Apri il menu principale

Cabralzinho

allenatore di calcio e ex calciatore brasiliano
Cabralzinho
Nazionalità Brasile Brasile
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1971 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1961-1963São Bento? (?)
1964-1967Bangu52 (19)
1967[1] Houston Stars7 (2)
1967Fluminense3 (0)
1968-1971Palmeiras45 (3)
1971Flamengo2 (0)
Carriera da allenatore
1989Qatar Qatar
1991Santos
1993Arabia Saudita Arabia Saudita U-20
1995Santos
1996Goiás
2000Al-Qadisiya
2001América-MG
2001Santos
2002Figueirense
2002-2003Zamalek
2004-2005Zamalek
2007Espérance
2008Espérance
2009-2010Al-Ittihad Alessandria
2014Syrianska
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 gennaio 2014

Carlos Alberto Ferreira Cabral[2], detto Cabralzinho (Santos, 2 novembre 1945), è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano, tecnico del Syrianska.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cabralzinho giocò per Santos, São Bento, Fluminense, Palmeiras e Bangu, con un'esperienza negli Stati Uniti d'America con gli Houston Stars.[3]

Nell'estate 1967 con il Bangu disputò il campionato nordamericano organizzato dalla United Soccer Association: accadde infatti che tale campionato fu disputato da formazioni europee e sudamericane per conto delle franchigie ufficialmente iscritte al campionato, che per ragioni di tempo non avevano potuto allestire le proprie squadre. Il Bangu rappresentò gli Houston Stars, che concluse la Western Division al quarto posto finale.[4][5]

AllenatoreModifica

Iniziò ad allenare nel 1979,[6] allenando tra gli altri il Santos nel 1995[6] e lo Al-Zamalek in Egitto tra il 2002 ed il 2003[6][7] e tra il 2004 ed il 2005.[8][9] Mentre allenava lo Zamalek rifiutò offerte di lavoro dell'Al-Ahly e della Nazionale di calcio dell'Egitto.[10]

Ha poi allenato l'Espérance in Tunisia dal maggio[11] al novembre 2008[12] ed aveva già allenato il club africano nel 2007;[13][14] nel settembre 2009 è stato assunto dall'Al-Ittihad Al-Sakndary.[15]

Nel gennaio 2014 è stato nominato nuovo allenatore del Syrianska, neoretrocesso nella seconda serie svedese, ma dopo sole tre settimane di precampionato lascia l'incarico per motivi personali.[16]

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni stataliModifica

São Bento: 1962
Bangu: 1964
Bangu: 1966

Competizioni nazionaliModifica

Palmeiras: 1969

AllenatoreModifica

Competizioni stataliModifica

Goiás: 1996
América-MG: 2001
Figueirense: 2002

Competizioni nazionaliModifica

Al-Zamalek: 2001
Al-Zamalek: 2002-2003
Esperance: 2006-2007

Competizioni internazionaliModifica

Al-Zamalek: 2002
Al-Zamalek: 2003

NoteModifica

  1. ^ Il Bangu fu interamente ingaggiato per disputare il campionato USA 1967 nelle veci dei Houston Stars.
  2. ^ Alcune fonti riportano il nome "Carlos Roberto Ferreira Cabral"
  3. ^ (EN) Carlos Cabralzinho, NASL Jerseys. URL consultato l'8 settembre 2009.
  4. ^ The Year in American Soccer - 1967, su Homepages.sover.net. URL consultato il 12 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2019).
  5. ^ Houston Stars Rosters, su nasljerseys.com. URL consultato il 30 luglio 2016.
  6. ^ a b c (EN) Zamalek get new manager, BBC News. URL consultato il 22 novembre 2007.
  7. ^ (EN) Cabral quits Zamalek, BBC News. URL consultato il 22 novembre 2007.
  8. ^ (EN) Zamalek sack Cabral, BBC News. URL consultato il 22 novembre 2007.
  9. ^ (EN) Cabral signs for Zamalek, BBC News. URL consultato il 22 novembre 2007.
  10. ^ (EN) The troubles of Zamalek, BBC News. URL consultato il 22 novembre 2007.
  11. ^ (EN) Cabral returns to coach Esperance, BBC News. URL consultato il 6 maggio 2008.
  12. ^ (EN) Cabral leaves Esperance - again, BBC. URL consultato il 14 novembre 2008.
  13. ^ (EN) Esperance hire Brazilian coach, BBC News. URL consultato il 22 novembre 2007.
  14. ^ (EN) Esperance sack coach Cabral, BBC News. URL consultato il 4 dicembre 2007.
  15. ^ (EN) Cabral to 'share' management against Zamalek, su new.filgoal.com. URL consultato il 23 ottobre 2009.
  16. ^ (SV) Officiellt: Carlos Cabral lämnar Syrianska FC, su fotbolltransfers.com. URL consultato il 31 marzo 2014.

Collegamenti esterniModifica