Apri il menu principale
Calabarzon
regione
Regione IV-A
Localizzazione
StatoFilippine Filippine
Amministrazione
CapoluogoCalamba
Data di istituzione2002
Territorio
Coordinate
del capoluogo
14°12′42″N 121°09′55″E / 14.211667°N 121.165278°E14.211667; 121.165278 (Calabarzon)Coordinate: 14°12′42″N 121°09′55″E / 14.211667°N 121.165278°E14.211667; 121.165278 (Calabarzon)
Superficie16 228,6 km²
Abitanti9 320 629[1] (2000)
Densità574,33 ab./km²
Province5
Comuni11 città, 131 municipalità
Barangay4 012
Altre informazioni
LingueTagalog
Fuso orarioUTC+8
ISO 3166-2PH-40
Cartografia
Calabarzon – Localizzazione

Calabarzon è una regione delle Filippine, posta nella parte meridionale dell'isola di Luzon. Il suo nome ufficiale è Regione IV-A; il capoluogo regionale è la città di Calamba.

Il termine "Calabarzon" è un acronimo dei nomi delle varie provincie che ne fanno parte: Cavite, Laguna, Batangas, Rizal e QueZon.

Indice

StoriaModifica

Il 17 maggio 2002 la regione IV di Southern Tagalog è stata divisa per formare due nuove regioni distinte, la IV-A, Calabarzon, e la IV-B, Mimaropa.[2]

Geografia fisicaModifica

La regione è compresa tra Luzon Centrale e la Regione Capitale Nazionale a nord, e Bicol a sud. Solo la provincia di Quezon, la più grande, si affaccia sia sul mare delle Filippine ad est che sul mar Cinese Meridionale ad ovest. Batangas si affaccia solo su quest'ultimo, Cavite anche sulle acque interne del lago di Laguna de Bay, Rizal e Laguna solo sul suddetto lago.

Calabarzon è attraversata dalla catena montuosa della Sierra Madre e presenta numerosi vulcani, attivi e spenti. Nella provincia di Quezon, sul Mare delle Filippine ci sono le isole maggiori di questa regione: le isole Alabat e le isole Polillo.

Suddivisioni politicheModifica

La regione si divide in 5 province e in 14 città componenti e 131 municipalità.[3]

ProvinceModifica

CittàModifica

Città privilegiate:

  • Lucena (Quezon) - Città altamente urbanizzata, HUC

Città componenti:

EconomiaModifica

La parte settentrionale della Regione risente moltissimo dell'influenza della vicina area metropolitana di Manila con la quale contribuisce al mantenimento della maggiore e più avanzata area industriale delle Filippine.[4]

Generalmente è molto sviluppata la pesca mentre nell'agricoltura sono in netta diminuzione la coltivazione di canna da zucchero e caffè, prodotti di cui questa zona era particolarmente ricca, mentre soprattutto Quezon è tuttora molto attiva nella produzione di noci di cocco e suoi derivati come l'olio di cocco e la copra.

In crescita anche il turismo legato alle bellezze naturali dell'interno, alle spiagge e agli appassionati di immersioni subacquee.

NoteModifica

  1. ^ (EN) National Statistics Office
  2. ^ (EN) National Statistical Coordination Board, EXECUTIVE ORDER NO. 103, http://www.nscb.gov.ph, 17 maggio 2002. URL consultato il 6 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2009).
  3. ^ (EN) National Nutrition Council, Region IV-A Profile, http://www.nnc.gov.ph. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) Department of Trade & Industry, Region 4-A, http://www.dti.gov.ph. URL consultato il 6 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2014).

Altri progettiModifica

  Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine