Apri il menu principale

CUS Pisa

centro sportivo universitario a Pisa
CUS Pisa A.S.D.
Logo CUS HD.jpg
Colori sociali600px bordered HEX-F6DE14 centre HEX-161384.svg Giallo e Blu
Dati societari
CittàPisa
SedeVia Federico Chiarugi, 5
56122 Pisa
PaeseItalia Italia
Fondazione22 marzo 1946
Discipline

Il C.U.S. Pisa è il Centro Universitario Sportivo pisano, organo periferico del CUSI italiano. La società si costituisce a Pisa il 22 marzo 1946.

I colori sociali del club sono il giallo e l'azzurro.

SezioniModifica

Al suo interno trovano attualmente posto 60 Discipline amatoriali e nove discipline federali, costituite in sezioni: atletica leggera, calcio a 5, hockey su prato, pallacanestro, pallavolo, rugby, tennis e tennistavolo.

Atletica LeggeraModifica

L'Atletica Cus Pisa è una delle sezioni sportive del CUS Pisa. In questa sezione è possibile praticare sia a livello amatoriale che agonistico tutte le discipline dell'atletica leggera. Le attività si svolgono presso il Camposcuola "Cino Cini" di Pisa.

VolleyModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Pisa Volley.

La sezione di pallavolo del CUS Pisa esordì in Serie A nei primi anni settanta: nel 1971 la Polisportiva Emilio Zoli di Pontedera, squadra dal fiorente vivaio (vinse uno scudetto Juniores nel 1969) che militava in Serie B, travolta da una crisi economica, fu assorbita dal CUS. Nel 1972 la squadra ottenne così la promozione in massima categoria.

Milita attualmente nel campionato di Serie C della Toscana.

Hockey su pratoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: CUS Pisa Hockey.

La prima squadra maschile partecipa al campionato di Serie A1 a seguito della promozione nella stagione 2015/16 mentre la prima squadra femminile milita stabilmente nella Serie A1.

La sezione di hockey su prato ha anche numerose rappresentative giovanili, che partecipano ai rispettivi campionati nazionali, ed hanno vinto vari titoli tricolori di categoria.

RugbyModifica

La sezione Rugby del C.U.S. Pisa si è formata ufficialmente negli anni 69-70 ad opera di Francesco Ballini e di Luigi Gaetaniello con una rappresentativa formata quasi totalmente da giocatori provenienti da Livorno. Le origini del rugby a Pisa, sono però più lontane, una prima compagine - sia pure ufficiosa - risale al 1963.

Tra i tanti atleti che hanno fatto parte della schiera dei giocatori della prima squadra, degni di citazione sono i figli del suddetto Gaetaniello, Fabrizio e Fabio, i quali in più occasioni hanno rivestito la maglia azzurra della nazionale italiana (39 e 30 rispettivamente, il primo per 11 volte anche quella di capitano), Vittoriano Bellini e Massimo Goti, anch'essi nazionali.[1]

CronistoriaModifica

Calcio a 5Modifica

Il 6 luglio 2010 la sezione Calcio CUS Pisa dopo aver rilevato il titolo del Vicarello C5, annuncia la nascita della società CUS Pisa Calcio a 5 che parteciperà al campionato federale di calcio a 5 regionale di serie C1[4][5] Nella stagione 2011/12 la squadra ottiene la salvezza in serie B eliminando ai play-out l'Isolotto Fondiaria. Nel 2012/2013 e nel 2013/2014 ottiene la salvezza diretta.

CanottaggioModifica

Il CUS Pisa, dopo la pausa del ventennio fascista, dal 1948 organizza la storica Regata Pisa-Pavia tra le università di Pisa e Pavia.

ImpiantiModifica

Il CUS Pisa ha sede in via Federico Chiarugi (già via Napoli)[6] dove si trovano la maggior parte degli impianti da esso gestiti. Questi sono di proprietà dell'Università di Pisa e insieme a quelli presenti a San Piero a Grado completano il quadro degli impianti universitari. A questi si aggiunge l'impianto comunali del comune di Pisa di Atletica leggera.

NoteModifica

  1. ^ Storia del Cus Pisa Rugby [collegamento interrotto], su rugby.cuspisa.it.
  2. ^ Serie C - Campionato Italiano 2012-2013, su rugbymeet.com.
  3. ^ Serie C1 - Campionato Italiano 2016-2017, su rugbymeet.com.
  4. ^ CUS Pisa Calcio a 5, attività federale al via[collegamento interrotto]
  5. ^ Il Cus sbarca nei campinati federali: farà la C1 [collegamento interrotto], in il Tirreno, 15 luglio 2010. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  6. ^ Federico Chiarugi: Pisa intitola una strada al ginnasta pisano. Da sabato 27 marzo via Napoli è diventata via Chiarugi, in PisaInforma, 25 marzo 2010. URL consultato il 14 febbraio 2017.

Collegamenti esterniModifica