Apri il menu principale

Calcio ai Giochi della XXI Olimpiade

17º Torneo olimpico di calcio
Montréal 1976
Montreal1976 logo.png
Informazioni generali
SportFootball pictogram.svg Calcio
EdizioneGiochi della XXI Olimpiade
Paese ospitanteCanada Canada
CittàMontréal
Periododal 18 luglio 1976
al 31 luglio 1976
Nazionali 13
Incontri disputati23
Gol segnati66 (2,87 per partita)
Classifica finale
Medaglia d'oro VincitoreGermania Est Germania Est
Medaglia d'argento SecondoPolonia Polonia
Medaglia di bronzo TerzoUnione Sovietica Unione Sovietica
Cronologia della competizione
Monaco di Baviera 1972 Mosca 1980

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della XXI Olimpiade.

Il torneo di calcio della XXI Olimpiade fu il diciassettesimo torneo olimpico. Si svolse dal 18 al 31 luglio 1976 in quattro città (Montréal, Toronto, Ottawa e Sherbrooke) e vide la vittoria per la prima volta della Germania Est.

Alla manifestazione non presero parte le nazionali africane di Ghana, Nigeria e Zambia, che aderirono al boicottaggio delle nazioni africane indetto per protestare contro la partecipazione alle Olimpiadi della Nuova Zelanda, la cui nazionale di rugby tenne una tournée in Sudafrica (all'epoca escluso dalle manifestazioni sportive per la sua politica di apartheid).

SquadreModifica

StadiModifica

FormulaModifica

Le sedici squadre vennero divise in quattro gironi all'italiana di quattro squadre ciascuno.

Le prime due classificate di ogni girone si sarebbero qualificate per la fase ad eliminazione diretta, composta da quarti di finale, semifinali, finale per il 3º posto e per il 1º posto.

RisultatiModifica

Fase a gruppiModifica

Gruppo AModifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Brasile 3 2 1 1 0 2 1 +1
  Germania Est 3 2 1 1 0 1 0 +1
  Spagna 0 2 0 0 2 1 3 -2
  Nigeria 0 0 0 0 0 0 0 0
Toronto
18 luglio 1976
Brasile  0 – 0
referto
  Germania EstVarsity Stadium (21.643 spett.)
Arbitro:   Paterson

18 luglio 1976Spagna   –   Nigeria

Montréal
20 luglio 1976
Brasile  2 – 1
referto
  SpagnaStadio Olimpico (38.123 spett.)
Arbitro:   Schiller

20 luglio 1976Nigeria   –   Germania Est

Montréal
22 luglio 1976
Germania Est  1 – 0
referto
  SpagnaStadio Olimpico (36.198 spett.)
Arbitro:   Winsemann

22 luglio 1976Brasile   –   Nigeria

Gruppo BModifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Francia 5 3 2 1 0 9 3 +6
  Israele 3 3 0 3 0 3 3 0
  Messico 2 3 0 2 1 4 7 -3
  Guatemala 2 3 0 2 1 2 5 -3
Toronto
19 luglio 1976
Israele  0 – 0
referto
  GuatemalaVarsity Stadium (9.500 spett.)
Arbitro:   Rudnev

Ottawa
19 luglio 1976
Francia  4 – 1
referto
  MessicoLansdowne Park (14.286 spett.)
Arbitro:   Coerezza

Sherbrooke
21 luglio 1976
Francia  4 – 1
referto
  GuatemalaStadio Municipale (3.163 spett.)
Arbitro:   Namdar

Montréal
21 luglio 1976
Messico  2 – 2
referto
  IsraeleStadio Olimpico (36.569 spett.)
Arbitro:   Michelotti

Sherbrooke
21 luglio 1976
Messico  1 – 1
referto
  GuatemalaStadio Municipale (4.118 spett.)
Arbitro:   Kuston

Montréal
23 luglio 1976
Francia  1 – 1
referto
  IsraeleStadio Olimpico (33.639 spett.)
Arbitro:   Barreto

Gruppo CModifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Polonia 3 2 1 1 0 3 2 +1
  Iran 2 2 1 0 1 3 3 0
  Cuba 1 2 0 1 1 0 1 -1
  Ghana 0 0 0 0 0 0 0 0
Ottawa
18 luglio 1976
Polonia  0 – 0
referto
  CubaLansdowne Park (29.417 spett.)
Arbitro:   Klein

18 luglio 1976Iran   –   Ghana

Ottawa
20 luglio 1976
Iran  1 – 0
referto
  CubaLansdowne Park (11.324 spett.)
Arbitro:   Prokop

20 luglio 1976Polonia   –   Ghana

Montréal
18 luglio 1976
Polonia  3 – 2
referto
  IranStadio Olimpico (32.309 spett.)
Arbitro:   Coelho

20 luglio 1976Ghana   –   Cuba

Gruppo DModifica

Squadra P.ti G V N P GF GS DR
  Unione Sovietica 4 2 2 0 0 5 1 +4
  Corea del Nord 2 2 1 0 1 3 4 -1
  Canada 0 2 0 0 2 2 5 -3
  Zambia 0 0 0 0 0 0 0 0
Montréal
19 luglio 1976
Canada  1 – 2
referto
  Unione SovieticaStadio Olimpico (34.320 spett.)
Arbitro:   Helies

19 luglio 1976Corea del Nord   –   Zambia

Toronto
21 luglio 1976
Corea del Nord  3 – 1
referto
  CanadaVarsity Stadium (12.638 spett.)
Arbitro:   Dorantes Garcia

21 luglio 1976Zambia   –   Unione Sovietica

Ottawa
23 luglio 1976
Unione Sovietica  3 – 0
referto
  Corea del NordLansdowne Park (15.233 spett.)
Arbitro:   Guruceta-Muro

23 luglio 1976Zambia   –   Canada

Fase ad eliminazione direttaModifica

Quarti di finale Semifinali Finale
 
 1D.   Unione Sovietica  2
 
 2C.   Iran  1  
   Unione Sovietica  1
 
     Germania Est  2  
 1B.   Francia  0
 
 2A.   Germania Est  4  
   Germania Est  3
 
     Polonia  1
 1C.   Polonia  5
 
 2D.   Corea del Nord  0  
   Polonia  2 Finale 3º posto
 
     Brasile  0  
 1A.   Brasile  4    Unione Sovietica  2
 2B.   Israele  1      Brasile  0
 

Quarti di finaleModifica

Ottawa
25 luglio 1976
Germania Est  4 – 0
referto
  FranciaLansdowne Park (20.083 spett.)
Arbitro:   Michelotti

Sherbrooke
25 luglio 1976
Unione Sovietica  2 – 1
referto
  IranStadio Municipale (5.855 spett.)
Arbitro:   Velazquez

Toronto
25 luglio 1976
Brasile  4 – 1
referto
  IsraeleVarsity Stadium (18.601 spett.)
Arbitro:   Palotai

Montréal
25 luglio 1976
Polonia  5 – 0
referto
  Corea del NordStadio Olimpico (46.885 spett.)
Arbitro:   Schiller

SemifinaliModifica

Montréal
27 luglio 1976
Unione Sovietica  1 – 2
referto
  Germania EstStadio Olimpico (57.182 spett.)
Arbitro:   Dorantes Garcia

Toronto
27 luglio 1976
Polonia  2 – 0
referto
  BrasileVarsity Stadium (21.743 spett.)
Arbitro:   Paterson

Finale per il 3º postoModifica

Montréal
29 luglio 1976
Unione Sovietica  2 – 0
referto
  BrasileStadio Olimpico (55.647 spett.)
Arbitro:   Klein

Finale per il 1º postoModifica

Montréal
31 luglio 1976
Germania Est  3 – 1
referto
  PoloniaStadio Olimpico (71.617 spett.)
Arbitro:   Barreto

PodioModifica

 
2º posto

 
Polonia
 
Campione olimpico di calcio maschile

 
Germania Est
1º titolo
 
3º posto

 
Unione Sovietica
Pos Squadra Formazione
   
Germania Est
Bernd Bransch, Jürgen Croy, Hans-Jürgen Dörner, Hans-Ulrich Grapenthin, Wilfried Gröbner, Reinhard Häfner, Gert Heidler, Martin Hoffmann, Gerd Kische, Lothar Kurbjuweit, Reinhard Lauck, Wolfram Löwe, Hans-Jürgen Riediger, Dieter Riedel, Hartmut Schade, Gerd Weber, Konrad Weise.
All.   Georg Buschner.
   
Polonia
Jan Benigier, Lesław Ćmikiewicz, Kazimierz Deyna, Jerzy Gorgoń, Henryk Kasperczak, Kazimierz Kmiecik, Grzegorz Lato, Zygmunt Maszczyk, Piotr Mowlik, Roman Ogaza, Wojciech Rudy, Andrzej Szarmach, Antoni Szymanowski, Jan Tomaszewski, Henryk Wawrowski, Henryk Wieczorek, Władysław Żmuda.
All.   Kazimierz Górski.
   
Unione Sovietica
Vladimir Astapovskij, Oleh Blochin, Leonid Burjak, Vladimir Fëdorov, Mychajlo Fomenko, Viktor Kolotov, Anatolij Kon'kov, Viktor Matvijenko, Aleksandr Minaev, Leonid Nazarenko, Volodymyr Onyščenko, Aleksandr Vladimirovič Prochorov, Davit Q'ipiani, Stefan Reško, Volodymyr Troškin, Volodymyr Veremjejev, Viktor Zvjahincev.
All.   Valerij Lobanovs'kyj.

1976

Classifica marcatoriModifica

6 reti

4 reti

3 reti

2 reti

1 rete

Autoreti

NoteModifica

  1. ^ a b c Ritiratasi per protesta.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica