Apri il menu principale

Calciatori dell'Associazione Sportiva Roma

lista di un progetto Wikimedia

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Sportiva Roma.

Nella presente pagina sono riportate informazioni sui calciatori dell'Associazione Sportiva Roma, società calcistica italiana per azioni con sede nella città di Roma.

Indice

Calciatori celebriModifica

 
Dino da Costa
 
Giuseppe Giannini

Tra i calciatori della Roma più famosi degli anni 1930 e 1940 vi sono Attilio Ferraris IV, primo capitano della storia giallorossa, il centrocampista Fulvio Bernardini, il portiere Guido Masetti, a capo della squadra aggiudicatasi il primo scudetto romanista, e l'attaccante Amedeo Amadei, detto "Fornaretto", vincitore anch'egli del primo campionato giallorosso e tuttora detentore del record di più giovane marcatore della Serie A.[1]

Oltre a questi si ricordano anche il terzino Eraldo Monzeglio, la punta Rodolfo Volk, autore del primo gol della squadra al Campo Testaccio, e Enrique Guaita, capocannoniere del campionato 1934-1935 e detentore del record di marcature nella Serie A a sedici squadre.[2]

A cavallo tra gli anni 1950 e 1960 troviamo Giacomo Losi, soprannominato "Core de Roma" per l'attaccamento alla maglia: è infatti il calciatore con più presenze in giallorosso dopo Francesco Totti e Daniele De Rossi, nonché difensore e capitano della Roma vincitrice della Coppa delle Fiere.[3] Protagonisti di quel periodo sono anche il "Ragno Nero" Fabio Cudicini,[2] Dino da Costa (detentore del record assoluto di gol segnati nel derby di Roma),[4] Pedro Manfredini (capocannoniere del campionato 1962-1963),[5] Giancarlo De Sisti[6] e Antonio Angelillo[2]

Tra gli anni 1970 e 1980 si ricordano soprattutto i protagonisti del secondo scudetto giallorosso tra cui l'allora capitano Agostino Di Bartolomei, proveniente dalle giovanili della Roma e titolare fisso dal ritorno dal prestito al Vicenza[7] e Bruno Conti, il quale, dopo le giovanili e due stagioni in prestito al Genoa, passa definitivamente in prima squadra e diventa l'ala titolare, vincendo un campionato e cinque Coppe Italia;[8] al termine della carriera agonistica, assume il ruolo di allenatore prima degli Esordienti e poi dei Giovanissimi della Roma, arrivando ad allenare anche la prima squadra alla fine della stagione 2004-2005 e successivamente il responsabile del settore giovanile del club capitolino.[8]

Roberto Pruzzo è uno dei più prolifici attaccanti giallorossi: infatti, oltre al campionato 1982-1983, vince con la Roma tre volte il titolo di capocannoniere e quattro Coppe Italia,[2] mentre Falcão, nonostante lo scetticismo iniziale, riesce a diventare uno dei calciatori stranieri più amati della storia del club: dopo una prima stagione non particolarmente brillante, il brasiliano diviene un punto cardine della squadra, che, anche grazie alle sue giocate, riesce a vincere il secondo scudetto e due Coppe Italia e a raggiungere la finale di Coppa dei Campioni 1983-1984; viene soprannominato dai tifosi "Divino" e "Ottavo re di Roma".[9]

A cavallo tra gli anni 1980 e 1990, sono due i giocatori particolarmente acclamati dai tifosi giallorossi: l'attaccante Rudi Völler e il centrocampista Giuseppe Giannini,[10][11] mentre nella decade successiva e negli anni 2010 a conquistare la tifoseria sono due difensori brasiliani, Aldair e Cafu,[2][10] e due romani, Francesco Totti e Daniele De Rossi, entrambi punti fissi della squadra giallorossa, rispettivamente in attacco e in mediana.[12][13]

CapitaniModifica

Di seguito un elenco dei capitani della Roma.[14]

Calciatore Ruolo Stagioni al club Stagioni da capitano Presenze Reti
  Attilio Ferraris IV C 1927-1934, 1938-1939 1927-1934 (7) 217 2
  Fulvio Bernardini C 1928-1939 1934-1939 (5) 286 45
  Guido Masetti P 1930-1943 1939-1943 (4) 339 0
  Amedeo Amadei A 1936-1938, 1939-1948 1943-1948 (5) 234 116
  Sergio Andreoli D 1941-1950 1948-1950 (2) 205 13
  Armando Tre Re D 1949-1954 1950-1953 (3) 169 6
  Arcadio Venturi C 1948-1957 1953-1957 (4) 288 17
  Alcides Ghiggia C 1953-1961 1957-1958 (1) 201 19
  Egidio Guarnacci C 1954-1963 1958-1959 (1) 146 5
  Giacomo Losi D 1954-1969 1959-1968 (9) 450 2
  Joaquín Peiró C 1966-1970 1968-1970 (2) 128 28
  Luis Del Sol C 1970-1972 1970-1972 (2) 59 4
  Franco Cordova C 1967-1976 1972-1976 (4) 212 9
  Sergio Santarini D 1968-1981 1976-1980 (4) 344 7
  Agostino Di Bartolomei C 1972-1984 1980-1984 (4) 293 64
  Bruno Conti C 1973-1975, 1976-1978, 1979-1991 1984-1985 (1) 402 47
  Carlo Ancelotti C 1979-1987 1985-1987 (2) 227 17
  Giuseppe Giannini C 1981-1996 1987-1996 (9) 437 75
  Amedeo Carboni D 1990-1997 1996-1997 (1) 186 3
  Abel Balbo A 1993-1998, 2000-2002 1997-1998 (1) 146 78
  Aldair D 1990-2003 1998-199 (1) 415 20
  Francesco Totti A 1992-2017 1998-2017 (19) 786 307
  Daniele De Rossi C 2001-2019 2017-2019 (2) 616 42
  Alessandro Florenzi C 2010-2011, 2012- 2019- (1) 262 28

Codici:
P: Portiere, D Difensore, C Centrocampista, A Attaccante.

RecordModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Statistiche e record dell'Associazione Sportiva Roma.

Presenze in partite ufficialiModifica

Di seguito le presenze in partite ufficiali dei calciatori della Roma.[15][16][17]

 
Francesco Totti

Marcature in partite ufficialiModifica

Di seguito le marcature in partite ufficiali dei calciatori della Roma.[15][16][17]

Capocannonieri per singola stagioneModifica

In competizioni nazionaliModifica

Di seguito i capocannonieri in competizioni nazionali dei calciatori della Roma.[16]

 
Roberto Pruzzo
Serie A
Coppa Italia

Nelle competizioni internazionaliModifica

Di seguito i capocannonieri in competizioni internazionali dei calciatori della Roma.[16]

Coppa UEFA/Europa League
Coppa delle Fiere

Record anagraficiModifica

  • Giocatore più giovane a debuttare in prima squadra
    Amedeo Amadei, 15 anni, 9 mesi, 6 giorni.[24]

Calciatori premiatiModifica

Di seguito i calciatori vincitori di riconoscimenti calcistici durante la loro militanza nella Roma.

A livello nazionaleModifica

 
Daniele De Rossi

Categorie vigenti (dal 1997):

Categorie scomparse:

(*) Trofeo istituito dalla rivista Guerin Sportivo nel 1976 e assegnato al miglior calciatore della Serie A.
(**) Trofeo istituito dal settimanale Guerin Sportivo nel 1978 al miglior calciatore europeo a livello Under 21.
(***) Trofeo istituito dall'Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI) nel 1992.
(****) Trofeo assegnato dall'Associazione Italiana Calciatori (AIC) dal 1997. Nel 2011 l'associazione ribattezza la premiazione con il nome di "Gran Galà del calcio AIC" introducendo una squadra dell'anno per il campionato di Serie A e un premio per il miglior calciatore del campionato di Serie B.

A livello internazionaleModifica

(*) Trofeo istituito dalla rivista francese Onze Mondial nel 1976.

RiconoscimentiModifica

Inserimenti in liste stagionali ed annualiModifica

Di seguito i calciatori inseriti in liste stagionali ed annuali calcistiche durante la loro militanza nella Roma.

(*) Elenco dei migliori undici calciatori componenti della squadra dell'anno a livello mondiale stabilito dall'European Sports Magazines (ESM) dal 1994.

Inserimenti in liste secolariModifica

 
Herbert Prohaska

Di seguito i calciatori inseriti in liste secolari calcistiche durante la loro militanza nella Roma.

(*) Selezione degli 125 migliori calciatori viventi pubblicata dalla FIFA nel 2004 in occasione del suo 100esimo anniversario di fondazione istituzionale.
(**) Classifica dei 50 migliori calciatori del XX secolo stilata nel 2000 dall'International Federation of Football History & Statistics (IFFHS), organizzazione riconosciuta dalla Fédération Internationale de Football Association (FIFA).

AltriModifica

Hall of FameModifica

Il 7 ottobre 2012 è stata presentata la Hall of Fame ufficiale della Roma classe 2012, composta da 31 elementi. Affinché un calciatore possa essere eletto, è necessario che abbia giocato almeno una volta con i Capitolini e si sia ritirato dall'attività sportiva da almeno due anni (l'unica eccezione riguarda Francesco Totti, entrato il giorno esatto del suo addio al calcio). I tifosi e una commissione apposita, tramite un sistema di votazioni annuale, determinano i giocatori che godranno di tale onorificenza. La "Hall of Fame day" è la ricorrenza annuale nella quale la Lupa organizza una cerimonia per gli atleti scelti.[42] Di seguito gli eletti.[43]

 
Sebastiano Nela
2012
2013
 
Alcides Ghiggia
2014
2015
2016
2017
2018

Maglie ritirateModifica

Di seguito l'elenco delle maglie ritirate della Roma.

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ Bartolozzi, p.11.
  2. ^ a b c d e Biografie finalisti candidati classe 2012, su asroma.it. URL consultato il 29 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2015).
  3. ^ Bartolozzi, p. 25.
  4. ^ Massimo Grilli, Da Costa e il derby e il Celtic che beffò Herrera, in Corriere dello Sport, 1º febbraio 2013. URL consultato il 29 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2013).
  5. ^ Romano, 1942-1964 Gli assi dell'Olimpico.
  6. ^ Giancarlo De Sisti, in Corriere della Sera, 5 ottobre 2008. URL consultato il 30 marzo 2018.
  7. ^ Bartolozzi, p.34.
  8. ^ a b Bartolozzi, p.52.
  9. ^ Mauricio Cannone, Falcao: "Roma divina. Garcia mi piace, abbiamo grandi possibilità", in La Gazzetta dello Sport (Rio de Janeiro), 5 ottobre 2013. URL consultato il 30 marzo 2018.
  10. ^ a b Bartolozzi, p.87.
  11. ^ Bartolozzi, p.67.
  12. ^ Bartolozzi, p.103.
  13. ^ Bartolozzi, p.139.
  14. ^ Bartolozzi, pp. 1-139.
  15. ^ a b Yearbook 2014, su asroma.it, 30 luglio 2014. URL consultato il 30 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 25 settembre 2015).
  16. ^ a b c d Cagnucci, Pelosi, pp. 318-327.
  17. ^ a b Records, su francescototti.com. URL consultato il 5 aprile 2018.
  18. ^ a b c d e f g h i (ES) ¡Arrivederci, Totti!: el adiós de la Roma a una leyenda, in El Tiempo, 28 maggio 2017. URL consultato il 31 marzo 2018.
  19. ^ A Dzeko premio di capocannoniere 2016/17, in ANSA. URL consultato il 31 marzo 2018.
  20. ^ Roma vincitrice Coppa Italia 2006/2007, in La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 31 marzo 2018.
  21. ^ Classifica marcatori Coppa Italia 2012-2013, in Eurosport. URL consultato il 31 marzo 2018.
  22. ^ Classifica marcatori Coppa Italia 2013-2014, in Eurosport. URL consultato il 31 marzo 2018.
  23. ^ Roma, Dzeko capocannoniere dell'Europa League, in Corriere dello Sport, 24 maggio 2017. URL consultato il 31 marzo 2018.
  24. ^ Bartolozzi, p. 16.
  25. ^ Sono diciotto gli «Oscar» del calcio. Platini è in testa a tutti, in La Stampa, 1º giugno 1984, p. 11.
  26. ^ a b c Romano, 1974-1982 La grande Roma di Nils Liedholm.
  27. ^ Memorial Gaetano Scirea 2014 - 23ª edizione premio nazionale carriera esemplare, su comune.cinisello-balsamo.mi.it, 24 luglio 2014. URL consultato il 30 marzo 2018.
  28. ^ Gli Oscar dell'Aic Ibra, De Rossi, Mou, in la Repubblica (Milano), 18 gennaio 2010. URL consultato il 31 marzo 2018.
  29. ^ Antonio Cassano, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 31 marzo 2018.
  30. ^ Oscar Aic, Cannavaro cannibale, in La Gazzetta dello Sport (Milano), 29 gennaio 2010. URL consultato il 31 marzo 2018.
  31. ^ (DE) Cristiano Ronaldo og de 10 andre, in Tipsbladet. URL consultato il 6 aprile 2018.
  32. ^ (DE) Die ESM-Topelf der Saison 2013/14 - ein Deutscher ist dabei, in kicker. URL consultato il 6 aprile 2018.
  33. ^ (EN) The Fifa 100, in The Guardian, 4 marzo 2004. URL consultato il 30 marzo 2018.
  34. ^ (EN) IFFHS World's best Player of the Century, su iffhs.de. URL consultato il 30 marzo 2018.
  35. ^ Classifica dei 100 migliori calciatori europei del XX secolo stilata nel 2000 dall'Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio, organizzazione riconosciuta dalla FIFA, cfr. (EN) IFFHS Europe's best Player of the Century, su iffhs.de. URL consultato il 30 marzo 2018.
  36. ^ Classifica dei 100 migliori calciatori sudamericani del XX secolo stilata nel 2000 dall'Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio, cfr. (EN) IFFHS South America's best Player of the Century, su iffhs.de. URL consultato il 30 marzo 2018.
  37. ^ a b (EN) Golden Players take centre stage, su uefa.com, 29 novembre 2003. URL consultato il 30 marzo 2018.
  38. ^ (EN) Winners, su goldenfoot.com. URL consultato il 30 marzo 2018.
  39. ^ (EN) Zidane dons UEFA's Jubilee crown, su uefa.com, 22 aprile 2004. URL consultato il 30 marzo 2018.
  40. ^ a b Calcio, Roma: pallone d'argento a Totti, in la Repubblica, 20 settembre 2008. URL consultato il 30 marzo 2018.
  41. ^ Calcio, Roma: a Florenzi "pallone d'argento-coppa Fiumanò" da Ussi, in la Repubblica. URL consultato il 30 marzo 2018.
  42. ^ Costituzione "Hall of Fame" della Associazione Sportiva Roma, su asroma.com, 20 giugno 2012. URL consultato il 29 marzo 2018.
  43. ^ Hall of Fame, su asroma.com. URL consultato il 30 marzo 2018.
  44. ^ Viene poi riassegnato al giocatore olandese Kevin Strootman il 20 luglio 2013, cfr. Alessandro Angeloni, Strootman: «Roma, sono qui per vincere», in Il Messaggero. URL consultato il 30 marzo 2018.
  45. ^ Benemerenze sportive, su coni.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  46. ^ Benemerenze sportive, su coni.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  47. ^ Benemerenze sportive, su coni.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  48. ^ a b Onorificenze, su quirinale.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  49. ^ Onorificenze, su quirinale.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  50. ^ a b Onorificenze, su quirinale.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  51. ^ Giannini Sig. Giuseppe, su quirinale.it. URL consultato il 26 aprile 2018.

BibliografiaModifica

  • Annibale Bartolozzi, Capitano mio capitano - Storia della A.S. Roma attraverso i suoi capitani coraggiosi, Roma, 2010, ISBN 978-88-599-4289-4.
  • Tonino Cagnucci e Luca Pelosi, Dimmi cos'è, Roma, Skira, 2017, ISBN 88-572-3675-7.
  • Massimo Izzi e Francesco Valitutti, Cronologia della grande Roma, Roma, Newton Compton, 2001, ISBN 88-8289-599-8.

VideografiaModifica

  • Manuela Romano (a cura di), La storia della A.S. Roma (10 DVD-Video), Corriere dello Sport, Rai Trade, 2006.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio