Cagliari Calcio 2019-2020

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cagliari Calcio.

Cagliari Calcio
CagliariVerona20192020.png
Formazione titolare durante il riscaldamento prima di Cagliari-Verona alla Sardegna Arena.
Stagione 2019-2020
AllenatoreItalia Rolando Maran
All. in secondaItalia Christian Maraner
PresidenteItalia Tommaso Giulini
Serie A6º posto (in corso)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: João Pedro (20)[1]
Totale: João Pedro (23)
Miglior marcatoreCampionato: João Pedro (13)[1]
Totale: João Pedro (14)
StadioSardegna Arena (16 416)
Maggior numero di spettatori16 412 vs. Inter (1º settembre 2019) e vs. Milan (11 gennaio 2020)[2]
Minor numero di spettatori14 574 vs. Genoa (20 settembre 2019)[2][3]
Media spettatori15 940¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 19 gennaio 2020

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Cagliari Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2019-2020.

StagioneModifica

L'estate 2019 vede la conferma di Maran sulla panchina dei rossoblù, dopo la salvezza raggiunta nel campionato precedente.[4] Sul mercato si segnala il ritorno di Nainggolan[5], mentre il giovane Barella viene acquistato dall'Inter.[6]

La stagione inizia ufficialmente il 18 agosto con la Coppa Italia: nel terzo turno il Cagliari pesca il Chievo e alla Sardegna Arena sono Joao Pedro e il neoacquisto Marko Rog a risolvere la pratica nei 17 minuti iniziali. Pucciarelli riapre e i veronesi impensieriscono per tutto il secondo tempo ma alla fine i rossoblù vincono 2-1 e accedono al quarto turno. La settimana successiva inizia il campionato con due sfide casalinghe e arrivano due sconfitte: una clamorosa col neopromosso Brescia e una con la corazzata Inter di Antonio Conte[7]. Nella prima delle due arriva la tegola del serio infortunio al ginocchio per l'attaccante Leonardo Pavoletti, il quale si aggiunge all'altro infortunio di lungo corso del portiere Alessio Cragno, i quali porteranno il DS Carli ad intervenire a ridosso del gong di fine calciomercato. Nonostante la partenza ad handicap, il Cagliari si riprende: con il Parma arrivano i primi 3 punti con un 3-1 esterno[8], e col medesimo risultato viene sconfitto il Genoa, ma il primo exploit è in trasferta al San Paolo contro il Napoli dove grazie ad una difesa arcigna e un contropiede allo scadere finalizzato da Lucas Castro i sardi escono corsari e grazie ai 9 punti di fila si issano al quinto posto[9]. Successivamente arriva mezzo passo falso contro il Verona e un ottimo punto in casa della Roma, mentre il mese di ottobre si conclude con 4 punti: una facile vittoria casalinga contro la SPAL e un pareggio esterno con rimpianti contro il Torino. Novembre si rivela altrettanto proficuo: un 3-2 casalingo contro il Bologna[10], soprattutto una vittoria al Gewiss Stadium contro la temuta Atalanta grazie anche al primo gol di Christian Oliva e un roboante 5-2 contro la Fiorentina, con il Cagliari che vinceva per 5-0 al 65'[11], salendo a 23 punti in 12 giornate[12][13]. A fine mese però il primo calo: contro la neopromossa Lecce, partita slittata al giorno successivo causa nubifragio, i ragazzi di Maran sembrano controllare e vanno sul 2-0 ma all'83' i salentini accorciano su rigore (che già causò un'espulsione) e il portiere Robin Olsen si fa cacciare a causa di una reazione spropositata sul realizzatore Gianluca Lapadula e la quale costerà allo svedese, fino ad allora sorpresa dell'avvio di campionato, ben 4 giornate di squalifica. Rimasti in nove uomini il Cagliari si fa raggiungere e lascia per strada 2 punti. Le scorie sembrano sentirsi e con la Sampdoria il Cagliari va sotto prima per 2-0, poi per 3-1: solo una pazza rimonta, con gol di Alberto Cerri al 96' garantisce 3 punti insperati[14]. La settimana successiva avviene un simile refrain con un altro subentrante, Daniele Ragatzu, a salvare al 90' la squadra strappando un punto al Sassuolo dopo un doppio svantaggio. Punti che comunque posizionano il Cagliari al quarto posto, vera sorpresa del campionato. Nel mezzo un agile accesso agli ottavi di finale di Coppa sempre contro i doriani. Si arriva al 16 dicembre a un impronosticato inizialmente big match per la Champions League contro la Lazio alla Sardegna Arena: Giovanni Simeone apre le danze subito e il Cagliari gioca un ottimo primo tempo. Nel secondo tempo i biancocelesti premono senza creare troppo. L'arbitro Maresca concede dei fiscali 7 minuti e oltre il tempo regolamentare la Lazio trova il gol due volte con Luis Alberto e Caicedo. Si chiude così a 13 partite la striscia positiva della squadra di Tommaso Giulini, con 8 vittorie e 4 pareggi, il miglior avvio del Cagliari dai tempi della stagione dello Scudetto. Il contraccolpo della sorprendente sconfitta sembra aver inciso e infatti da lì in poi inizia una crisi a cavallo del nuovo anno: arrivano altre tre sconfitte di fila nella doppia trasferta contro Udinese e Juventus e in casa contro il Milan, a cui si aggiunge l'eliminazione dalla Coppa Italia a San Siro contro l'Inter per 4-1 con ben 18 gol subiti in totale e solo 3 fatti. Il Cagliari chiude comunque il girone d'andata al sesto posto, valido ancora per l'Europa League.

Maglie e sponsorModifica

Per la quarta stagione di fila, i principali sponsor di maglia sono ISOLA Artigianato di Sardegna, marchio istituzionale della Regione Sardegna, e Birra Ichnusa;[15] mentre nel retro della maglia, per il solo campionato, è presente per il secondo anno il marchio Nieddittas, azienda oristanese attiva nella mitilicoltura.[16] Lo sponsor tecnico è l'azienda bolognese Macron.[17]

Il 23 maggio 2019, il Cagliari Calcio e Macron, tramite un video sulla piattaforma multimediale YouTube, presentarono le nuove maglie per la stagione 2019-2020. La rossoblù venne inoltre indossata in anteprima dalla squadra in occasione dell’ultima gara di campionato della stagione 2018-2019 domenica 26 maggio alla Sardegna Arena contro l'Udinese. La maglia di casa presenta il tradizionale schema a quarti rossoblù sebbene col retro non invertito. Il collo è a V e il fondo della maglia presenta il disegno dei quattro mori embossato sulla parte destra nella banda blu. Per la prima volta, così come in tutte le versioni del kit, compare il Macron Hero, ovvero il logo del brand emiliano che va a sostituire il tradizionale lettering, mentre a sinistra compare lo stemma societario. Nel retro, sotto al colletto è stampato #FORZACASTEDDU, così come nelle altre versioni del kit. I pantaloncini sono blu con dettagli rossi sui fianchi, coulisse bianca ed endcord rosso; i calzettoni sono blu con bordo in maglieria rosso. La versione da trasferta è predominantemente bianca ma arricchita nella sua parte anteriore da una grafica con effetto melange con dettagli rossi e blu, mentre il collo è alla coreana con bordo rossoblù. I pantaloncini sono bianchi con lo stesso effetto melangiato sui fianchi e i calzettoni bianchi con bordo superiore rossoblù. La terza maglia è di colore verde scuro militare, impreziosito da un fine rigato verticale tono su tono e con effetto degradé. Il collo è a V con bordo rossoblù, mentre la manica e il fianco destro hanno dettagli rossi che si ripetono in blu sulla parte sinistra. I pantaloncini sono verdi con dettagli rossi e blu mentre i calzettoni verdi con bordo rossoblù.[18]

L'11 gennaio 2020, in occasione del primo match casalingo del 2020 contro il Milan viene presentata e utilizzata per la prima volta la maglia speciale per il Centenario del club rossoblù. Non una maglia vintage e celebrativa della storia della squadra come spesso accade nel mondo del calcio ma una maglia comunque moderna, disegnata dallo stilista sardo Antonio Marras. La maglia, a girocollo è bianca ed è caratterizzata da due grandi bande con effetto "spennellato", una rossa e una blu, si incrociano sul centro-destra senza mai toccarsi, e con la banda verticale blu che in continuità si ritrova anche sul pantaloncino. Completano il kit gara i calzettoni bianchi con banda rossoblù. Sul petto a destra in silicone bianco, qundi nascosto il logo della Macron mentre a sinistra, lato cuore, il logo del centenario del Cagliari sempre disegnato da Marras. Nel retro, sotto al colletto, è ricamata in rosso la formula "• 1920 2020 ∞".[19]

Casa
Trasferta
Terza
Centenario

Organigramma societarioModifica

Organigramma aggiornato al 18 dicembre 2019.[20]

Area direttiva[21]

  • Presidente onorario: Luigi Riva (dal 18/12/2019)
  • Presidente: Tommaso Giulini
  • Vicepresidente: Stefano Filucchi
  • Vicepresidente: Fedele Usai (dal 18/12/2019)
  • Amministratore Delegato: Carlo Catte
  • Direttore Generale: Mario Passetti
  • Direttore Commerciale: Stefano Melis
  • Dirigente Servizio ASQ: Andrea Alessandro Muntoni
  • Consiglieri di Amministrazione: Massimo Delogu, Pasquale Lavanga, Nicola Riva (dal 18/12/2019), Stefano Signorelli, Fedele Usai (fino al 18/12/2019)
  • Collegio sindacale: Luigi Zucca, Giovanni Pinna Parpaglia, Piero Sanna Randaccio
  • Organismo di Vigilanza: Mario Marchetti (Presidente), Diego Loy e Pier Gabriele Carta (Componenti)

Organizzazione esecutiva[20]

  • Segretario generale sportivo: Matteo Stagno
  • Direttore Sportivo: Marcello Carli
  • Team Manager: Alessandro Steri
  • Responsabile Scouting: Riccardo Guffanti
  • Responsabile Settore Giovanile: Pierluigi Carta
  • Responsabile Cagliari Football Academy: Bernardo Mereu
  • Responsabile Attività di base: Sergio Fadda
  • Responsabile Marketing e Comunicazione: Federica Vargiu
  • Responsabile Store, Licensing e Ticketing: Alessandro Cinellu


  • Responsabile Infrastrutture e Sicurezza: Franco Marongiu
  • Responsabile Eventi e iniziative e Supporter Liaison Officer: Elisabetta Scorcu
  • Responsabile Contabilità e Personale: Danila Fenu
  • Responsabile Amministrativo e Reporting: Mauro Congia
  • Responsabile Infrastrutture: Franco Marongiu
  • Delegato Sicurezza Stadio: Andrea Muggianu

Area tecnica[22]

  • Allenatore: Rolando Maran
  • Allenatore in seconda: Christian Maraner
  • Preparatore dei portieri: Walter Bressan
  • Collaboratori tecnici: Ivan Moretto, Andrea Tonelli
  • Responsabile preparazione atletica: Roberto De Bellis
  • Preparatori atletici: Giuseppe Allegra, Francesco Fois
  • Match Analyst: Gianluca Maran
  • Area Tecnica Prima Squadra: Andrea Cossu, Roberto Colombo
  • Coordinatori Tecnici Settore Giovanile:

Area sanitaria[22]

  • Responsabile sanitario: Marco Scorcu
  • Medico prima squadra: Roberto Mura
  • Fisioterapisti: Salvatore Congiu, Simone Ruggiu, Stefano Frau
 
Il presidente del Cagliari Tommaso Giulini, in carica dal 2014.

RosaModifica

Rosa e numerazione sono aggiornate al 10 gennaio 2020[23]

N. Ruolo Giocatore
1   P Rafael
2   D Simone Pinna[N 1]
3   D Federico Mattiello
4   C Radja Nainggolan (vice capitano)
6   C Marko Rog
8   C Luca Cigarini
9   A Alberto Cerri
10   C João Pedro
12   D Fabrizio Cacciatore
14   C Valter Birsa
15   D Ragnar Klavan
16   C Filip Bradarić[N 2]
17   C Christian Oliva
18   C Nahitan Nández
19   D Fabio Pisacane
20   P Simone Aresti[N 1]
21   C Artur Ioniță
N. Ruolo Giocatore
22   D Charalampos Lykogiannīs
23   D Luca Ceppitelli (capitano)
24   D Paolo Faragò
25   A Han Kwang-song[N 2]
26   A Daniele Ragatzu
27   C Alessandro Deiola[N 1]
28   P Alessio Cragno
29   C Lucas Castro
30   A Leonardo Pavoletti
31   C Santiago Colombatto[N 2]
32   A Kiril Despodov[N 2]
33   D Luca Pellegrini
34   P Giuseppe Ciocci[N 3]
40   D Sebastian Walukiewicz
56   D Filippo Romagna[N 2]
90   P Robin Olsen[N 4]
99   A Giovanni Simeone[N 4]

CalciomercatoModifica

I due protagonisti della sessione di calciomercato estiva: a sinistra il sardo Nicolò Barella, ceduto all'Inter per 45 milioni totali, la cessione più remunerativa della storia del Cagliari, e a sinistra l'uruguaiano Nahitan Nández, acquistato dagli argentini del Boca Juniors, diventando l'acquisto più costoso della storia del club.

Terminata la stagione 2018-2019 lasciarono il club Simone Padoin dopo tre stagioni, a cui non venne rinnovato il contratto[24], e dopo una stagione il croato Darijo Srna, simbolo della precedente sessione estiva del mercato, ritiratosi dal calcio giocato[25]. Contestualmente non vennero confermati i prestiti dei francesi Cyril Théréau e Maxime Leverbe, mentre il quarto portiere Daga venne ceduto all'Arezzo[26]. In entrata invece vennero inseriti in rosa i rientranti dai prestiti all'Olbia del giovane terzino di Zeddiani Simone Pinna e l'attaccante cagliaritano Daniele Ragatzu, in rossoblù dopo 9 stagioni, oltre all'arrivo del polacco Sebastian Walukiewicz, acquistato nella sessione invernale dal Pogoń Stettino e lasciato a maturare lì fino al termine della stagione[27]. Da segnalare poi l'acquisto dal Venezia del giovane portiere Guglielmo Vicario[28], girato poi subito in prestito al Perugia[29].

La campagna trasferimenti ruotò comunque tutta intorno alla cessione del prodotto del vivaio rossoblù Nicolò Barella, già corteggiato da diversi club nel gennaio precedente ed entrato nel giro della Nazionale italiana, il quale venne ceduto a inizio luglio all'Inter[30] per 37 milioni di euro (più bonus potenziali fino a una cifra totale di 45 milioni), diventando così la cessione più remunerativa della storia del club.[31] Con questa aumentata disponibilità economica la società puntò a rinforzare il centrocampo orfano del centrocampista sardo ingaggiando prima dal Napoli il croato Marko Rog[32] e poi in un'operazione a sorpresa riportando dopo cinque anni Radja Nainggolan dall'Inter[33], grazie alla necessità del belga di trovare squadra essendo stato messo fuori rosa dai nerazzurri e complice una situazione familiare delicata che lo portarono a riavvicinarsi alla terra natia della moglie. Ma soprattutto a inizio agosto venne finalizzato l'acquisto di Nahitan Nández dal Boca Juniors[34] dopo una lunga telenovela iniziata addirittura nella sessione precedente, poi sfumata anche per via della permanenza dello stesso Barella. Il nazionale uruguagio, preso per 18 milioni di euro diventò così l'acquisto più dispendioso della storia del Cagliari.[35] In difesa, causa addio di Srna, oltre all'acquisizione definitiva di Fabrizio Cacciatore venne preso dalla SPAL Federico Mattiello[36]. Un infortunio alla spalla occorso ad Alessio Cragno nella penultima amichevole precampionato contro il Fenerbahçe costrinse il secondo portiere degli Azzurri alla lungodegenza, privando i sardi del portiere titolare. Pertanto, dopo aver provato a continuare con il vice Rafael nel terzo turno di Coppa Italia e nella prima giornata di campionato, si decise di intervenire acquistando dalla Roma il portiere svedese Robin Olsen[37]. Analogamente, un infortunio al legamento crociato e al menisco del ginocchio destro occorso a Leonardo Pavoletti nel primo tempo della gara d'esordio contro il Brescia spinse la dirigenza ad acquistare il Cholito Giovanni Simeone dalla Fiorentina[38]. A stagione iniziata, dopo la Coppa Italia, venne ingaggiato il terzino sinistro Luca Pellegrini[39], già riforzo nella seconda parte della stagione precedente in prestito secco dalla Roma e ritornato in Sardegna con la medesima formula ma dalla Juventus che nel frattempo l'aveva acquistato a inizio sessione dai giallorossi[40].

Per quanto riguarda il mercato in uscita, oltre al già citato Barella, salutarono prima il brasiliano Diego Farias dopo 5 stagioni e l'esubero croato Marko Pajac dopo una stagione (la seconda metà conclusa all'Empoli), accasatisi rispettivamente al Lecce[41] e al Genoa[42]. Successivamente negli ultimi giorni di mercato tra fine agosto e il 2 settembre vennero piazzati tutti in prestito Filippo Romagna al Sassuolo[43], il croato Filip Bradaric all'Hajduk Spalato[44] e il bulgaro Kiril Despodov allo Sturm Graz[45]. A titolo definitivo vennero invece ceduti, di rientro dai rispettivi prestiti in Serie B, l'argentino Santiago Colombatto al Sint-Truiden[46] e il nord coreano Han Kwang-song alla Juventus U23[47].


Sessione estiva (dal 1/7 al 2/9)Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Robin Olsen Roma prestito[37]
D Sebastian Walukiewicz Pogoń Stettino fine prestito[48][27]
D Federico Mattiello Atalanta prestito con diritto di riscatto[36]
D Luca Pellegrini Juventus prestito[40]
D Simone Pinna Olbia fine prestito
C Radja Nainggolan Inter prestito[33]
C Nahitan Nández Boca Juniors definitivo[34]
C Marko Rog Napoli prestito con obbligo di riscatto[32]
A Daniele Ragatzu Olbia fine prestito
A Giovanni Simeone Fiorentina prestito con obbligo di riscatto[38]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Guglielmo Vicario Venezia definitivo[28]
D Fabrizio Cacciatore Chievo definitivo
D Matteo Cotali Olbia fine prestito
D Marko Pajac Empoli fine prestito
C Fabrizio Caligara Olbia fine prestito
C Santiago Colombatto Verona fine prestito
A Alberto Cerri Juventus definitivo
A Alessandro Capello Padova fine prestito
A Damir Ceter Olbia fine prestito
A Niccolò Giannetti Livorno fine prestito
A Han Kwang-Song Perugia fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Riccardo Daga Arezzo definitivo[26]
D Maxime Leverbe Sampdoria fine prestito
D Simone Padoin svincolato[24]
D Filippo Romagna Sassuolo prestito con diritto di riscatto[43]
D Marko Pajac Genoa prestito con diritto di riscatto[42]
D Darijo Srna fine carriera[25]
C Nicolò Barella Inter prestito con obbligo di riscatto[30]
C Filip Bradarić Hajduk Spalato prestito[44]
C Diego Farias Lecce prestito con diritto di riscatto[41]
A Kiril Despodov Sturm Graz prestito[45]
A Cyril Théréau Fiorentina fine prestito
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Guglielmo Vicario Perugia prestito[29]
D Matteo Cotali Chievo definitivo[49]
D Luca Pellegrini Roma fine prestito[39]
C Fabrizio Caligara Venezia prestito[50]
C Santiago Colombatto Sint-Truiden definitivo[46]
C Riccardo Doratiotto Olbia definitivo
A Alessandro Capello Padova definitivo[51]
A Damir Ceter Chievo prestito[52]
A Niccolò Giannetti Salernitana definitivo[53]
A Han Kwang-Song Juventus U23 prestito con obbligo di riscatto[47]

Sessione invernale (dal 2 gennaio al 31 gennaio)Modifica

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Simone Aresti Olbia definitivo[54]
D Simone Pinna Empoli prestito con diritto di riscatto[55]
C Alessandro Deiola Lecce prestito con diritto di riscatto[56]

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2019-2020.

Girone d'andataModifica

Cagliari
25 agosto 2019, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
BresciaSardegna Arena (16 099 [2] spett.)
Arbitro:  Abbattista (Molfetta)

Cagliari
1º settembre 2019, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Cagliari1 – 2
referto
InterSardegna Arena (16 412 [2] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Parma
15 settembre 2019, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Parma1 – 3
referto
CagliariStadio Ennio Tardini (14 068 [2] spett.)
Arbitro:  Pasqua (Tivoli)

Cagliari
20 settembre 2019, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Cagliari3 – 1
referto
GenoaSardegna Arena (14 574 [2] spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Napoli
25 settembre 2019, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Napoli0 – 1
referto
CagliariStadio San Paolo (25 408 [2] spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Cagliari
29 settembre 2019, ore 18:00 CEST
6ª giornata
Cagliari1 – 1
referto
VeronaSardegna Arena (15 846 [2] spett.)
Arbitro:  Volpi (Arezzo)

Roma
6 ottobre 2019, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Roma1 – 1
referto
CagliariStadio Olimpico (34 385 [2] spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Cagliari
20 ottobre 2019, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Cagliari2 – 0
referto
SPALSardegna Arena (15 713 [2] spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

Torino
27 ottobre 2019, ore 15:00 CET
9ª giornata
Torino1 – 1
referto
CagliariStadio Olimpico Grande Torino (27 958 [2] spett.)
Arbitro:  Fabbri (Ravenna)

Cagliari
30 ottobre 2019, ore 20:45 CET
10ª giornata
Cagliari3 – 2
referto
BolognaSardegna Arena (16 076 [2] spett.)
Arbitro:  Sacchi (Macerata)

Bergamo
3 novembre 2019, ore 12:30 CET
11ª giornata
Atalanta0 – 2
referto
CagliariGewiss Stadium (18 617 [2] spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Cagliari
10 novembre 2019, ore 12:30 CET
12ª giornata
Cagliari5 – 2
referto
FiorentinaSardegna Arena (16 316 [2] spett.)
Arbitro:  La Penna (Roma 1)

Lecce
25 novembre 2019, ore 15:00 CET
13ª giornata[57]
Lecce2 – 2
referto
CagliariStadio Via del Mare (21 435 [2] spett.)
Arbitro:  Mariani (Aprilia)

Cagliari
2 dicembre 2019, ore 20:45 CET
14ª giornata
Cagliari4 – 3
referto
SampdoriaSardegna Arena (15 658 [2] spett.)
Arbitro:  Aureliano (Bologna)

Reggio Emilia
8 dicembre 2019, ore 15:00 CET
15ª giornata
Sassuolo2 – 2
referto
CagliariMapei Stadium (12 666 [2] spett.)
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Cagliari
16 dicembre 2019, ore 20:45 CET
16ª giornata
Cagliari1 – 2
referto
LazioSardegna Arena (16 299 [2] spett.)
Arbitro:  Maresca (Napoli)

Udine
21 dicembre 2019, ore 15:00 CET
17ª giornata
Udinese2 – 1
referto
CagliariDacia Arena (19 822 [2] spett.)
Arbitro:  Piccinini (Forlì)

Torino
6 gennaio 2020, ore 15:00 CET
18ª giornata
Juventus4 – 0
referto
CagliariAllianz Stadium (40 598 [2] spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Cagliari
11 gennaio 2020, ore 15:00 CET
19ª giornata
Cagliari0 – 2
referto
MilanSardegna Arena (16 412 [2] spett.)
Arbitro:  Abisso (Palermo)

Girone di ritornoModifica

Brescia
19 gennaio 2020, ore 15:00 CET
20ª giornata
Brescia2 – 2
referto
CagliariStadio Mario Rigamonti (12 133 [2] spett.)
Arbitro:  Giua (Olbia)

Milano
26 gennaio 2020, ore 12:30 CET
21ª giornata
Inter1 – 1
referto
CagliariStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Cagliari
1 febbraio 2020, ore 18:00 CET
22ª giornata
Cagliari – ParmaSardegna Arena

Genova
9 febbraio 2020, ore 15:00 CET
23ª giornata
Genoa – CagliariStadio Luigi Ferraris

Cagliari
14 febbraio 2020, ore 18:00 CET
24ª giornata
Cagliari – NapoliSardegna Arena

Verona
23 febbraio 2020, ore 15:00 CET
25ª giornata
Verona – CagliariStadio Marcantonio Bentegodi

Cagliari
1º marzo 2020, ore 18:00 CET
26ª giornata
Cagliari – RomaSardegna Arena

Ferrara
7 marzo 2020, ore 20:45 CET
27ª giornata
SPAL – CagliariStadio Paolo Mazza

Cagliari
15 marzo 2020, ore 15:00 CET
28ª giornata
Cagliari – TorinoSardegna Arena

Bologna
22 marzo 2020, ore 12:30 CET
29ª giornata
Bologna – CagliariStadio Renato Dall'Ara

Cagliari
4 aprile 2020, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Cagliari – AtalantaSardegna Arena

Firenze
11 aprile 2020, ore CEST
31ª giornata
Fiorentina – CagliariStadio Artemio Franchi

Cagliari
19 aprile 2020, ore CEST
32ª giornata
Cagliari – LecceSardegna Arena

Genova
22 aprile 2020, ore CEST
33ª giornata
Sampdoria – CagliariStadio Luigi Ferraris

Cagliari
26 aprile 2020, ore CEST
34ª giornata
Cagliari – SassuoloSardegna Arena

Roma
3 maggio 2020, ore CEST
35ª giornata
Lazio – CagliariStadio Olimpico

Cagliari
10 maggio 2020, ore CEST
36ª giornata
Cagliari – UdineseSardegna Arena

Cagliari
17 maggio 2020, ore CEST
37ª giornata
Cagliari – JuventusSardegna Arena

Milano
24 maggio 2020, ore CEST
38ª giornata
Milan – CagliariStadio Giuseppe Meazza

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2019-2020.

Turni eliminatoriModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2019-2020 (turni eliminatori).
Cagliari
18 agosto 2019, ore 20:30 CEST
Terzo turno
Cagliari2 – 1
referto
ChievoSardegna Arena (12 007[58] spett.)
Arbitro:  Giua (Olbia)

Cagliari
5 dicembre 2019, ore 21:00 CET
Quarto turno
Cagliari2 – 1
referto
SampdoriaSardegna Arena (11 781[2] spett.)
Arbitro:  Manganiello (Pinerolo)

Fase finaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2019-2020 (fase finale).
Milano
14 gennaio 2020, ore 20:45 CET
Ottavi di finale
Inter4 – 1
referto
CagliariStadio Giuseppe Meazza (28 914[59] spett.)
Arbitro:  Chiffi (Padova)

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2020.

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 30 10 5 1 4 20 16 10 3 5 2 15 15 20 8 6 6 35 31 +4
  Coppa Italia - 2 2 0 0 4 2 1 0 0 1 1 4 3 2 0 1 5 6 -1
Totale - 12 7 1 4 24 18 11 3 5 3 16 19 23 10 6 7 40 37 +3

Andamento in campionatoModifica

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C C T C T C T C T C T C T C T C T T C T T C T C T C T C T C T C T C T C C T
Risultato P P V V V N N V N V V V N V N P P P P N
Posizione 16 18 13 9 5 7 7 5 7 7 6 4 4 4 4 5 6 6 6 6

Fonte: Serie A – Classifica, su legaseriea.it.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
                       
Aresti, S. S. Aresti 00001-1001-100
Birsa, V. V. Birsa 200020004000
Bradarić, F. F. Bradarić 000000000000
Cacciatore, F. F. Cacciatore 11001100012001
Castro, L. L. Castro 14220200016220
Ceppitelli, L. L. Ceppitelli 9240100010240
Cerri, A. A. Cerri 11110210013210
Cigarini, L. L. Cigarini 17040000017040
Colombatto, S. S. Colombatto 000000000000
Cragno, A. A. Cragno 000000000000
Deiola, A. A. Deiola 100010002000
Despodov, K. K. Despodov 000000000000
Faragò, P. P. Faragò 9110100010110
Han, Han 000000000000
Ioniță, A. A. Ioniță 17030300020030
João Pedro, João Pedro 2013303100231430
Klavan, R. R. Klavan 17030200019030
Lykogiannīs, C. C. Lykogiannīs 8030301011040
Mattiello, F. F. Mattiello 200000002000
Nainggolan, R. R. Nainggolan 17430301020440
Nández, N. N. Nández 19170300022170
Oliva, C. C. Oliva 8110210010210
Olsen, R. R. Olsen 15-20012-50017-2501
Pavoletti, L. L. Pavoletti 100010002000
Pellegrini, L. L. Pellegrini 15080000015080
Pinna, S. S. Pinna 101010002010
Pisacane, F. F. Pisacane 18151200020151
Rafael, Rafael 6-110010017-1101
Ragatzu, D. D. Ragatzu 410011005200
Rog, M. M. Rog 18160210020260
Romagna, F. F. Romagna 000000000000
Simeone, G. G. Simeone 19520000019520
Walukiewicz, S. S. Walukiewicz 100020003000

NoteModifica

AnnotazioniModifica

  1. ^ a b c Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  2. ^ a b c d e Ceduto nella sessione estiva di calciomercato.
  3. ^ Aggregato alla prima squadra dalla formazione primavera.
  4. ^ a b Acquistato nella sessione estiva di calciomercato.

FontiModifica

  1. ^ a b Statistiche dei calciatori - Cagliari Calcio, su legaseriea.it.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w (EN) Statistiche Spettatori Serie A 2019-2020, su stadiapostcards.com. URL consultato il 1º settembre 2019.
  3. ^ Minimo stagionale assoluto nel quarto turno di Coppa Italia: 11 781 vs Sampdoria (5 dicembre 2019), ma con Curva Sud chiusa al pubblico.
  4. ^ Maran: "Europa? Nello sport niente è impossibile. Il presidente sa ascoltare", su calciocasteddu.it, 25 luglio 2019.
  5. ^ Nainggolan è arrivato a Cagliari: "Una scelta di cuore, voglio portare in alto la squadra", su lastampa.it, 3 agosto 2019.
  6. ^ Dario Saltari, Guida al Cagliari 2019/20, su ultimouomo.com, 27 agosto 2019.
  7. ^ Settembre, il mese Maraniano, su centotrentuno.com, 9 settembre 2019.
  8. ^ Parma, in la Repubblica, 16 settembre 2019, p. 32.
  9. ^ Mimmo Malfitano, Napoli fermo al palo: il Cagliari resiste e fa l'impresa con Castro, su gazzetta.it, 25 settembre 2019.
  10. ^ Simone Monari, Un rigore non può bastare, in la Repubblica, 31 ottobre 2019, p. 13.
  11. ^ Giuseppe Calabrese, Sprofondo viola, in la Repubblica, 11 novembre 2019, p. 10.
  12. ^ Matteo Zorzoli, È un Cagliari formato Europa, su it.eurosport.com, 20 ottobre 2019.
  13. ^ Dario Saltari, Dove può arrivare il Cagliari di Maran, su ultimouomo.com, 12 novembre 2019.
  14. ^ Un Cagliari da favola rimonta la Samp, in la Repubblica, 3 dicembre 2019, p. 49.
  15. ^ Cagliari Calcio e Birra Ichnusa: due anime sarde, su cagliaricalcio.com, 22 luglio 2016. URL consultato il 31 maggio 2018.
  16. ^ Nieddittas nuovo sponsor del Cagliari, su cagliaricalcio.com, 13 agosto 2017. URL consultato il 2 luglio 2018.
  17. ^ CAGLIARI E MACRON ANCORA INSIEME FINO AL 2023. SVELATA ANCHE LA MAGLIA “HOME” 2018-2019, su macron.com, 23 maggio 2018. URL consultato l'8 luglio 2019.
  18. ^ Le nuove maglie per la stagione 2019-20, su cagliaricalcio.com, 23 maggio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.
  19. ^ La maglia del Centenario, su cagliaricalcio.com, 10 gennaio 2020. URL consultato il 15 gennaio 2020.
  20. ^ a b Organigramma Cagliari Calcio, su cagliaricalcio.com. URL consultato il 18 dicembre 2019.
  21. ^ Gigi Riva Presidente Onorario del Cagliari, su cagliaricalcio.com, 18 dicembre 2019. URL consultato il 18 dicembre 2019.
  22. ^ a b STAFF TECNICO, su cagliaricalcio.com. URL consultato il 5 settembre 2019.
  23. ^ I numeri di maglia dei rossoblù, su www.cagliaricalcio.com, 17 agosto 2019. URL consultato il 17 agosto 2019.
  24. ^ a b Padoin saluta, "tre anni meravigliosi", in ANSA, 24 giugno 2019. URL consultato il 3 settembre 2019.
  25. ^ a b Cagliari, quanto affetto per Srna: “Campione e signore, grazie di cuore”, in La Gazzetta dello Sport, 20 giugno 2019. URL consultato il 3 settembre 2019.
  26. ^ a b Daga all'Arezzo, su cagliaricalcio.com, 26 luglio 2019. URL consultato il 3 settembre 2019.
  27. ^ a b Walukiewicz al Cagliari, su cagliaricalcio.com, 15 gennaio 2019. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  28. ^ a b Vicario al Cagliari, su cagliaricalcio.com, 17 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  29. ^ a b Vicario al Perugia, in cagliaricalcio.com, 25 luglio 2019. URL consultato il 25 luglio 2019.
  30. ^ a b Barella lascia il Cagliari, su cagliaricalcio.com, 12 luglio 2019. URL consultato il 13 luglio 2019.
  31. ^ Inter, è fatta per Barella! Operazione da 45 milioni, oggi le visite e la firma, su gazzetta.it, 11 luglio 2019.
  32. ^ a b Marko Rog al Cagliari, su cagliaricalcio.com, 23 luglio 2019. URL consultato il 24 luglio 2019.
  33. ^ a b Bentornato, Radja!, su cagliaricalcio.com, 5 agosto 2019. URL consultato il 5 agosto 2019.
  34. ^ a b Bienvenido, Nández!, su cagliaricalcio.com, 9 agosto 2019. URL consultato il 9 agosto 2019.
  35. ^ Calciomercato Cagliari, Nandez è ufficiale: colpo da 18 milioni dal Boca Juniors, su goal.com, 9 agosto 2018.
  36. ^ a b Mattiello al Cagliari, su cagliaricalcio.com, 10 luglio 2019. URL consultato il 10 luglio 2019.
  37. ^ a b Olsen è del Cagliari, su cagliaricalcio.com, 30 agosto 2019. URL consultato il 30 agosto 2019.
  38. ^ a b Simeone è del Cagliari!, su cagliaricalcio.com, 30 agosto 2019. URL consultato il 30 agosto 2019.
  39. ^ a b A fine stagione 2018-2019 il giocatore fa rientro alla Roma al termine del prestito secco. Durante la sessione estiva viene ceduto a titolo definitivo alla Juventus che successivamente lo rimanda al Cagliari in prestito secco

    Benvenuto in bianconero a Luca Pellegrini!, su juventus.com, 30 giugno 2019. URL consultato il 19 agosto 2019.
  40. ^ a b A fine stagione 2018-2019 il giocatore fa rientro alla Roma al termine del prestito secco. Durante la sessione estiva viene ceduto a titolo definitivo alla Juventus che successivamente lo rimanda al Cagliari in prestito secco

    Pellegrini torna al Cagliari, su cagliaricalcio.com, 19 agosto 2019. URL consultato il 19 agosto 2019.
  41. ^ a b Con obbligo di riscatto in caso di salvezza del Lecce nella Serie A 2019-2020

    Farias al Lecce, su cagliaricalcio.com, 16 agosto 2019. URL consultato il 16 agosto 2019.
  42. ^ a b Pajac al Genoa, su cagliaricalcio.com, 20 agosto 2019. URL consultato il 3 settembre 2019.
  43. ^ a b Romagna al Sassuolo, su cagliaricalcio.com, 2 settembre 2019. URL consultato il 3 settembre 2019.
  44. ^ a b Bradaric all’Hajduk Spalato, su cagliaricalcio.com, 2 settembre 2019. URL consultato il 2 settembre 2019.
  45. ^ a b Despodov allo Sturm Graz, su cagliaricalcio.com, 2 settembre 2019. URL consultato il 2 settembre 2019.
  46. ^ a b Colombatto al Sint-Truiden, su cagliaricalcio.com, 31 agosto 2019. URL consultato il 31 agosto 2019.
  47. ^ a b Han alla Juventus, su cagliaricalcio.com, 2 settembre 2019. URL consultato il 2 settembre 2019.
  48. ^ Acquistato a titolo definitivo nella sessione invernale del calciomercato della stagione 2018-2019 e lasciato in prestito nel club di provenienza fino al termine della stessa.
  49. ^ Cotali al ChievoVerona, su cagliaricalcio.com, 5 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.
  50. ^ Caligara al Venezia, su cagliaricalcio.com, 20 luglio 2019. URL consultato il 20 luglio 2019.
  51. ^ Capello al Venezia, su cagliaricalcio.com, 21 luglio 2019. URL consultato il 21 luglio 2019.
  52. ^ Ceter al ChievoVerona, su cagliaricalcio.com, 8 luglio 2019. URL consultato l'8 luglio 2019.
  53. ^ Giannetti alla Salernitana, su cagliaricalcio.com, 17 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019.
  54. ^ Aresti all’Olbia, su cagliaricalcio.com, 4 gennaio 2020. URL consultato l'8 gennaio 2020.
  55. ^ Pinna all’Empoli, su cagliaricalcio.com, 9 gennaio 2020. URL consultato il 9 gennaio 2020.
  56. ^ Deiola al Lecce, su cagliaricalcio.com, 10 gennaio 2020. URL consultato il 10 gennaio 2020.
  57. ^ Gara in programma il 24 novembre 2019 alle 20:45, ma rinviata per impraticabilità del campo dovuta alla pioggia; cfr. Lecce-Cagliari rinviata: troppa pioggia, campo impraticabile, su repubblica.it, 24 novembre 2019.
  58. ^ Cagliari, esordio vincente (con brivido…), in centotrentuno.com, 18 agosto 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.
  59. ^ Coppa Italia: Inter-Cagliari 4-1, su ansa.it, 14 gennaio 2020.

Collegamenti esterniModifica