Calcio ai Giochi della VIII Olimpiade

7º Torneo olimpico di calcio
Parigi 1924
Affiche des jeux olympiques de Paris de 1924.jpg
Informazioni generali
SportFootball pictogram.svg Calcio
EdizioneGiochi della VIII Olimpiade
Paese ospitanteFrancia Francia
CittàParigi
Periododal 25 maggio 1924
al 9 giugno 1924
Nazionali 22
Incontri disputati24
Gol segnati96 (4 per partita)
Classifica finale
Medaglia d'oro VincitoreUruguay Uruguay
Medaglia d'argento SecondoSvizzera Svizzera
Medaglia di bronzo TerzoSvezia Svezia
Cronologia della competizione
Anversa 1920 Amsterdam 1928

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della VIII Olimpiade.

Il torneo di calcio della VIII Olimpiade fu il 7º torneo olimpico. Si svolse dal 25 maggio al 9 giugno 1924 a Parigi e vide la vittoria per la prima volta dell'Uruguay. Seppur considerato un torneo disputato in epoca amatoriale, dove occorre ricordare che il professionismo era agli albori, è infatti ufficialmente riconosciuto come un campionato mondiale. La FIFA all'epoca, approvò un documento che sanciva che se i tornei olimpici fossero stati organizzati nel rispetto delle regole dell'entità massima, ai vincitori sarebbe stato ufficialmente assegnato il titolo di campioni del mondo. In un certificato del 1950 infatti, la FIFA riconosce quattro titoli mondiali all’Uruguay, anche se solo due coppe Rimet.[1][2] La legittimità dei titoli è confermata anche dal fatto che la federazione mondiale permette all'Uruguay di sfoggiare 4 stelle sulla maglia, da regolamento FIFA ogni stella equivale ad un mondiale conquistato.[3][4][5]

SquadreModifica

FormulaModifica

10 squadre – Belgio, Bulgaria, Egitto, Francia, Irlanda, Lettonia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Romania e Svezia – erano già qualificate agli ottavi di finale; per le altre 12 si prevedeva un turno preliminare di qualificazione per determinare le 6 che avrebbero avuto accesso agli ottavi.

Successivamente era prevista una formula ad eliminazione diretta, composta da ottavi di finale, quarti di finale, semifinali e finali per il 3º posto e per il 1º posto.

RisultatiModifica

Turno di qualificazioneModifica

Colombes
25 maggio 1924, ore 15:30 UTC+1
Italia  1 – 0
referto
  SpagnaStade de Colombes (18.991 spett.)
Arbitro:   Slawick

Parigi
25 maggio 1924, ore 15:30 UTC+1
Turchia  2 – 5
referto
  CecoslovacchiaStade Bergeyre (4.344 spett.)
Arbitro:   Andersen

Parigi
25 maggio 1924, ore 15:30 UTC+1
Svizzera  9 – 0
referto
  LituaniaStade Pershing (8.110 spett.)
Arbitro:   Scamoni

Parigi
25 maggio 1924, ore 17:15 UTC+1
Stati Uniti  1 – 0
referto
  EstoniaStade Pershing (8.110 spett.)
Arbitro:   Putz

Colombes
26 maggio 1924, ore 16:00 UTC+1
Jugoslavia  0 – 7
referto
  UruguayStade de Colombes (3.025 spett.)
Arbitro:   Vallat

Parigi
26 maggio 1924, ore 17:00 UTC+1
Ungheria  5 – 0
referto
  PoloniaStade Bergeyre (3.578 spett.)
Arbitro:   Mutters

Tabellone principaleModifica

Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                           
28 (30) maggio            
   Svizzera  1 (1)
2 giugno
   Cecoslovacchia  1 (0)  
   Svizzera  2
29 maggio
     Italia  1  
   Italia  2
5 giugno
   Lussemburgo  0  
   Svizzera  2
29 maggio
     Svezia  1  
   Svezia  8
1º giugno
   Belgio  1  
   Svezia  5
29 maggio
     Egitto  0  
   Egitto  3
9 giugno
   Ungheria  0  
   Svizzera  0
27 maggio
     Uruguay  3
   Paesi Bassi  6
2 giugno
   Romania  0  
   Paesi Bassi  2
28 maggio
     Irlanda  1  
   Bulgaria  0
6 giugno
   Irlanda  1  
   Paesi Bassi  1
27 maggio
     Uruguay  2   Finale 3° posto
   Francia  7
1º giugno 8 (9) giugno
   Lettonia  0  
   Francia  1    Paesi Bassi  1 (1)
29 maggio
     Uruguay  5      Svezia  1 (3)
   Uruguay  3
   Stati Uniti  0  

Ottavi di finaleModifica

Colombes
27 maggio 1924, ore 16:00 UTC+1
Paesi Bassi  6 – 0
referto
  RomaniaStade de Colombes (1.840 spett.)
Arbitro:   Herren

Saint-Ouen
27 maggio 1924, ore 17:00 UTC+1
Francia  7 – 0
referto
  LettoniaStade de Paris (5.145 spett.)
Arbitro:   Christophe

Colombes
28 maggio 1924, ore 16:00 UTC+1
Bulgaria  0 – 1
referto
  IrlandaStade de Colombes (1.659 spett.)
Arbitro:   Henriot

Parigi
28 maggio 1924, ore 17:00 UTC+1
Svizzera  1 – 1
(d.t.s.)
referto
  CecoslovacchiaStade Bergeyre (9.157 spett.)
Arbitro:   Andersen

Parigi
29 maggio 1924, ore 14:15 UTC+1
Italia  2 – 0
referto
  LussemburgoStade Pershing (4.254 spett.)
Arbitro:   Richard

Colombes
29 maggio 1924, ore 16:00 UTC+1
Svezia  8 – 1
referto
  BelgioStade de Colombes (8.532 spett.)
Arbitro:   Retschury

Parigi
29 maggio 1924, ore 17:00 UTC+1
Uruguay  3 – 0
referto
  Stati UnitiStade Bergeyre (10.455 spett.)
Arbitro:   Barette

Saint-Ouen
29 maggio 1924, ore 17:00 UTC+1
Egitto  3 – 0
referto
  UngheriaStade de Paris (4.371 spett.)
Arbitro:   Colina

RipetizioniModifica
Parigi
30 maggio 1924, ore 17:00 UTC+1
Svizzera  1 – 0
referto
  CecoslovacchiaStade Bergeyre (5.673 spett.)
Arbitro:   Slawick

Quarti di finaleModifica

Colombes
1º giugno 1924, ore 16:00 UTC+1
Francia  1 – 5
referto
  UruguayStade de Colombes (30.868 spett.)
Arbitro:   Andersen

Parigi
1º giugno 1924, ore 16:00 UTC+1
Svezia  5 – 0
referto
  EgittoStade Pershing (6.484 spett.)
Arbitro:   Christophe

Parigi
2 giugno 1924, ore 17:00 UTC+1
Svizzera  2 – 1
referto
  ItaliaStade Bergeyre (8.359 spett.)
Arbitro:   Mutters

Saint-Ouen
2 giugno 1924, ore 17:00 UTC+1
Paesi Bassi  2 – 1
(d.t.s.)
referto
  IrlandaStade de Paris (1.506 spett.)
Arbitro:   Retschury

SemifinaliModifica

Colombes
5 giugno 1924, ore 17:00 UTC+1
Svizzera  2 – 1
referto
  SveziaStade de Colombes (7.448 spett.)
Arbitro:   Ivancsics

Colombes
6 giugno 1924, ore 17:00 UTC+1
Paesi Bassi  1 – 2
referto
  UruguayStade de Colombes (7.088 spett.)
Arbitro:   Vallat

Finale per il 3º postoModifica

Colombes
8 giugno 1924, ore 16:00 UTC+1
Paesi Bassi  1 – 1
(d.t.s.)
referto
  SveziaStade de Colombes (9.915 spett.)
Arbitro:   Retschury

RipetizioneModifica
Colombes
9 giugno 1924, ore 14:30 UTC+1
Paesi Bassi  1 – 3
referto
  SveziaStade de Colombes (40.522 spett.)
Arbitro:   Mohamed

Finale per il 1º postoModifica

Colombes
9 giugno 1924, ore 16:30 UTC+1
Svizzera  0 – 3
referto
  UruguayStade de Colombes (40.522 spett.)
Arbitro:   Slawiсk

PodioModifica

 
2º posto

 
Svizzera
 
Campione olimpico

 
Uruguay
1º titolo
 
3º posto

 
Svezia
Pos Squadra Formazione
   
Uruguay
José Andrade, Pedro Arispe, Pedro Casella, Pedro Cea, Leónidas Chiappara, Pedro Etchegoyen, Alfredo Ghierra, Andrés Mazali, José Nasazzi, José Naya, Pedro Petrone, Ángel Romano, Zoilo Saldombide, Héctor Scarone, Humberto Tomassina, Antonio Urdinarán, Santos Urdinarán, José Vidal, Alfredo Zibechi, Pedro Zingone.
All.   Ernesto Fígoli.
   
Svizzera
Max Abegglen, Félix Bédouret, Charles Bouvier, Walter Dietrich, Karl Ehrenbolger, Paul Fässler, Gustav Gottenkieny, Jean Haag, Marcel Katz, Edmond Kramer, Adolfo Mengotti, August Oberhauser, Robert Pache, Aron Pollitz, Hans Pulver, Rudolf Ramseyer, Adolphe Reymond, Louis Richard, Theo Schär, Paul Schmiedlin, Paolo Sturzenegger, Max Weiler.
All.   Teddy Duckworth.
   
Svezia
Axel Alfredsson, Charles Brommesson, Gustaf Carlsson, Albin Dahl, Sven Friberg, Karl Gustafsson, Fritjof Hillén, Konrad Hirsch, Gunnar Holmberg, Per Kaufeldt, Tore Keller, Rudolf Kock, Sigfrid Lindberg, Vigor Lindberg, Sven Lindqvist, Evert Lundquist, Sten Mellgren, Gunnar Olsson, Sven Rydell, Harry Sundberg, Torsten Svensson, Robert Zander.
All.   József Nagy.

Classifica marcatoriModifica

[6]7 reti

6 reti

5 reti

4 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Autoreti

NoteModifica

  1. ^ (ES) Orígenes de la Copa Mundial de la FIFA (PDF), in Fédération Internationale de Football Association. URL consultato il 4 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2015).
  2. ^ La prima stella olimpica dell'Uruguay, in calcioromantico.com. URL consultato il 3 luglio 2020.
  3. ^ (ES) Los tetracampeones del mundo, su busqueda.com.uy, 25 aprile 2018.
  4. ^ (ES) ¿Por qué Uruguay tiene cuatro estrellas en su escudo si sólo ha ganado dos Mundiales?, su elmundo.es, 30 giugno 2018.
  5. ^ Sebbene il computo dei tornei mondiali targati FIFA parta dal 1930, i titoli ufficiali (intesi come qualifica al vincitore) di campioni del mondo FIFA, partono dal 1924. I titoli del '24 e '28 infatti, sono stati conferiti dalla federazione mondiale mediante i regolamenti ufficiali sottoscritti dalla stessa entità massima, ergo sono titoli mondiali FIFA.
  6. ^ (EN) Olympic Football Tournament Paris 1924 – Statistics, su FIFA.com, FIFA. URL consultato il 4 aprile 2017.

BibliografiaModifica

  • (FR) COMITÉ OLYMPIQUE FRANÇAIS, FOOTBALL (PDF), in LES JEUX DE LA VIII OLYMPIADE PARIS 1924, Part II, library.la84.org, 3 gennaio 2011, pp. 315-336. URL consultato il 5 aprile 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica