Kansas City
13 luglio 2015, ore 19:00 UTC-4
Haiti  1 – 0
(1 - 0)
referto
  HondurasSporting Park
Arbitro:   Joel Aguilar

Kansas City
13 luglio 2015, ore 21:30 UTC-4
Panama  1 – 1
(1 - 0)
referto
  Stati UnitiSporting Park
Arbitro:   Roberto García Orozco

Gruppo BModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Giamaica 7 3 2 1 0 4 2 +2
2.   Costa Rica 3 3 0 3 0 3 3 0
3.   El Salvador 2 3 0 2 1 1 2 -1
4.   Canada 2 3 0 2 1 0 1 -1
Carson
8 luglio 2015, ore 20:00 UTC-4
Costa Rica  2 – 2
(2 - 1)
referto
  GiamaicaStubHub Center
Arbitro:   Fernando Guerrero

Carson
8 luglio 2015, ore 22:30 UTC-4
El Salvador  0 – 0
(0 - 0)
referto
  CanadaStubHub Center
Arbitro:   Oscar Moncada

Houston
11 luglio 2015, ore 18:30 UTC-4
Giamaica  1 – 0
(0 - 0)
referto
  CanadaBBVA Compass Stadium
Arbitro:   Yadel Martínez

Houston
11 luglio 2015, ore 21:00 UTC-4
Costa Rica  1 – 1
(0 - 0)
referto
  El SalvadorBBVA Compass Stadium
Arbitro:   Jair Marrufo

Toronto
14 luglio 2015, ore 18:00 UTC-4
Giamaica  1 – 0
(0 - 0)
referto
  El SalvadorBMO Field
Arbitro:   Walter López Castellanos

Toronto
14 luglio 2015, ore 20:30 UTC-4
Canada  0 – 0
(0 - 0)
referto
  Costa RicaBMO Field
Arbitro:   Héctor Rodríguez

Gruppo CModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Trinidad e Tobago 7 3 2 1 0 9 5 +4
2.   Messico 5 3 1 2 0 10 4 +6
3.   Cuba 3 3 1 0 2 1 8 -7
4.   Guatemala 1 3 0 1 2 1 4 -3
Chicago
9 luglio 2015, ore 19:00 UTC-4
Trinidad e Tobago  3 – 1
(3 - 0)
referto
  GuatemalaSoldier Field
Arbitro:   Jhon Pitti

Chicago
9 luglio 2015, ore 21:30 UTC-4
Messico  6 – 0
(4 - 0)
referto
  CubaSoldier Field
Arbitro:   Walter Quesada

Glendale
12 luglio 2015, ore 18:30 UTC-4
Trinidad e Tobago  2 – 0
(2 - 0)
referto
  CubaUniversity of Phoenix Stadium
Arbitro:   David Gantar

Glendale
12 luglio 2015, ore 21:00 UTC-4
Guatemala  0 – 0
(0 - 0)
referto
  MessicoUniversity of Phoenix Stadium
Arbitro:   Armando Castro

Charlotte
15 luglio 2015, ore 18:00 UTC-4
Cuba  1 – 0
(0 - 0)
referto
  GuatemalaBank of America Stadium
Arbitro:   Elmer Bonilla

Charlotte
15 luglio 2015, ore 20:30 UTC-4
Messico  4 – 4
(1 - 0)
referto
  Trinidad e TobagoBank of America Stadium
Arbitro:   Mark Geiger

Confronto terze classificateModifica

Gr. Squadra Pt G V N P GF GS DR
A   Panama 3 3 0 3 0 3 3 0
C   Cuba 3 3 1 0 2 1 8 -7
B   El Salvador 2 3 0 2 1 1 2 -2

Fase a eliminazione direttaModifica

TabelloneModifica

Quarti di finale Semifinali Finale
Baltimora - 18 luglio 2015
 1A.   Stati Uniti  6
Atlanta - 22 luglio 2015
 3C.   Cuba  0  
   Stati Uniti  1
Baltimora - 18 luglio 2015
     Giamaica  2  
 2A.   Haiti  0
Filadelfia - 26 luglio 2015
 1B.   Giamaica  1  
   Giamaica   1
East Rutherford - 19 luglio 2015
     Messico   3
 1C.   Trinidad e Tobago  1 (5)
Atlanta - 22 luglio 2015
 3A.   Panama (dtr)  1 (6)  
   Panama  1 Finale 3º posto
East Rutherford - 19 luglio 2015
     Messico (dts)  2  
 2C.   Messico (dts)  1    Stati Uniti  1 (2)
 2B.   Costa Rica  0      Panama (dtr)  1 (3)
Chester - 25 luglio 2015

Quarti di finaleModifica

Baltimora
18 luglio 2015, ore 17:00 UTC-4
Stati Uniti  6 – 0
(4 - 0)
referto
  CubaM&T Bank Stadium
Arbitro:   Henry Bejarano

Baltimora
18 luglio 2015, ore 20:00 UTC-4
Haiti  0 – 1
(0 - 1)
referto
  GiamaicaM&T Bank Stadium
Arbitro:   César Arturo Ramos

East Rutherford
19 luglio 2015, ore 16:30 UTC-4
Trinidad e Tobago  1 – 1
(d.t.s.)
(0 - 1)
referto
  PanamaMetLife Stadium
Arbitro:   Héctor Rodríguez

East Rutherford
19 luglio 2015, ore 19:30 UTC-4
Messico  1 – 0
(d.t.s.)
(0 - 0)
referto
  Costa RicaMetLife Stadium
Arbitro:   Walter López Castellanos

SemifinaliModifica

Atlanta
22 luglio 2015, ore 18:00 UTC-4
Stati Uniti  1 – 2
(0 - 2)
referto
  GiamaicaGeorgia Dome
Arbitro:   Ricardo Montero

Atlanta
22 luglio 2015, ore 21:00 UTC-4
Panama  1 – 2
(d.t.s.)
(0 - 0)
referto
  MessicoGeorgia Dome
Arbitro:   Mark Geiger

Finale 3º/4º postoModifica

Chester
25 luglio 2015, ore 16:00 UTC-4
Stati Uniti  1 – 1
(d.t.s.)
(0 - 0)
referto
  PanamaPPL Park
Arbitro:   Oscar Moncada

FinaleModifica

Filadelfia
26 luglio 2015, ore 19:30 UTC-4
Giamaica  1 – 3
(0 - 1)
referto
  MessicoLincoln Financial Field
Arbitro:   Joel Aguilar

StatisticheModifica

RiconoscimentiModifica

Al termine della competizione sono stati assegnati i seguenti riconoscimenti individuali e di squadra[14]:

Classifica finaleModifica

L'ammontare complessivo dei premi messi a disposizione dalla CONCACAF è stato di 2,75 milioni di dollari americani[16].

Posizione Squadra Premio in denaro
1   Messico $ 1 000 000
2   Giamaica $ 500 000
3   Panama $ 200 000
4   Stati Uniti $ 150 000
5   Trinidad e Tobago $ 125 000
6   Haiti $ 125 000
7   Costa Rica $ 125 000
8   Cuba $ 125 000
9   El Salvador $ 100 000
10   Canada $ 100 000
11   Honduras $ 100 000
12   Guatemala $ 100 000

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Mexico's Guardado earns Golden Ball award, CONCACAF.
  2. ^ a b (EN) USA's Dempsey wins Golden Boot award, CONCACAF (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2015).
  3. ^ a b (EN) USA's Guzan captures Golden Glove award, CONCACAF (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2015).
  4. ^ a b c (EN) CONCACAF Announces 2015 Gold Cup Host Cities, Venues, Group Seeds and Group Stage Dates, CONCACAF.
  5. ^ (EN) Gold Cup Winner to Qualify to FIFA Confederations Cup™ Playoff Match, CONCACAF.
  6. ^ MESSICO BATTE STATI UNITI, GIOCHERÀ CONFEDERATIONS, su www.italpress.com. URL consultato l'11 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  7. ^ (EN) It's official: Copa América will be held on US soil in special centennial tournament in 2016, Major League Soccer.
  8. ^ (EN) CCA Championship, Third- and Fifth-Place Matchups Set, CONCACAF. URL consultato il 28 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2015).
  9. ^ a b c (EN) CONCACAF Gold Cup Regulations, CONCACAF. URL consultato il 1º luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2015).
  10. ^ a b (EN) 2015 CONCACAF Gold Cup Groups and Schedule Announced, CONCACAF (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2015).
  11. ^ (EN) Jamaica to host 2014 Caribbean Cup, The Jamaica Observer.
  12. ^ (EN) Ranking FIFA al 27 novembre 2014, FIFA.
  13. ^ (EN) CONCACAF Gold Cup 2015 Schedule (PDF), su concacaf.us6.list-manage.com.
  14. ^ (EN) [Gold Cup: Clint Dempsey wins Golden Boot as CONCACAF announces 2015 award winners Mexico's Corona merits Bright Future award], su mlssoccer.com.
  15. ^ (EN) Mexico's Corona merits Bright Future award, CONCACAF.
  16. ^ (EN) Concacaf Promises To Pay Gold Cup Prize Money Amid FIFA Investigation, Forbes.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica